800 Stile Sperimentale Nella Finale ISL: 3 Checkpoint Per Vincere

International Swimming League è per il nuoto sinonimo di Show. E come tutti gli show anche in questo caso non manca un fuori programma da aggiungere al gran finale.

In vista del match finale di questo fine settimana a Budapest, la lega ha annunciato l’aggiunta di una prova extra. Si tratta di un 800 stile libero e verrà valutato  per un possibile inserimento nelle stagioni future del campionato.

La gara si svolgerà alle 18:00 locali, dopo la conclusione del Day 1 della Grand Final della stagione 2020 ISL e non inciderà in alcun modo sulla classifica.

La gara sperimentale, che si svolgerà solo al maschile, vedrà la partecipazione di 3 nuotatori della stagione 2020:

-le cui stagioni sono finite e quindi non influirà sulla sfida a squadre.

E inoltre l’organizzazione ha invitato altri 5 nuotatori a partecipare:

Il campionato ha generalmente evitato le gare sulla distanza fino a questo punto, preferendo un programma più snello. Ma il format si presenta diverso, in stile ISL.

REGOLAMENTO 800 STILE

I partecipanti guadagneranno punti dalle loro posizioni ai tre checkpoint della gara: 100 m, 400 me 800 m. Il vincitore sarà il nuotatore con il maggior numero di punti raccolti.

I punti verranno assegnati in scala discendente.

Ai checkpoint di 100 e 400 m:

1°: 9 punti

2°: 7 punti

3°:5 punti

4°:3 punti

5°:1 punto 

All’arrivo a 800 m:

Scala da 9 punti (vincitore) a 1 punti (8°posto) .

Ci sarà la possibilità di fare jackpot. La regola che abbiamo imparato a conoscere durante la stagione 2020 sarà applicabile ad ogni checkpoint.

Il totale dei punti assegnati diventerà la somma dei punti guadagnati ai tre checkpoint, meno eventuali punti di penalità (incluso -1 per finire fuori dal tempo limite per tutti gli 800 m di 7: 56.00).

In questo formato, c’è un massimo di 87 punti disponibili per la gara. Sono 2 in più rispetto all’attuale gara con il punteggio più alto, “skin”, che ha 85 punti disponibili.

IL FATTORE DELL’IMPREVEDIBILITÀ

“L’ 800 m stile libero sperimentale presenta alcuni dei migliori nuotatori del mondo in questa distanza e l’ISL è desiderosa di dare loro un assaggio dell’atmosfera e dell’entusiasmo della stagione 2020”, afferma il CEO di ISL Andrea Di Nino.

“Siamo sempre alla ricerca di idee emozionanti  e nuove gare e questa è una buona opportunità per testare nuovi formati per il futuro. Questo evento potenzialmente aggiunge ancora più imprevedibilità, intrighi ed eccitazione “.

Sarà assegnato un premio in denaro per gli 8 nuotatori partecipanti alla prova.

Ha aggiunto: “Analizzeremo il risultato di questo test e terremo dibattiti con i nostri stakeholder su diversi formati per il futuro”.

Questa novità potrebbe anche alterare radicalmente il modo in cui i nuotatori si allenano per l’800, poiché non sarà più sufficiente avere semplicemente il miglior tempo finale, indipendentemente da come ci si arriva.

Ma l’ipotesi apre maggiori opportunità per i mezzofondisti di partecipare al campionato, che è stata una delle poche lamentele all’interno della ISL.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »