Settecolli: Pilato, Salin, Caramignoli E Greg: Il Report Completo Del Day2

57° TROFEO SETTECOLLI FRECCIAROSSA

CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO

Nella piscina del Foro Italico di Roma le luci si sono accese sul secondo giorno di gare del Trofeo Settecolli, che in questa edizione rappresenta anche il Campionato Italiano Assoluto.

Diretta televisiva assicurata per le serie veloci, a partire dalle 19:00, sul canale del digitale terreste 57 di Rai Sport + HD.

100 METRI FARFALLA DONNE

  • Record Europeo Sarah Sjostrom 55.48 Rio de Janeiro 07/08/2016
  • RI Elena Di Liddo 57.04 Gwangju 21/07/2019
  • Record del Settecolli Sarah Sjostrom 56.04 – Roma 12/06/2015

Elena Di Liddo è la primatista italiana sulla distanza grazie al tempo che ai Mondiali di Gwangju le fece guadagnare il quarto posto nella finale. Nella serie 1 sono schierate insieme alla Di Liddo, Ilaria Bianchil’ungherese Liliana Szilagyi E la belga Valentine Dumont

  1. ORO Ilaria Bianchi 58.73
  2. ARGENTO Elena Di Liddo 58.89
  3. BRONZO Federica Greco 59.33

Elena Di Liddo tocca per prima il muro di virata ai 50 metri, con un anticipo di solo 2 centesimi su Ilaria BianchiNella seconda vasca Ilaria Bianchi accelera e va a toccare per prima la piastra conquistando l’oro ed il titolo italiano con il tempo di 58.73. Elena Di Liddo è argento con 58.89. Completa il podio Federica Greco che conquista il bronzo con il tempo di 59.33

200 METRI FARFALLA UOMINI

  • ER KRISTOF MILAK 1:50.73 Gwangju 24/07/2019
  • RI Federico Burdisso 1:54.39 Gwangju 24/07/2019
  • CR Kristof Milak 1:54.19 Roma, 22/06/2019

Dopo aver conquistato ieri il titolo di campione italiano nei 100 metri farfalla, Federico Burdisso torna in acqua nella gara che lo ha visto conquistare la medaglia di bronzo ai Campionati Europei di Glasgow nel 2018. Nei 200 metri farfalla Burdisso è anche il detentore del record italiano, con il tempo realizzato nella finale dei Campionati del Mondo di Gwangju, 1:54.39.

  1. ORO Federico Burdisso 1:54.83
  2. ARGENTO Alberto Razzetti 1:56.51
  3. BRONZO Claudio Antonino Faraci 1:58.01

Federico Burdisso domina la serie veloce sin dalla prima vasca chiudendo primo con il tempo di 1:54.83, meno di 4 decimi dal suo Record italiano. Alberto Razzetti tocca per secondo con 1:56.51, mentre il bronzo va a Claudio Antonino Faraci terzo con 1:58.01

100 METRI DORSO DONNE

  • ER SPOFFORTH Gemma 58.12 28/07/2009 ROMA
  • RI Margherita Panziera 58.92 04/04/2019 Riccione
  • CR Aya Terakawa 59.42 15/06/2012 Roma

Margherita Panziera ieri sera ha realizzato il suo personal best di sempre nei 50 metri dorso, chiudendo con il tempo di 28.32. Questa sera parte dalla corsia centrale della prima serie dei 100 metri dorso femminili, che vedrà ai blocchi tutte atlete italiane. La Panziera è tra i quattro atleti che hanno già guadagnato il pass per le Olimpiadi di Tokyo del 2021, nei 200 metri dorso.

  1. ORO Margherita Panziera 59.96
  2. ARGENTO Silvia Scalia 1:00.55
  3. BRONZO Carlotta Zofkova 1:00.64

Margherita Panziera con un passaggio ai 50 metri di 29.29 ed una chiusura in 30.68 si aggiudica il gradino più alto del podio ed il titolo di campionessa italiana nei 100 metri dorso femminili con il tempo di 59.96. Silvia Scaliache era in vantaggio sulla Panziera alla virata dei 50 metri, ha toccato per seconda con un ritardo di 59 centesimi, toccando la piastra in 1:00.55. Terza Carlotta Zofkova con il tempo di 1:00.64.

100 METRI DORSO UOMINI

  • ER Camille Lacourt 52.11 10/08/2010 Budapest
  • RI Simone Sabbioni 53.34 19/04/2019 Riccione
  • CR Michael Andrew 53.40 22/06/2019

Il giovane Tomac Mewen ieri sera ha stabilito il record francese di categoria nei 50 metri dorso, andando a conquistare la vetta del podio con il tempo di 24.88. Stasera torna sul blocchetto per i 100 metri, anche se non è inscritto con uno dei tempi migliori, potrebbe essere lui la spina nel fianco degli azzurri Simone Sabbioni Thomas Ceccon.

  1. ORO Tomac Mewen 53.29 Record della Manifestazione – Record Nazionale di Categoria
  2. ARGENTO Thomas Ceccon 53.40
  3. BRONZO Simone Sabbioni 53.71

Il giovane Tomac Mewen bissa il successo ottenuto nei 50 metri dorso ieri sera e questa sera va a conquistare il gradino più alto del podio del Trofeo Settecolli con il tempo di 53.29. Strappa così il Record della Manifestazione all’Americano Michael Andrew che l’anno scorso lo aveva fissato in 53.40 e fissa il nuovo record nazionale di Categoria.

Campione italiano assoluto è Thomas Cecconche con 53.40 sfiora il Record italiano che Simone Sabbioni ha stabilito ai Campionati Assoluti di Riccione del 3019 in 53.34. il tempo nuotato da Ceccon questa sera è solo di tre centesimi più alto rispetto al suo personal best di sempre, 53.37.

Bronzo per Simone Sabbioni che chiude terzo in 53.71. Quarto, ma bronzo nella classifica del campionato Assoluto Michele Lamberti. Lamberti nuota il suo personal best di sempre in questa distanza, fermando il crono a 54.43 (passaggio in 26.08). Il primato personale precedente risale alla Energy Standard Cup di Lignano Sabbiadoro del 2018, dove Lamberti nuotò il crono di 55.47

400 METRI MISTI DONNE

  • ER Katinka Hosszu 4:26.36 Rio De Janeiro 06/08/2016
  • RI Alessia Filippi 4:34.34 Pechino, 10/08/2008
  • CR Ilaria Cusinato 4:34.65 Roma, 30/06/2018

Carlotta Toni è l’atleta con il tempo di iscrizione più basso. Vanta un primato resonate di 4:39.27 nuotato ai Campionati Assoluti di Riccione nell’Aprile 2018. Nella serie 1 ci saranno anche le olimpiche Alessia Polieri, Luisa Trombetti Sara Franceschi

I trio di italiane sul podio del Settecolli viene guidato da Luisa Trombetti che conquista il titolo con il tempo di 4:45.24. Argento per Sara Franceschi con 4:49.30, mentre Alessia Polieri è bronzo con 4:50.36

400 METRI MISTI UOMINI

  • ER Laszlo Cseh 4:06.16 Pechino 10/08/2008
  • RI Luca Marin 4:09.88 Melbourne 01/04/2007
  • CR David Verraszto 4:07.47 Roma 24/06/2017

David Verraszto vanta due presenze alle Olimpiadi. Ha partecipato sotto i colori della sua nazione sia all’edizione di Londra del 2012 che a quella di Rio de Janeiro del 2016. E’ stato tre volte campione europeo in vasca corta e tre volte in vasca lunga. E’ l’attuale detentore del titolo europeo nei 400 metri misti maschili, conquistato agli Europei di Glasgow del 2018. Nella stagione 2019 ha anche partecipato alla International Swimming League, nel team Iron. Insieme a lui nella serie veloce dei 400 metri misti maschili, il suo compagno di squadra Dominik Torok e gli italiani Pier Andrea Matteazzi, Federico Turrini, Matteo Pellizzari, Massimiliano Matteazzi

  1. ORO David Verraszto 4:12.66
  2. ARGENTO Pier Andrea Matteazzi 4:15.03
  3. BRONZO Dominik Torok 4:19.30

David Verraszto onora la sua presenza qui al Settecolli e va a conquistare la vetta del podio dei 400 etti misti maschili con il tempo di 4:12.66. Pier Andrea Matteazziargento, conquista il titolo italiano assoluto con il tempo di 4:15.03. Bronzo per l’altro ungherese in gara, Dominik Torok con il tempo di 4:19.30

100 METRI STILE LIBERO DONNE

  • ER Sarah Sjostrom 51.71 Budapest, 23/07/2017
  • RI Federica Pellegrini 53.18 25/06/2016 Roma
  • CR Pernille Blume 52.72 Roma 30/06/2013

Adrenalina pura nella prima serie dei 100 metri stile libero femminili dove Silvia Di Pietro Federica Pellegrini si troveranno di nuovo fianco a fianco. La Pellegrini in questa distanza detiene il Record Italiano con il tempo di 53.18, nuotato proprio qui al Foro Italico durante il Trofeo Settecolli del 2016.

  1. ORO– Federica Pellegrini (ITA) 54.33
  2. ARGENTO – Valentine Dumont (BEL) 54.91
  3. BRONZO – Silvia Di Pietro (ITA) 54.96

L’icona azzurra Federica Pellegrini ha fatto il suo show nei 100 metri stile libero femminili, chiudendo prima in54.33 ed anticipando le altre di mezzo secondo. Con un passaggio di 26.45 ed un ritorno a 27.88, Federica Pellegrini ha chiuso in 54.33, più veloce di quanto lo sia stata durante le batterie dei Campionati del Mondo di Gwangju, dove chiuse 22sima con 54.68. La ventenne  Valentine Dumont stasera ha letteralmente sfiorato il record Nazionale da lei stessa detenuto con 54.90. Qui a Roma è argento con il tempo di 54.91. Bronzo per Silvia Di Pietro con 54.96

100 METRI STILE LIBERO UOMINI

  • ER Alain Bernard 47.12 30/07/2009
  • RI Alessandro Miressi 47.92 12/08/2018
  • RC Alessandro Miressi 48.25 30/06/2018

Dopo aver nuotato il suo personal best di sempre nei 50 stile ieri sera (21.93) il detentore del Record Italiano, Alessandro Miressi sarà sul blocco numero quattro per agguantare il titolo di campione italiano nella gara “regina”. A dargli filo da torcere troveremo Lorenzo Zazzeri, Andrea Vergani, Marco Orsi, Ivano Vendrame, Manuel Frigo

  1. ORO– Alessandro Miressi (ITA) 48.15
  2. ARGENTO – Ivano Vendrame (ITA) 48.70
  3. BRONZO– Manuel Frigo (ITA) 48.75

Alessandro Miressi, non delude le aspettative nella gara che lo vede primatista italiano. Con un passaggio ai 50 metri in 23.26 ed un ritorno a 24.89 Miressi sigla il nuovo Record della Manifestazione con il tempo di 48.15. L’argento è andato a Ivano Vendrame, con il suo 48.70. Bronzo e terzo personale di sempre per Manuel Frigo che chiude in 48.75.

50 METRI RANA DONNE

  • ER Ruta Meilutyte 29.48 Barcellona 03/08/2013
  • RI Benedetta Pilato 29.98 Gwangju 27/06/2019
  • CR Yuliya Efimova 29.84 Roma 30/06/2018

I 50 metri rana femminili promettono grande spettacolo ed una lotta che non sarà soltanto tra Benedetta Pilato, Martina Carraro Arianna CastiglioniLa svizzera Lisa Mamie ieri ha stabilito il record nazionale nei 100 metri andando a vincere la serie veloce con il tempo di 1:06.60. Questa sera potrebbe regalarsi il bis nella gara veloce

  1. ORO Benedetta Pilato 29.85 Record del Mondo Juniores – Record Italiano-RIJ-RIC
  2. ARGENTO Martina Carraro 30.41
  3. BRONZO Arianna Castiglioni 30.47

Benedetta Pilato va a conquistare con una gara perfetta il podio del Trofeo Settecolli ed il titolo italiano assoluto nei 50 metri rana femminili con il tempo straordinario di 29.85. Il tempo nuotato dall’atleta azzurra è il nuovo Record del Mondo Juniores, Record Italiano Assoluto, Record Italiano Juniores Record italiano Cadette.

Il record italiano precedente Benedetta lo aveva stabilito ai Campionati del Mondo di Gwangju, dove era diventata la prima donna italiana a nuotare i 50 metri rana sotto i 30 secondi.

Seconda sul podio questa sera Martina Carraro con il tempo di 30.41. Bronzo per Arianna Castiglioni con 30.47

50 METRI RANA MASCHILI

  • ER Adam Peaty 25.95 Budapest 25 Luglio 2017
  • RI Fabio Scozzoli 26.70 Gwangju 23/07/2019
  • RC Adam Peaty 26.41 Roma 20/06/2018

Il detentore del Record italiano sulla distanza Fabio Scozzoli partirà dalla corsia centrale con il tempo di iscrizione più basso. Nei 50 metri rana Scozzoli fissò il nuovo primato italiano durante i Campionati del Mondo FINA di Gwangju del 2019 con il tempo di i 26.70. Nicolo Martinenghi già qualificato per le Olimpiadi di Tokyo nei 100, nei 50 detiene un personal best di 26.85 nuotato proprio qui al Foro Italico durante l’edizione 2019 del Trofeo Settecolli

  1. ORO– Nicolo Martingenghi (ITA) 26.94
  2. ARGENTO – Fabio Scozzoli (ITA) 27.23
  3. BRONZO – Alessandro Pinzuti (ITA) 27.66

Con la vasca ancora calda del Record del Mondo della Pilato,  Nicolo Martinenghi spinge la marcia verso il gradino più alto del podio con il tempo di 26.94, lasciando secondo il detentore del Record Italiano Fabio Scozzoli, argento con 27.23.   Alessandro Pinzuti è bronzo con il tempo di 27.66

800 METRI STILE LIBERO DONNE

  • ER Rebecca Adlinton 8:14.10 Pechino, 16/08/2018
  • RI Simona Quadarella 8:14.99 Gwangju, 27/07/2019
  • CR Alessia Filippi 8:20.70 Roma, 06/06/2008

La corsia centrale questa sera sarà occupata da Martina Rita Caramignoli che pochi giorni fa ha nuotato il suo personal best di sempre negli 800 stile libero, chiudendo ai Campionati di Categoria in 8:27.61. Non ci sarà la detentrice del Record Italiano, nonchè vice campionessa del mondo in carica Simona QuadarellaDopo aver gareggiato nei 400 stabilendo il Record Italiano di categoria e nei 1500, conquistando il bronzo, Giulia Salin sarà impegnata anche in questa gara.

  1. ORO Martina Rita Caramignoli 8:24.16
  2. ARGENTO Giulia Salin 8:26.81 Record italiano Cadette
  3. BRONZO Anna Egorova 8:31.40

Martina Rita Caramignoli sigla un’altra prestazione da record. Con il tempo di 8:24.16 abbassa di oltre tre secondi il suo personal best di sempre, nuotato soltanto pochi giorni fa ai Campionati Italiani di Categoria su base regionale.

Giulia Salin, dopo aver stabilito il Record Italiano Cadette nei 400 metri stile libero femminili ieri, replica con il Record di Categoria negli 800 con il tempo di 8:26.81. Bronzo per Anna Egorova con 8:31.40

800 METRI STILE LIBERO MASCHILI

  • ER Gregorio Paltrinieri 7:39.27 Gwangju, 24/07/2020
  • RI Gregorio Paltrinieri 7:39.27 Gwangju 24/07/2020
  • CR Gabriele Detti 7:43.06

L’ultima gara del secondo giorno del Trofeo Settecolli si tinge di internazionale. In vasca torna la coppia Paltrinieri/Detti che, oltre ad avere al loro fianco Domenico Acerenzasaranno stimolati dalla presenza di Damien Joly che tante finali europee, mondiali ed olimpiche ha già disputato con gli azzurri. Joly ha partecipato a due Olimpiadi, Londra nel 2012 e Rio Nel 2016. Finalista nei 1500 metri stile libero maschili, ai Giochi di Rio De Janeiro chiuse settimo.

  1. ORO – Gregorio Paltrinieri (ITA) 7:40.22* Meet Record
  2. ARGENTO – Gabriele Detti (ITA) 7:46.04
  3. BRONZO – Domenico Acerenza (ITA) 7:48.74

Gregorio Paltrinieri Gabriele Detticompagni di allenamento per tanti anni al centro Federale di Ostia, hanno dato il meglio di sé nella gara che ha chiuso il secondo giorno del Trofeo Settecolli, edizione 2020.

Gregorio Paltrinieri, strappa a Gabriele Detti il Record della Manifestazione e chiude in 7:40.22, a meno da un secondo dal suo Record Italiano stabilito nella finale dei Mondiali di Gwangju, dove conquistò l’oro. Il tempo di Paltrinieri è lottavo più veloce di tutti i tempi in questa distanza.

Gabriele Detticon 7.46.04 chiude con la sua seconda prestazione personale di sempre in questa distanza.

Domenico Acerenza è bronzo con 7:48.74.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »