Swimming Canada Interrompe L’Invio Degli Inviti Ai Trials Di Aprile

L’invio degli inviti da parte di Swimming Canada per i Trials Olimpici 2021 è stato temporaneamente messo in pausa, secondo quanto detto da una fonte a SwimSwam.

Dopo la prima tranche di inviti inviati il ​​6 gennaio, l’organizzazione ha rallentato l’iter, per il momento. Le ragioni sono sconosciute, anche se gli atleti dicono di ritenere che la pandemia in corso abbia portato Swimming Canada a rivalutare il suo piano.

Swimming Canada ha detto a SwimSwam che ulteriori dettagli saranno probabilmente annunciati in futuro.

Il 7 dicembre, l’organizzazione ha annunciato un cambiamento radicale al suo formato Trials. Inclusa l’implementazione di finali a tempo e un campo partenti solo su invito con 20 nuotatori per evento.

L’elenco iniziale degli inviti vedeva i primi 20 nuotatori di ogni gara olimpica, ma gli atleti non avevano ancora avuto l’opportunità di dare rinuncia ad alcun evento.

I Trials canadesi sono programmati per il 7-11 aprile a Toronto.  Attualmente in quell’area sono in vigore restrizioni estremamente rigide. Incluso un blocco in tutta la provincia a partire dal 26 dicembre che durerà almeno fino al 23 gennaio.

A causa di queste restrizioni, il direttore di Swimming Canada High Performance John Atkinson e il CEO Ahmed El-Awadi hanno ribadito che si riservano il diritto di annullare o modificare i Trials in qualsiasi momento se ritenuto non sicuro.

All’inizio di questo mese, l’High-Performance Center del paese – Ontario, con sede al Toronto Pan Am Sports Centre, dove si dovrebbero svolgere le gare per la qualifica olimpica, è stato chiuso per alcuni giorni dopo che un atleta nel gruppo di allenamento è risultato positivo per COVID-19 .

RIO 2016

Ai Giochi di Rio il Canada ha conquistato ben 5 medaglie, tutte al femminile.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »