ISL: Risultati Live Match 9 Day 1, Toronto, ES, DC Trident E London Roar

ISL INTERNATIONAL SWIMMING LEAGUE STAGIONE 3

La regular season dell’edizione 2021 di ISL sta volgendo al termine e ogni match è fondamentale per puntare all’accesso ai playoff. Sfida al vertice quella di oggi con 3 delle pretendenti al titolo che si daranno battaglia alla Piscina Felice Scandone di Napoli. Vittima sacrificale i DC Trident che non sono mai riusciti a salire oltre la 4° posizione in questa stagione.

ASSEGNAZIONE DELLE CORSIE:

  • Corsie 1 & 2 – Toronto Titans
  • Corsie 3 & 4 – Energy Standard
  • Corsie 5 & 6 – London Roar
  • Corsie 7 & 8 – DC Trident

RISULTATI LIVE

100 FARFALLA FEMMINILI

  1. HANSSON Louise TOR 55.67 10 PT
  2. McKEON Emma LON 55.78 7.0 PT
  3. SHKURDAI Anastasiya ENS 56.5 6.0
  4. GROVES Madeline DCT 57.25 5.0
  5. WATTEL Marie LON 57.33 4.0
  6. BANIC Madeline ENS 57.36 3.0
  7. MACK Linnea DCT 57.45 2.0
  8. HALL Candice TOR 58.77 -1

Nonostante 2 virate su 3 con un arrivo al muro impreciso Louise Hansson riesce a vincere i 100 farfalla femminili battendo la medaglia di bronzo olimpica di questa specialità Emma McKeon. Primi punti per tutte e 4 le squadre con Toronto e Londra e ES che iniziano da subito a combattere per la testa della gara.

100 FARFALLA MASCHILI

  1. KUSCH Marius TOR 49.73 9.0
  2. le CLOS Chad ENS 50.03  7.0
  3. HARTING Zach DCT 50.56 6.0
  4. LANZA Vini LON 50.57 5.0
  5. SHCHEGOLEV Aleksandr DCT 50.76 4.0
  6. MILDRED Edward LON 50.86  3.0
  7. ZHILKIN Andrey ENS 51.28 2.0
  8. PEKARSKI Grigori TOR 51.29 1.0

Toronto vince ancora e cala subito una doppietta maschile/femminile nei 100 farfalla con Marius Kusch che porta 9 punti alla squadra canadese. La classifica dopo 2 gare è cortissima con le 4 squadre raccolte in 2 punti.

200 DORSO FEMMINILI

  1. BRATTON Lisa TOR 2:02.42 10.0
  2. MASSE Kylie TOR  2:02.45 7.0
  3. HARVEY Mary-Sophie ENS 2:03.58 6.0
  4. TOUSSAINT Kira LON 2:04.12 5.0
  5. NAZIEBLO Klaudia DCT 2:05.17  4.0
  6. DELOOF Ali DCT 2:06.54 3.0
  7. SHANAHAN Katie LON 2:07.21 2.0
  8. GUNES Viktoriya ENS 2:11.42 -1

Toronto tenta la fuga in partenza di Match e vincono anche la 3° gara con la doppietta Bratton/Masse che si impongono nei 200 dorso e fanno un balzo avanti nella classifica generale. Non basta il terzo posto di Harvey per sbloccare Energy Standard che in questo momento è ultima in classifica.

200 DORSO MASCHILI

  1. RYLOV Evgeny ENS 1:49.93 12.0
  2. GREENBANK Luke LON 1:50.54 7.0
  3. PEBLEY Jacob DCT 1:50.56 6.0
  4. DIENER Christian LON 1:50.87 5.0
  5. PRATT Cole TOR 1:51.69 4,0
  6. MAHONEY Travis ENS 1:53.21 3.0
  7. LITCHFIELD Max TOR 1:54.71 JP
  8. HOLLARD Tristan DCT 1:58.08 -1

Arriva la prima vittoria ES che interrompe la striscia positiva di Toronto. Evgeny Rylov, campione olimpico di Tokyo 2020 vince e ruba i punti di 2 avversari. Classifica in continuo mutamento con ES che risale grazie al colpaccio dell’atleta russo.

200 RANA FEMMINILI

  1. CHIKUNOVA Evgenia ENS 2:17.57 15.0
  2. ANDISON Bailey DCT 2:19.66 7.0
  3. LAZOR Annie LON 2:19.74 6.0N 6.0
  4. TEMNIKOVA Maria DCT 2:20.63 5.0
  5. CIEPLUCHA Tessa TOR 2:21.62 4.0
  6. VALL Jessica ENS 2:23.35 JP
  7. WOG Kelsey TOR 2:24.40 JP
  8. LAHTINEN Laura LON 2:25.39 JP

Premiata la progressione della giovane Evgenia Chikunova che vince i 200 rana con un jackpot di 15 punti e porta altri punti preziosissimi alla squadra con sede a Parigi. Bailey Andison resiste in testa fino a pochi metri dalla fine e conquista 7 punti per DC.

200 RANA MASCHILI

  1. SHYMANOVICH Ilya ENS 2:02.79 10.0
  2. MILLER Cody DCT 2:03.77 7.0
  3. COPE Tommy DCT 2:04.63 6.0
  4. MURDOCH Ross LON 2:04.66 5.0
  5. SCHWINGENSCHLOGL Fabian TOR 2:05.30 4.0
  6. McKEE Anton TOR 2:05.82 3.0
  7. SWANSON Charlie ENS 2:06.89 2.0
  8. WILLIAMSON Sam LON 2:11.00 JP

Dopo un avvio di stagione in sordina Ilya Shymanovich vince e convince nei 200 rana maschili portando anche la terza vittoria consecutiva a ES. Nonostante la vittoria Energy Standard a fare più punti sono i DC Trident che si piazzano al secondo e al terzo posto.

4X100 STILE LIBERO FEMMINILI

  1. ENS – Energy Standard 3:28.88 38.0
  2. TOR – Toronto Titans 3:29.81 14.0
  3. LON – London Roar 3:29.89 12.0
  4. DCT – DC Trident 3:31.57 10.0
  5. DCT – DC Trident 3:36.70  JP
  6. TOR – Toronto Titans 3:37.11 -2.0
  7. ENS – Energy Standard 3:39.03 -2
  8. LON – London Roar 3:39.08 –

Le staffette avranno un ruolo fondamentale in un match così serrata, a sfruttare al meglio l’occasione del doppio punteggio nella prima staffetta della giornata è il team Energy Standard che raccoglie ben 38 punti contro i 12 di Toronto e i 10 di DC e London.

 50 STILE LIBERO MASCHILI

  1. PROUD Ben ENS 20.84 12.0
  2. CHALMERS Kyle LON 21.00 7.0
  3. HOFFER Ryan DCT 21.24 6.0
  4. MANAUDOU Florent ENS 21.26 5.0
  5. NAKAMURA Katsumi LON 21.49 4.0
  6. HAYDEN Brent TOR 21.50 3.0
  7. SHEVTSOV Sergey DCT 21.81 JP
  8. PIERONI Blake TOR 21.83 JP

Ancora ES. Scende sotto i 21 secondi Ben Proud e assieme a Florent Manaudou porta un totale di 17 punti per la squadra rosso blu. Chalmers per London al secondo posto mentre terzo e 6 punti per il campione NCAA Hoffer in forza a DC.

CLASSIFICA PROVVISORIA:

  1. Energy Standard 118.0
  2. DC Trident 70.0
  3. London Roar 70.0
  4. Toronto Titans 66.0

50 STILE LIBERO FEMMINILI

  1. SJOSTROM Sarah ENS 23.53 10.0
  2. WASICK Kasia TOR 23.76 7.0
  3. McKEON Emma LON 23.95 6.0
  4. HEEMSKERK Femke ENS 24.02 5.0
  5. MACK Linnea DCT 24.16 4.0
  6. COLEMAN Michelle TOR 24.26 3.0
  7. HOPKIN Anna DCT 24.37 2.0
  8. TOUSSAINT Kira LON 24.37 JP

Sarah Sjostrom vince un 50 stile di altissimo livello con 3 atlete sotto i 24″. Energy Standard scappa in classifica con le altre 3 squadre a pari punti.

200 MISTI MASCHILI

  1. VAZAIOS Andreas DCT 1:52.24 12.0
  2. KNOX Finlay TOR 1:52.70 7.0
  3. SCOTT Duncan LON 1:53.27 6.0
  4. RAZZETTI Alberto TOR 1:53.36 5.0
  5. LANZA Vini LON 1:55.41 4.0
  6. STUPIN Max ENS 1:56.41 3.0
  7. ZHILKIN Andrey ENS 1:56.71 JP
  8. COPE Tommy DCT 1:58.47 JP

Andreas Vazaios vince i 200 misti con una grande prova dando speranza a DC che resta appaiata a Toronto e Londra. Ottima prova anche per l’azzurro Alberto Razzetti che cede alla grande rimonta di Duncan Scott e conclude la quarto posto con un tempo di 1:53.36 ad un decimo esatto dal record italiano di Thomas Ceccon

