Criteria 2022 Sessione Femmine: Sei Nuovi Record Stabiliti Nel Day 1

CRITERIA NAZIONALI GIOVANILI 2022 – SESSIONE FEMMINILE

Si è concluso il primo giorno dei Criteria Nazionali giovanili 2022, con molte prestazioni di rilievo.

Al mattino, sfiora il record italiano assoluto nei 100 metri rana  Benedetta Pilatoche tocca la piastra in 1:03.56, stabilendo il nuovo primato della categoria Cadette. Il primato assoluto Pilato lo aveva stabilito durante la seconda stagione della International Swimming League, a Novembre 2020. Il record precedente della categoria cadette apparteneva invece ad Arianna Castiglioni che aveva nuotato 1:05.68 nel 2015.

Cadono altri due primati nei 50 metri stile libero femminili. La 15enne Sara Curtis (Team Dimensione Nuoto – allenatore Thomas Maggiora) chiude in 25.01, togliendo il primato della categoria juniores a Giorgia Biondani (25.40 dal 2013). Matilde Biagiotti bissa nella sua categoria e tocca la piastra in 24.93. Anche qui il record precedente apparteneva a Giorgia Biondanistabilito nel 2014 in 25.07.

PUNTI SALIENTI POMERIGGIO

Nel pomeriggio, Alice Boniniclasse 2008, stupisce con una prestazione straordinaria nel 200 metri farfalla. L’atleta tesserata per il Tream Trezzo Sport cala subito un asso nella prova dei 200 metri farfalla e non solo conquista il titolo sulla distanza, ma abbassa notevolmente il proprio personale portando a 2:10.85 il nuovo record della manifestazione categoria ragazze secondo anno. Fa suo anche il primato della manifestazione abbassandolo di quasi due secondi.

Nei 200 metri misti categoria ragazze 2009 cade il record di Alessia Ruggi di 2:18.21. A firmare il nuovo primato della manifestazione è Caterina Santambrogio con 2:17.53.

Nei 400 metri stile libero femminili brilla Valentina ProcacciniLa 14enne originaria di Pescara, tesserata per il Circolo Canottieri Aniene ed allenata da Christian Minottimostra tutte sue doti nei 400 stile. In una gara condotta fin da primo metro con maestria e convinzione, effettua  un passaggio mostruoso a metà gara, virando in 2:01.92. Chiude in 4:08.74, anticipando le altre di oltre 10 secondi. Per lei è subito record della manifestazione e cancella il primato che Noemi Cesarano aveva fissato in 4:13.60 nel 2017.

Di seguito la classifica aggiornata in tempo reale delle migliori prestazioni femminili. I dati sono elaborati minuto per minuto da Aquatime.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale graduated high school at the Italian Liceo Classico "T.L. Caro" where she was engaged in editing the school magazine. In 2002, she was among the youngest law graduates of the  Federico II University of Naples (ITA). She began her career as a Civil Lawyer, becoming licensed to practice law …

Read More »