ISL 3: Match 15 Day 1, Risultati E Recap Live, Torna Dressel Per Cali

INTERNATIONAL SWIMMING LEAGUE – PLAY OFF STAGIONE 3

MATCH 4 PLAY-OFF

  • Saturday, November 13th – Sunday, November 14th
  • ore 19.00/21:00
  • Teams Competing: Cali Condors, London Roar, LA Current, Iron

ASSEGNAZIONE DELLE CORSIE:

  • Corsie 1 & 2 – LA Current
  • Corsie 3 & 4 – Cali Condors
  • Corsie 5 & 6 – London Roar
  • Corsie 7 & 8 – Iron

Il match del fine settimana prevede lo scontro tra i campioni in carica di Cali, i leoni di London Roar, la squadra che ha vinto il match numero due di playoff (LA) e la squadra ungherese di Iron, che ancora una volta dovrà fare a meno di Katinka Hosszu. Presente invece un’altra super star, il. velocista americano Caeleb Dressel che dopo aver illuminato la vasca di Napoli durante la regalar season raggiunge nuovamente la squadra, i Cali Condors per il proseguo della stagione.

RISULTATI LIVE

100 FARFALLA FEMMINILI

  1. Kelsi Dahlia (CAC), 54.89
  2. Emma McKeon (LON), 56.00
  3. Erika Brown (CAC), 56.13
  4. Anna Ntountounaki (LAC), 56.70
  5. Beryl Gastaldello (lLAC), 57.12
  6. Maria Ugolkova (IRO), 57.17
  7. Ilaria Bianchi (LON), 57.79
  8. Emilie Beckmann (IRO), 58.07

Kelsi Dhalia dà subito una scossa all’esordio in questo match siglando il nuovo record della lega nei 100 farfalla e conquistando 19 punti per Cali. Il crono della statunitense è 54.89, a poco più di due decimi dal record del mondo di Sarah Sjostroem. Dietro di lei la plurimedagliata alle olimpiadi di Tokyo, Emma McKeon che porta a London 7 punti preziosi. Subisce il jackpot invece l’unica azzurra in acqua, Ilaria Bianchi (LOR).

100 FARFALLA MASCHILI

  1. Tom Shields (LAC), 49.36
  2. Vini Lanza (LON), 50.06
  3. Nicholas Santos (IRO), 50.21
  4. Maxime Rooney (LAC), 50.37
  5. Marcin Cieslak (CAC), 50.38
  6. Jose Angel Martinez (CAC), 50.46
  7. Mikhail Vekovishchev (IRO), 50.47
  8. Teppei Morimoto (LON), 51.60

Tom Shield vince la gara al maschile per i LA Current, nuotato un crono sufficiente a rubare un punto all’atleta di London, Morimoto. 15 i punti totali per LA che nello scorso match hanno raggiunto un’inaspettata vittoria finale proponendosi come pretendente ad un posto in finale.

200 DORSO FEMMINILI

Beata Nelson vince i 200 dorso ancora una volta durante la ISL, si ferma ad un soffio dall’abbattere il muro dei 2 minuti e conquista 12 punti per Cali. Alle sue spalle Kathleeen Baker (LAC) , la dorsista americana che è tornata a gareggiare dopo un infortunio al piede che ne ha impedito la qualifica olimpica. Al terzo posto la campionessa europea della distanza, Kira Toussaint (LOR).

200 DORSO MASCHILI

  1. Christian Diener (LON), 1:49.04
  2. Ryan Murphy (LAC), 1:49.34
  3. Luke Greenbank (LON), 1:51.18
  4. Lorenzo Mora (IRO), 1:51.21
  5. Apostolos Christou (LAC), 1:51.80
  6. Coleman Stewart (CAC), 1:51.87
  7. Robert Glinta (IRO), 1:52.08
  8. Brodie Williams (CAC), 1:52.57

Gara che porta molti punti alla squadra di Londra con i due atleti al primo e al terzo posto. 15 i punti totali della squadra britannica. E’ quarto Lorenzo Mora per Iron che lo scorso match era riuscito a vincere questa gara e che due settimane fa a Kazan è stato argento europeo.

200 RANA FEMMINILI

  1. Lilly King (CAC), 2:16.47
  2. Annie Lazor (LAC), 2:18.82
  3. Emily Escobedo (CAC), 2:19.42
  4. Sydney Pickrem (LON), 2:20.07
  5. Jenna Strauch (IRO), 2:21.00
  6. Kotryna Teterevkova (LAC), 2:21.81
  7. Ida Hulkko (IRO), 2:24.32
  8. Imogen Clark (LAC), 2:29.63

Lilly King vince i 200 rana dominando la gara per tutta la sua durata e concludendo la prova in 2:16.47 il crono più veloce della stagione. Alle sue spalle Lazor (LOR) e la compagna di squadra di Cali Escobedo. 4 i punti conquistati dal team Iron e solo 2 quelli di LA.

200 RANA MASCHILI

  1. Erik Persson (IRO), 2:02.41
  2. Nic Fink (CAC), 2:04.47
  3. Christopher Rothbauer (LAC), 2:05.55
  4. Ross Murdoch (LON), 2:06.54
  5. Bernhard Reitshammer (IRO), 2:06.69
  6. Kevin Cordes (CAC), 2:07.44
  7. Javier Acevedo (LAC), 2:09.45
  8. Tom Dean (LON), 2:11.12

La prima vittoria di Iron arriva per mano di Erik Persson che nuota i 200 rana in 2:02.41 conquistando un grosso bottino per la squadra che attualmente è ultima in classifica. 15 punti per lui cui si aggiungono i 4 del suo compagno di squadra.

4X100 STILE LIBERO FEMMINILI

  1. LA Current 2, 3:27.44
  2. Cali Condors 1, 3:28.43
  3. London Roar 1, 3:29.50
  4. Iron 1, 3:31.68
  5. Cali Condors 2, 3:33.24
  6. LA Current 1, 3:36.16
  7. London Roar, 2 3:39.36
  8. Iron 2, 3:41.50

Come ormai siamo stati abituati a vedere nei match ISL, la strategia dei team nelle staffette a stile libero ricade sul puntare tutto su una formazione rispetto alla seconda, così da tentare la vittoria che oltre al punteggio doppio porta con se spesso un sostanzioso jackpot. La gara premia la formazione di LA che con 4 atlete in grado di nuotare sotto i 52 secondi vincono la gara e raccolgono 30 punti per la squadra giallo viola. Costanza Cocconcelli, in acqua per Iron, nuota 52.78 in quarta frazione.

 50 STILE LIBERO MASCHILI

  1. Kyle Chalmers (LON), 20.97
  2. Kristian Gkolomeev (LAC), 21.00
  3. Caeleb Dressel (CAC), 21.04
  4. Maxim Lobanovszkij (IRO), 21.08
  5. Dylan Carter (LON) / Thom de Boer (IRO), 21.09
  6. Jesse Puts (CAC), 21.26
  7. Maxime Rooney (LAC), 21.52

Torna in acqua alla ISL Caeleb Dressel, a differenza del programma che lo spesso visto mimepgnato anche nella gara di apertura del 100 farfalla, il velocista viene preservato dal suo team per lo sprint dei 50 stile libero. Non basta però a vincere perché a toccare per primo è il primatista mondiale dei 100, Kyle Chalmers (LOL) e al secondo posto il greco Kglomeev (LAC)

50 STILE LIBERO FEMMINILI

  1. Abbey Weitzeil (LAC), 23.90
  2. Emma McKeon (LON) / Ranomi Kromowidjojo (IRO), 23.91
  3. Erika Brown (CAC), 24.02
  4. Melanie Henique (IRO), 24.03
  5. Madison Wilson (LAC), 24.23
  6. Maaike de Waard (CAC), 24.38
  7. Freya Anderson (LON), 24.51

Arrivo al muro davvero al photofinish nella gara femminile con Abbie Weitzeil (LAC) che ha la meglio per un solo centesimo sulla coppia McKeon (LOR) /Kromowidjojo (IRO) che ricevono così 6.5 ciascuna. Tutte le atlete in acqua conquistano almeno un punto.

CLASSIFICA PROVVISORIA

  1. Cali Condors, 114
  2. LA Current, 101
  3. London Roar, 85
  4. Iron, 65

200 MISTI MASCHILI

  1. Duncan Scott (LON), 1:52.35
  2. Vini Lanza (LON) / Leonardo Santos (IRO), 1:54.14
  3. Abrahm DeVine (LAC), 1:55.18
  4. Jose Angel Martinez (CAC), 1:55.56
  5. Javier Acevedo (LAC), 1:56.21
  6. Erik Persson (IRO), 1:57.35
  7. Tomas Peribonio (CAC), 1:57.39

Punti pesanti per London che punta al secondo posto occupato ora da LA. La vittoria di Duncan con 12 punti e il secondo posto a pari merito di Lanza che ne aggiunge 6.5 aiutano a ridurre le distanze tra i due team.

200 MISTI FEMMINILI

  1. Sydney Pickrem (LON), 2:05.29
  2. Beata Nelson (CAC), 2:06.46
  3. Maria Ugolkova (IRO), 2:07.02
  4. Anastasia Gorbenko (LAC), 2:09.20
  5. Katie Shanahan (LON), 2:09.21
  6. Helena Gasson (LAC), 2:09.90
  7. Africa Zamorano (IRO), 2:11.10
  8. Hali Flickinger (CAC), 2:12.30

Sydney Pickrem continua la rimonta London portando altri 12 punti alla causa della sua squadra e grazie anche ai punti di Shanahan London non solo supera LA ma si avvicina anche a Cali in testa alla classifica.

50 RANA MASCHILI

  1. Bernhard Reitshammer (IRO), 26.10
  2. Nic Fink (CAC), 26.35
  3. Christopher Rothbauer (LAC), 26.67
  4. Sam Williamson (LON), 26.75
  5. Ross Murdoch (LON), 26.98
  6. Kevin Cordes (CAC), 27.34
  7. Erik Persson (IRO), 27.55
  8. Hector Ruvalcaba Cruz (LAC), 28.04

Arriva una preziosissima vittoria Iron nei 50 rana maschili grazie a Reithshammer che migliora sensibilmente il suo personale e sorprende tutto il campo partenti dalla corsia laterale. 15 i punti per lui e per il team ungherese.

50 RANA FEMMINILI

  1. Lilly King (CAC), 29.36
  2. Alia Atkinson (LON), 29.54
  3. Ida Hulkko (IRO), 29.84
  4. Imogen Clark (LAC), 29.86
  5. Kotryna Teterevkova (LAC), 30.37
  6. Emily Escobedo (CAC), 30.60
  7. Annie Lazor (LON), 30.72
  8. Jenna Strauch (IRO), 30.83

Sfida tra London e Cali con le raniste King e Atkinson. Ad avere la meglio è l’americana che porta 15 punti ai ‘Dors portandoli a respirare più comodamente in cima alla classifica.

4X100 STILE LIBERO MASCHILE

  1. London Roar, 3:04.55
  2. LA Current, 3:06.15
  3. Cali Condors, 3:08.19
  4. Iron, 3:09.00
  5. LA Current, 3:10.13
  6. Iron, 3:11.39
  7. London Roar, 3:18.72
  8. Cali Condors, 3:18.83

London vince la staffetta 4×100 stile maschile con ben 38 punti grazie a numerosi jackpot. Questa gara risulta fondamentale e catapulta la squadra di Kyle Chalmers al primo posto della classifica generale superando anche Cali che non va oltre il 3° posto in questa gara.

50 DORSO FEMMINILI

  1. Kira Toussaint (LON), 25.99
  2. Ingrid Wilm (LAC), 26.31
  3. Olivia Smoliga (CAC), 26.32
  4. Kathleen Baker (LAC), 26.34
  5. Melanie Henique (IRO), 26.51
  6. Maaike de Waard (CAC), 26.57
  7. Silvia Scalia (IRO), 26.58
  8. Minna Atherton (LON), 26.92

Kira Toussaint (LOR) vince i 50 dorso per la nona volta in ISL. La velocista olandese sfrutta a pieno le sue caratteristiche subacquee e si aggiudica la gara in 25.99 Tutte le atlete conquistano punti, Silvia Scalia (IRO) è settima in 26.58

50 DORSO MASCHILI

  1. Ryan Murphy (LAC), 22.63
  2. Christian Diener (LON), 22.84
  3. Guilherme Guido (LON), 22.93
  4. Guilherme Basseto (IRO), 23.07
  5. Coleman Stewart (CAC), 23.24
  6. Lorenzo Mora (IRO), 23.56
  7. Abrahm DeVine (LAC), 24.45
  8. Brodie Williams (CAC), 24.77

Dopo aver mancato la vittoria nei 200 dorso Ryan Murphy si impone invece nei 50 con una gran prestazione da 22.63. Doppietta London alle sue spalle con la squadra britannica che resta in testa alla classifica. Lorenzo Mora è sesto in 23.56 ma subisce il jackpot di Murphy in favore di LA.

400 STILE LIBERO FEMMINILI

  1. Hali Flickinger (CAC), 4:00.82
  2. Freya Anderson (LON), 4:00.85
  3. Valentine Dumont (LAC), 4:03.52
  4. Barbora Seemanova (IRO), 4:04.98
  5. Kathrin Demler (CAC), 4:06.85
  6. Madison Wilson (LAC), 4:08.32
  7. Katie Shanahan (LON), 4:08.44
  8. Costanza Cocconcelli (IRO), 4:09.11

400 STILE LIBERO MASCHILI

  1. Duncan Scott (LON), 3:39.11
  2. Fernando Scheffer (LAC), 3:42.02
  3. Eddie Wang (CAC), 3:42.20
  4. Townley Haas (CAC), 3:42.63
  5. Luiz Altamir Melo (IRO), 3:43.27
  6. Tom Dean (LON), 3:45.87
  7. Martin Malyutin (LAC), 3:46.40
  8. Leonardo Santos (IRO), 3:57.21

4X100 MISTI FEMMINILE

  1. London Roar, 3:46.28
  2. Cali Condors, 3:47.44
  3. LA Current, 3:49.26
  4. Cali Condors, 3:50.49
  5. Iron, 3:51.79
  6. LA Current, 3:53.36
  7. London Roar, 3:56.19
  8. Iron, 3:57.24

4X100 MISTI MASCHILE

  1. Cali Condors, 3:22.44
  2. London Roar, 3:23.23
  3. LA Current, 3:23.33
  4. London Roar, 3:24.57
  5. Iron, 3:25.40
  6. LA Current, 3:26.06
  7. Iron, 3:27.29
  8. Cali Condors, 3:29.70

CLASSIFICA AGGIORNATA AL DAY 1:

  1. London Roar 287.5
  2. Cali Condors 238.0
  3. LA Current 228.0
  4. Iron 156.5

 

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »