Katerine Savard Debutta Come Attrice In Un Film Selezionato a Cannes

Katerine Savard si sta facendo largo oltre le corsie.

La ventisettenne nuotatrice canadese infatti ha fatto il suo debutto sullo schermo come attrice nel film “Nadia, Butterfly”.

Il film che è stato  nominato nella  selezione di Cannes 2020, “esamina il difficile momento che un atleta può provare dopo il suoritiro, alla ricerca di una nuova identità”.

“Nadia, Butterfly” è stata diretta da Pascal Plante, un ex nuotatore.

Riguardo al progetto del film, Plante ha detto a Lethbridge News:

“Il ciclo di un atleta, soprattutto in uno sport individuale non ha una visione binaria come si vede in molti film sportivi. Negli sport di squadra o nella boxe è estremamente chiaro: o si vince o si perde. Questo rende la posta in gioco molto comprensibile. Così ho cercato di complicare un pò le cose”.

Plante ha cercato degli atleti olimpionici per poter avere delle conoscenze prima di iniziare il film.Ed è  in questo modo che ha conosciuto la Savard.

La canadese specialista del delfino e dello stile libero ha letto la sceneggiatura e ha finito per fare un provino per il ruolo da protagonista. Anche se Katerine Savard non si è ancora ritirata, nel 2018 si è presa una pausa di 5 mesi.

Riflettendo sulla sua decisione passata, la nuotatrice ha detto : “Mi sentivo come se avessi già fatto tutto nel mio sport. Quindi non sapevo perché nuotassi ancora. Credo che nuotassi solo perché ero una nuotatrice. E l’ho trovato davvero difficile mentalmente. Quindi la pausa mi è stata davvero utile”. (Lethbridge News)

Ora la Savard ha ripreso ad allenarsi e si sente ringiovanita per provare la corsa ai Giochi Olimpici di Tokyo, rinviati al prossimo anno.

“Ho appena ricominciato a fissare nuovi obiettivi e ad avere ancora dei sogni” ha detto.  “Così ho iniziato ad allenarmi duramente. Ed un anno dopo sono qui ora. Prima della pandemia ero tornata alla forma che avevo prima dello stop. E di questo ne ero davvero felice“.

Le scene del film sono state girate nei dintorni di Montreal e di Toronto.  Il progetto è stato completato nel Febbraio di quest’anno. Il Festival di Cannes era originariamente fissato per il mese di Maggio, ma è stato annullato a causa della pandemia.

Tuttavia, l’uscita di “Nadia, Butterfly”  è prevista per il prossimo autunno nelle sale canadesi.

Articolo a cura di Valentina Lucconi

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »