Papa Francesco Invia Un Messaggio Agli Atleti Per Gli Europei Di Roma

CAMPIONATI EUROPEI DI NUOTO 2022

courtesy of LEN

I rappresentanti dell’Ufficio di Presidenza LEN, guidati dal Presidente Antonio Silva, si sono recati lunedì in Vaticano per incontrare Sua Santità Papa Francesco. Hanno discusso dei preparativi per i prossimi Campionati Europei di Roma e hanno ricevuto un messaggio personale da condividere con gli atleti.

L’Ufficio di presidenza della LEN è stato onorato di essere ricevuto nel magnifico Palazzo Apostolico della Città del Vaticano e di affermare il forte legame che unisce lo sport e la società in generale, nonché il ruolo dello sport come strumento per promuovere relazioni pacifiche e la solidarietà tra persone di ogni razza e credo.

Sua Santità Papa Francesco ha detto:

“Siete venuti in preparazione ai Campionati Europei, che si terranno a Roma il mese prossimo. Sono felice che la nostra città ospiti ancora una volta questo imponente evento sportivo. Al giorno d’oggi abbiamo più che mai bisogno di sport – di vero sport! – come contrappeso ai conflitti e alle ostilità che gravano sul nostro mondo e, purtroppo, anche sul nostro continente europeo”.

Il messaggio di Papa Francesco

“Cari atleti,

vi invio il mio saluto da Roma, dove tra un mese parteciperete ai Campionati Europei.

Questo mi fa molto piacere. Ogni grande evento sportivo è un momento speciale in cui giovani di Paesi diversi possono incontrarsi e interagire tra loro, e questo è un bellissimo segno di speranza per il futuro della nostra famiglia umana. È appropriato anche perché Roma è storicamente una città universale, aperta al mondo, la città da cui la Chiesa diffonde ovunque il Vangelo della fraternità.

Sono certo che anche voi, come me, siete rattristati perché la guerra in Ucraina getta un’ombra su questa celebrazione. Allo stesso tempo, spero che questo ci renda ancora più impegnati a manifestare il nostro desiderio di un mondo di pace, un mondo senza guerre, senza odio tra i popoli, senza minacce nucleari.

Cari atleti, prego che i Campionati Europei qui a Roma siano, per tutti voi, un’esperienza serena e gioiosa di amicizia e fraternità, e che ognuno di voi possa offrire, in una sana competizione, il meglio di sé. Con affetto, benedico tutti voi e i vostri cari. E vi chiedo, per favore, di dire una preghiera per me.

Grazie!”.

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale graduated high school at the Italian Liceo Classico "T.L. Caro" where she was engaged in editing the school magazine. In 2002, she was among the youngest law graduates of the  Federico II University of Naples (ITA). She began her career as a Civil Lawyer, becoming licensed to practice law …

Read More »