200 MISTI FEMMINILI

  1. PICKREM Sydney LON 2:04.59 12.0
  2. HARVEY Mary-Sophie ENS 2:05.30 7.0
  3. ANDISON Bailey DCT 2:05.98 6.0
  4. CIEPLUCHA Tessa TOR 2:08.28 5.0
  5. JAKABOS Zsuzsanna DCT 2:08.57 4.0
  6. GUNES Viktoriya ENS 2:08.88 3.0
  7. SHANAHAN Katie LON 2:09.92 JP
  8. HALL Candice TOR 2:10.50 JP

Prima vittoria per i London Roar nel match con Sydney Pickrem in testa ai 200 misti e 12 punti per la squadra londinese. La classifica resta spezzata con ES in testa e le 3 inseguitrici molto vicine tra loro.

50 RANA MASCHILI

  1. SHYMANOVICH Ilya ENS 25.56 19.0
  2. LIMA Felipe ENS 26.18 7.0
  3. FRANCA SILVA Felipe DCT 26.46 6.0
  4. SCHWINGENSCHLOGL Fabian TOR 26.60 5.0
  5. MURDOCH Ross LON 26.88 JP
  6. MILLER Cody DCT 27.01 JP
  7. WILLIAMSON Sam LON 27. 18 JP
  8. McKEE Anton TOR 27.98 JP

Conferma lo stato di forma Ilya Shymanovich che dopo la vittoria nei 200 vince anche i 50 con un jackpot inflitto a 4 avversari, 19 punti per lui a cui si aggiungono quelli di Felipe Lima al secondo posto. A zero i London Roar.

50 RANA FEMMINILI

  1. ATKINSON Alia LON 29.48 19.0
  2. PILATO Benedetta ENS 30.13 7.0
  3. SZTANDERA Dominika TOR 30.31 6.0
  4. BELONOGOFF Tatiana DCT 30.55 5.0
  5. LAUKKANEN Jenna LON 30.68 JP
  6. CHIKUNOVA Evgenia ENS 30.85 JP
  7. SANCHEZ Kayla TOR 31.27 JP
  8. TEMNIKOVA Maria DCT 31.56 -1

Alia Atkinson vince i 50 rana per i London Roar anche lei con un Jackpot di 19 punti. Al secondo posto c’è Benedetta Pilato per ES. Tutte e 4 le squadre conquistano punti con una sola delle 2 atlete schierate e Londra si avvicina alla testa della classifica occupata da ES.

 

4X100 STILE LIBERO MASCHILE

  1. LON – London Roar 3:06.50 24.0
  2. TOR – Toronto Titans 3:08.06 14.0
  3. ENS – Energy Standard 3:08.21 12.0
  4. DCT – DC Trident 3:08.55 10.0
  5. DCT – DC Trident 3:09.59 8.0
  6. ENS – Energy Standard 3:11.31 6.0
  7. LON – London Roar 3:14.39 JP
  8. TOR – Toronto Titans 3:15.64 -2.0

Grazie ad un avvio di staffetta da 46.1 di Kyle Chalmers i London Roar riaprono la gara per il primo posto vincendo la staffetta maschile e guadagnando 24 punti.

CLASSIFICA PROVVISORIA:

  1. Energy Standard 197.0
  2. London Roar 141.0
  3. DC Trident 126.0
  4. Toronto Titans 116.0

50 DORSO FEMMINILI

  1. MASSE Kylie TOR 26.23 9.0
  2. DELOOF Ali DCT 26.37 7.0
  3. TOUSSAINT Kira LON 26.49 6.0
  4. HARVEY Mary-Sophie ENS 26.63 5.0
  5. ATHERTON Minna LON 26.76 4.0
  6. MACK Linnea DCT 26.79 3.0
  7. DAVIES Georgia ENS 26.82 2.0
  8. COLEMAN Michelle TOR 27.15 1.0

Kyle Masse vince i 50 dorso ma l’arrivo è serrato per le prime 4 atlete. Sono tre le squadre che raccolgono lo stesso punteggio sommando i risultati delle 2 atlete in vasca,10 i punti per Toronto, London e DC lasciando invariata la classifica in termini di distanza tra i 3 inseguitori.

