Con 21 Medaglie L’Italia Guida La Classifica Per Nazioni Degli Europei

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

November 05th, 2021 Italia, News

CAMPIONATI EUROPEI IN VASCA CORTA 2021 – KAZAN

21 Medaglie in quattro giorni. Quattro ori, 11 argenti, 6 bronzi. Questi sono i numeri dell’Italia del nuoto ai Campionati Europei in vasca corta. Con 647 punti l’Italia è al comando della classifica per nazioni, seguita da Russia e Paesi Bassi.

 

Anche questo pomeriggio è stato pieno di grandi prestazioni da parte degli italiani.

Apertura e chiusura con doppietta azzurra.

Iniziano Thomas Ceccon Alberto Razzetti nei 200 metri misti maschili, regalandosi rispettivamente l’argento con record italiano ed il bronzo.

E’ podi la volta di Francesca Fangio, che nei 200 metri rana chiude terza e vince il bronzo

Pochi minuti dopo aver conquistato il bronzo nei 200 metri misti, Alberto Razzetti mette in atto una delle prestazioni più belle di questi campionati e, battendo il campione olimpico nella distanza Kristof Milakdiventa il nuovo campione europeo nei 200 metri farfalla maschili, con tanto di primato italiano.

Nell’ultima ora in programma, i 1500 metri misti, Simona Quadarella è salita sul secondo gradino del podio e Martina Caramignoli sul terzo, a sigillare con una doppietta un’altra straordinaria serata.

ALBERTO RAZZETTI – ORO 200 FARFALLA E RECORD 

Sono entrato in acqua con la voglia di spaccare il mondo, perché non ero soddisfatto di come avevo nuotato i 200 misti in precedenza. Il tempo è eccezionale. Non pensavo di poter scendere sotto l’1’51: sono andato veramente fortissimo.  Non pensavo di vincere, perchè gli avversari erano fortissimi: Milak è un fenomeno.

E’ difficile esprimere le emozioni che ho dentro. Dedico questo oro ai miei genitori, alle società e al mio allenatore. Gli Europei e Le Olimpiadi mi hanno sbloccato e aperto ad una dimensione completamente nuova. So di avere anche dei margini di miglioramento e lavoro ogni giorno per crescere e colmare le mie lacune. Le gare di questo tipo mi aiutano a crescere e ad imparare dagli altri”.

THOMAS CECCON – ARGENTO 200 MISTI

“Non sono al massimo fisicamente, ma ovviamente sono felicissimo per la prima medaglia individuale della mia carriera e per giunta con il record italiano: il tempo è notevolissimo. Non nuotavo i 200 misti da un paio d’anni a questi livelli. So benissimo che  erano assenti un po’ di avversari che nel futuro mi daranno filo da torcere. In questi ultimi giorni ho un calendario molto fitto e spero di poter ottenere altre soddisfazioni. Sono abbastanza cotto, perché praticamente non mi sono mai fermato e sto accusando un po’ il colpo”.

FRANCESCA FANGIO – BRONZO 200 METRI RANA

“Ho coronato il sogno della mia vita. Salire su un podio di questo livello, mi ripaga di tante delusioni e rappresenta per me una grande rivincita. Fino a qualche mese fa non sapevo se continuare a nuotare o smettere: non ho mollato e adesso sono senza parole. Dedico questo bronzo a mio padre Maurizio, a mia madre Monica e a mia sorella Sara: la mia famiglia mi ha sempre sostenuta nei momenti più difficili. Spero che questo risultato serva per la convocazione ai mondiali”.

SIMONA QUADARELLA – ARGENTO 1500 METRI STILE LIBERO

“Onestamente ero più soddisfatta dopo gli 800. Speravo di avere più margine di miglioramento nei 1500; volevo avvicinarmi di più al personale. Queste, come dice Christian sono gare di allenamento e tappe di passaggio. Adesso i 400 e vediamo cosa viene

MARTINA RITA CARAMIGNOLI – BRONZO 1500 METRI STILE LIBERO

“Sono abbonata ai bronzi, ma va benissimo così. A trent’anni non è semplice battere tutte queste giovani: bisogna essere sempre al 100 per cento per farlo”.

 

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »