DOTTO E ZAZZERI VOLANO IN SEMI. CUSINATO IN FINALE. L’ITALIA C’E’

by Francesco Torrese 0

December 16th, 2017 Italia, News

CAMPIONATI EUROPEI VASCA CORTA 2017

La Royal Arena di Copenhagen apre i battenti per la penultima mattinata di batterie.

Sono in programma ben otto specialità tra cui i 100 stile uomini, i 200 stile donne e i 100 delfino donne.

Vediamo come sono andate le qualificazioni.

50 METRI FARFALLA UOMINI

Per la coppia di delfinisti azzurri Matteo Rivolta e Piero Codia non ci sono problemi per l’ingresso in semi. L’oro dei 100 passa con il tempo di 22.93 e Codia con 23.06.

Il britannico Benjamin Proud stampa il miglior crono di accesso alla semifinale in 22.39.

Le semifinali vedranno ai blocchi di partenza i seguenti atleti:

  • PROUD Benjamin 22.39
  • SABO Sebastian 22.54
  • POPKOV Aleksandr 22.58
  • SANKOVICH Pavel 22.78
  • TSURKIN Yauhen 22.79
  • GOVOROV Andriy 22.81
  • RIVOLTA Matteo 22.93
  • SADOVNIKOV Aleksandr 22.93
  • GURES Umitcan 22.95
  • CZERNIAK Konrad 23.01
  • POEYTAEKIVI Riku 23.02
  • CHUDY Michal 23.03
  • CODIA Piero 23.06
  • MARGEVICIUS Deividas 23.06
  • WIERLING Damian 23.06
  • GOOSEN Mathys 23.14

50 METRI DORSO DONNE

Riscatto per l’azzurra Silvia Scalia, che riesce a centrare il passaggio di turno con un buon 26.91, dopo la delusione dei 100. Passa al turno del pomeriggio anche Elena Di Liddo con il tempo di 27.24.

La più veloce, manco a dirlo, è Katinka Hosszu con il tempo di 26.44 tallonata da Kira Toussaint e Mimosa Jallow in 26.49 e 26.52.

Oggi pomeriggio saranno queste le atlete che comporranno le due semifinali:

  • HOSSZU Katinka 26.44
  • TOUSSAINT Kira 26.49
  • JALLOW Mimosa 26.52
  • DE WAARD Maaike 26.72
  • FESIKOVA Anastasia 26.83
  • SCALIA Silvia 26.91
  • BAUMRTOVA Simona 26.95
  • KAMENEVA Maria 26.96
  • LAUKKANEN Jenna 27.00
  • URBANCZYK Aleksandra 27.00
  • NIELSEN Mie Oe. 27.04
  • TCHORZ Alicja 27.13
  • ROSVALL Hanna 27.19
  • JENSEN Julie Kepp 27.23
  • CINI Mathilde 27.24
  • DI LIDDO Elena 27.24

100 METRI STILE LIBERO UOMINI

Grande attesa per i velocisti azzurri. La gara regina ha visto partecipare tutte e quattro le frecce azzurre con la sorpresa firmata Lorenzo Zazzeri. L’artista del nuoto italiano, partito in batteria con Luca Dotto, si riscatta dopo l’eliminazione dai 50.

Il miglior crono di ingresso in semi è dell’azzurro Luca Dotto con 46.81 seguito da Sergii Shevtsov con 46.94 e Lorenzo Zazzeri in 47.00. Resta fuori Marco Orsi perchè solo due atleti per nazione possono accedere alla semifinale.

I seguenti atleti andranno a contendersi un posto per la finale:

  • DOTTO Luca 46.81
  • SHEVTSOV Sergii 46.94
  • ZAZZERI Lorenzo 47.00
  • SCOTT Duncan W 47.03
  • BILIS Simonas 47.09
  • CZERNIAK Konrad 47.27
  • GKOLOMEEV Kristian 47.30
  • KORSTANJE Nyls 47.33
  • TIMMERS Pieter 47.40
  • VEKOVISHCHEV Mikhail 47.41
  • SAKCI Huseyin Emre 47.46
  • WIERLING Damian 47.50
  • KOZMA Dominik 47.51
  • KUZMENKO Ivan 57.54
  • STOLK Kyle 47.55
  • CARLSEN Christoffer 47.63

200 METRI STILE LIBERO DONNE

Fa un certo effetto non leggere il nome della primatista azzurra Federica Pellegrini, ma lo fa ancora di più non vedere ai blocchi di partenza la favorita Sarah Sjostrom.

La svedese attesissima per questi Europei, dopo quanto di buono fatto in lungo e in largo in Coppa del Mondo, sembra non essere al top del forma.

Queste le finaliste:

  • HEEMSKERK Femke 1:54.09
  • ANDRUSENKO Veronika 1:54.46
  • COLEMAN Michelle 1:55.34
  • BONNET Charlotte 1:55.51
  • GREENSLADE Kathryn 1:55.60
  • COSTA SCHMID Melanie 1 :56.52
  • MUNOZ DEL CAMPO Lidon 1:56.97
  • DUMONT Valentine 1:57.22

100 METRI FARFALLA DONNE

Dopo la gioia che si è regalata nei 200 Ilaria Bianchi ci riprova. L’azzurra, fresca di record Italiano nella distanza doppia, si qualifica anche per la semi dei 100 con il tempo di 57.25.

Non manca questo primo passaggio di turno anche Elena Di Liddo con il tempo di 57.96.

Sarah Sjostrom questa volta parte e stampa anche il miglior crono di ingresso in semifinale con un 56.05 che solo lei sembra in grado di poter fare con tanta grazia.

Alla ricerca del passaggio di turno troveremo questo pomeriggio:

  • SJOESTROEM Sarah 56.05
  • WATTEL Marie 56.86
  • DE JONG Elinore 56.99
  • BECKMANN Emilie 57.02
  • KROMOWIDJOJO Ranomi 57.05
  • BUYS Kimberly 57.09
  • HANSSON Louise 57.10
  • BIANCHI Ilaria 57.25
  • SCHMIDTKE Aliena 57.64
  • DI LIDDO Elena 57.96
  • LOEVBERG Emilie N 58.05
  • ERICHSEN Caroline 58.10
  • SVECENA Lucie 58.28
  • SZILAGYI Liliana 58.35
  • IVRI Amit 58.40
  • ATKINSON Charlotte 58.62

100 METRI MISTI UOMINI

Ancora azzurri. Marco Orsi e Simone Geni passano in scioltezza il primo turno di qualificazione e si avvicinano alla finale. I due italiani si piazzano secondo e 5, rispettivamente con i tempi di 52.13 e 52.74.

Il più veloce in assoluto è stato un russo, ma non lo Zar Morozov bensì Sergei Fesikov, con il tempo di 51.79.

A contendersi un posto in finale oltre ai due azzurri ci saranno:

  • FESIKOV Sergei 51.79
  • ORSI Marco 52.13
  • STOLK Kyle 52.48
  • TOUMARKIN Yakov Yan 53.50
  • GENI Simone 52.74
  • REITSHAMMER Bernhard 52.77
  • AYDIN Metin 53.01
  • LIE Markus 53.06
  • CHUDY Michal 53.11
  • FOLDHAZI David 53.12
  • VAZAIOS Andreas 53.20
  • SANTOS Alexis Manacas 53.29
  • VANLUCHENE Emmanuel 53.42
  • CARVALHO Diogo Filipe 53.45
  • SKAANING Daniel 53.55
  • ALJAND Martti 53.92

200 METRI MISTI DONNE

L’Ungheria chiama e l’Italia risponde. Katinka Hosszu si qualifica con il miglior tempo alla finale dei 200 misti in 2:07.34, davanti alla nostra Ilaria Cusinato con il crono di 2:09.91.

L’azzurra questo pomeriggio può inserirsi nel discorso podio aspirando ad un bel risultato.

Le finaliste saranno:

  • HOSSZU Katinka 2:07.34
  • CUSINATO Ilaria 2:09.91
  • UGOLKOVA Maria 2:09.96
  • VERRASZTO Evelyn 2:09.97
  • LESAFFRE Fantine 2:10.08
  • HORSKA Kristyna 2:10.35
  • TCHORZ Alicja 2:11.22
  • DAUBA Camille 2:11.54

MISTAFFETTA 4×50 METRI STILE LIBERO

Formazioni rimaneggiate e senza alcuni dei grandi big, ma comunque velocissime. L’Italia si qualifica grazie alla prova del quartetto formato da Zazzeri, Vergani, Pellegrini, Ferraioli in 1:31.50, ma in finale questo pomeriggio bisognerà dare il 100%.

Le altre nazioni finaliste sono:

  • RUSSIA 1:30.46
  • POLAND 1:30.90
  • NETHERLANDS 1:31.03
  • FINLAND 1:31.41
  • ITALY 1:31.50 
  • BELARUS 1:31.70
  • GERMANY 1:31.92
  • DENMARK 1:32.49

Ricordiamo che tra le finali da non perdere oggi pomeriggio ci sono:

  • 100 metri rana – Arianna CASTIGLIONI
  • 200 metri misti – Ilaria CUSINATO
  • 100 metri rana – Fabio SCOZZOLI, Nicolò MARTINENGHI
  • mistaffetta 4×50 metri stile – ITALY

In This Story

Leave a Reply

Don't want to miss anything?

Subscribe to our newsletter and receive our latest updates!