Klaus Dibiasi: Come Portabandiera A Tokyo Sceglierei Cagnotto O Greg

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

February 14th, 2020 Italia

Klaus Dibiasi, è ancora oggi considerato uno dei più grandi tuffatori di tutti i tempi.

E’ stato campione olimpionico in tre edizioni consecutive dei Giochi olimpici, dal 1968 al 1976.

Oggi, 14 Febbraio, Dibiasi ha rilasciato un’intervista a “Il Giornale” dove ha dichiarato che secondo lui il portabandiera della spedizione italiana ai Giochi Olimpici di Tokyo dovrebbe essere un atleta della Federazione Italiana Nuoto.

L’ex campione olimpionico, ora dirigente sportivo, ha le idee chiare.

Durante le Olimpiadi di Rio de Janeiro di quattro anni fa, la portabandiera azzurra fu Federica Pellegrini.

Per Tokyo 2020 l’onore dovrebbe essere riservato a Tania Cagnotto.

Dichiara Dibiasi:

“Se devo fare un nome, anche perché la conosco bene, dico Tania Cagnotto. Certo, so bene che lei non è ancora qualificata ai Giochi, e aggiungo che forse sarà più facile conquistare il pass dai 3 metri che nel sincro, ma sarebbe grandioso se dopo tanti anni toccasse a un altro tuffatore”.

“potrebbe essere questa l’occasione buona per scegliere ancora un atleta della federnuoto. Un omaggio al mondo del nuoto che, come nessun altro, di questi tempi sta regalando così tante medaglie e successi al nostro Paese”.

Klaus Dibiasi ha vissuto l’esperienza di portabandiera azzurro alle Olimpiadi di Montreal del 1976. E’ stato il primo portabandiera a provenire dal mondo del nuoto.

Tania Cagnotto non ha però ancora vinto la medaglia d’oro alle Olimpiadi.

Nel caso in cui la scelta dovesse ricadere su un oro olimpico, l’alternativa secondo Dibiasi è Gregorio Paltrinieri.

“Se tuttavia la scelta dovesse ricadere per forza su un atleta che ha già vinto l’oro olimpico, allora dico Gregorio Paltrinieri. È uno dei nostri migliori rappresentanti e così si rispetterebbe anche il criterio dell’alternanza uomo-donna”

 

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!