50 DORSO MASCHILI

  1. GUIDO Guilherme LON 22.73 19.0
  2. RYAN Shane TOR 23.39 7.0
  3. RYLOV Evgeny ENS 23.43 6.0
  4. KOLESNIKOV Kliment ENS 23.60 5.0
  5. VAZAIOS Andreas DCT 23.65 JP
  6. DIENER Christian LON 24.07 JP
  7. PRATT Cole TOR 24.33 JP
  8. HOLLARD Tristan DCT 24.59 JP

Guilherme Guido nuota un gran 50 dorso, antipasto anche del 100 che si disputerà domani e Londra si avvicina a ES. 4 gli atleti che subiscono in Jackpot compresi i due atleti DC.

400 STILE LIBERO FEMMINILI

  1. HAUGHEY Siobhan ENS 4:00.6 16.0
  2. NEALE Leah DCT 4:03.90 11.0
  3. ROSENDAHL BACH Helena ENS 4:04.21 8.0
  4. HASSLER Julia TOR 4:05.14 4.0
  5. MEITZ Kaersten TOR 4:06.87 4.0
  6. SHANAHAN Katie LON 4:08.85 3.0
  7. JAKABOS Zsuzsanna DCT 4:09.17 3.0
  8. LAHTINEN Laura LON 4:17.33 -1

Gara dominata da Siobhan Haughey prima sia al passaggio dei 100 metri dove si conquistano dei punti sia al termine della gara dove la compagna di squadra al terzo posto per un totale di 24 punti ES. Solo 2 i punti totali conquistati dai London Roar che perdono terreno in classifica generale.

400 STILE LIBERO MASCHILI

Classifica in base al tempo

1 KROON Luc TOR 3:40.74 11.0

2 SCOTT Duncan Lon 3:42.72 9.0

3 INCERTI Zac LON 3:42.99 6.0

= 4 LITCHFIELD Max TOR 3:43.13 7.5

= 4 ZIRK Kregor ENS 3:43.13 10.5

6 STJEPANOVIC Velimir DCT 3:46.07 7.0

7 LITHERLAND Jay DCT 3:47.84 2.0

8 SWANSON Charlie ENS 3:51.97 -1

CLASSIFICA IN BASE AL PUNTEGGIO

PUNTEGGIO

1 KROON Luc TOR 3:40.74 11.0

= 4 ZIRK Kregor ENS 3:43.13 10.5

2 SCOTT Duncan Lon 3:42.72 9.0

= 4 LITCHFIELD Max TOR 3:43.13 7.5

6 STJEPANOVIC Velimir DCT 3:46.07 7.0

3 INCERTI Zac LON 3:42.99 6.0

7 LITHERLAND Jay DCT 3:47.84 2.0

8 SWANSON Charlie ENS 3:51.97 -1

Al maschile vince Kroon per I Toronto Titans davanti ai 2 atleti London Roar. Gara tattica per ES che nonostante il veda in Zirk il miglior piazzamento con il 4° posto, conquista 10.5 punti grazie al passaggio ai 100 metri in testa.

CLASSIFICA PROVVISORIA:

  1. Energy Standard 248.5
  2. London Roar 187.0
  3. Toronto Titans 163.5
  4. DC Trident 159.0

4X100 MISTI FEMMINILE

  1. LON – London Roar 3:48.58 20.0
  2. ENS – Energy Standard 3:48.96 14.0
  3. TOR – Toronto Titans 3:49.34 12.0
  4. DCT – DC Trident 3:52.17 10.0
  5. ENS – Energy Standard 3:53.15 8.0
  6. LON – London Roar 3:54.75 6.0
  7. DCT – DC Trident 3:55.56 4.0
  8. TOR – Toronto Titans 3:58.29 JP

Sarah Sjostrom tenta l’assalto alla prima posizione nell’ultima frazione della 4×100 mista ma non riesce a superare Freya Anderson che porta Londra alla vittoria insieme a Atkinson, McKeon e Toussaint. 26 i punti totali di London Roar contro i 22 di ES. Saranno queste due squadre insieme a DC a definire gli stili della skin race di domani.

4X100 MISTI MASCHILE

  1. ENS – Energy Standard 3:22.38 24.0
  2. LON – London Roar 3:22.93 14.0
  3. DCT – DC Trident 3:23.39 12.0
  4. TOR – Toronto Titans 3:25.40 10.0
  5. DCT – DC Trident 3:27.00 8.0
  6. ENS – Energy Standard 3:27.80 6.0
  7. LON – London Roar 3:29.47 JP
  8. TOR – Toronto Titans 3:29.52 JP

ES riesce invece a vincere la staffetta maschile nonostante Florent Manaudou stesse cedendo sul finale. La somma dei punti delle formazioni premia proprio ES con 30 punti totali davanti ai 20 di DC.

CLASSIFICA AGGIORNATA AL DAY 1:

 

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »