International Swimming League: Recap Live Match 3 Day 1

ISL INTERNATIONAL SWIMMING LEAGUE – MATCH 3

La terza partita della stagione 2020 della International Swimming League è iniziata oggi a Budapest. Sarà la prima volta che vedremo in azione le squadre dei Tokyo Frog Kings e Toronto Titans.

Oggi LA Current e gli Aqua Centurions fanno il loro ritorno in piscina, diventando le prime squadre a gareggiare due volte nella seconda stagione. Nei Titans occhio su Kylie Masse, Shane Ryan e Michael Chadwick , che, insieme a Brent Hayden, guideranno la squadra canadese nel debutto.

Per quanto riguarda i Frog Kings, Vlad Morozov, Yui Ohashi, Ryosuke Irie e Kosuke Hagino sono sicuramente i più attesi.

Ricordiamo che in tutto, oltre 300 nuotatori provenienti da quasi 50 paesi compongono le 10 squadre dell’ISL di questa stagione. Tutte le dieci partite della stagione regolare, le semifinali e la Grande Finale si svolgeranno alla Duna Arena di Budapest per un periodo di cinque settimane, con la Finale in programma il 22 novembre.

Benvenuti nel nostro recap live!

CORSIE

100 METRI FARFALLA DONNE

Debutto subito di prestigio per i Toronto Titans che inaugurano la loro prima stagione di ISL con 10 punti. Louise Hansson vince la gara con il tempo di 56,45. Seconda per i Tokyo Frog Suzuka Hasegawa con il tempo di 56.51.

100 METRI FARFALLA UOMINI

Nella gara maschile è Tom Shields a conquistare il punteggio pieno, prendendo anche due punti da Sergey Fesikov. Shields gareggia per gli LA Current ed ha toccato la piastra per primo in 49.30.

200 METRI DORSO DONNE

Toronto Titans alla conquista della classifica con il primo e secondo posto di Lisa Bratton Kyle Masseprima e seconda rispettivamente con il tempo di 2:01.74 e 2:02.67.

In questa prima parte del match Aqua Centurions in sofferenza. Anche in questa gara non guadagnano punti.

200 METRI DORSO UOMINI

Sono soltanto tre gli uomini che vanno a punti nei 200 metri dorso.

La gara viene vinta dall’olimpionico Ryan Murphy per gli LA Current che con il tempo di 1:48.40 porta a casa ben 24 punti. I Tokyo Kings prendono la seconda e terza posizione, con Ryosuke Irie (1:49.52) e Markus Thormeyer (1:51.72)

200 METRI RANA DONNE

L’azzurra Martina Carraro è la detentrice del record italiano in vasca corta nei 200 metri rana femminili. Qui a Budapest chiude in quarta posizione con il tempo di 2:21.12. Kelsey Wog con 2:17.51 conquista 10 punti per i Toronto Titans. Tokyo Kings secondi con Sakiko Shimizu 2:19.17.

Arianna Castiglioni non si è presentata ai blocchi di partenza, e per regolamento sono stati sottratti 4 punti alla squadra.

200 METRI RANA UOMINI

Le due nuove squadre della International Swimming League stanno sbaragliando la concorrenza qui a Budapest.

Anche nei 200 metri rana si dividono le prime posizioni. Anton McKee porta alla squadra canadese 10 punti grazie al suo 2:01.73. I Tokyo Kings si prendono la seconda posizione con Shoma Sato a 2:03.56. Altri 6 punti per il terzo posto ai Titans grazie a Erik Persson con 2:03.74. Con il tempo di 2:09.02 Nicolò Martinenghi nuota il suo personal best.

4X100 STILE LIBERO DONNE

La formazione femminile degli LA Current si aggiudica la staffetta della 4×100 metri stile libero. Seconde le ragazze dei Tokyo Kings

50 METRI STILE LIBERO UOMINI

Scende sotto i 21 secondi e fa il suo primo show il russo Vlad Morozovin gara con i Tokyo Kings. Per il velocista il tempo di 20.98 consegna alla squadra 9 punti. Gli Aqua Centurions arrivano terzi con Szebasztian Szabo (21.19) e quinti con Alessandro Miressi (21.38)

50 METRI STILE LIBERO DONNE

Pari merito per le due donne degli LA Current impegnate nei 50 metri stile libero femminili. Beryl Gastaldello e Abbey Weitzeil chiudono entrambe a 23.79

200 METRI MISTI UOMINI

Anche se il campione del mondo in carica Daiya Seto, non prenderà parte a questa edizione della ISL, i Tokyo Frog Kings dominano grazie a Kosuke Hagino che vince con il tempo di 1:53.01.

Anche il sostituto di Seto, Tomoro Honda, ha contribuito portando 5 punti ai Frog come quarto classificato.

Philip Heintz dopo aver vinto questa gara nel match 1, si accontenta del terzo posto.

200 METRI MISTI DONNE

Ancora dominio della squadra giapponese. Anche i 200 misti femminili vanno ai Tokyo Frog Kings con Yui Ohashi che porta al team 12 punti.

50 METRI RANA UOMINI

Nicolo Martinenghi dopo aver nuotato il suo personal best nei 200 metri rana, mette la firma alla prima vittoria del match per gli Aqua Centurions con il tempo di 26.06. Fabio Scozzoli è quarto con 26.37

50 METRI RANA DONNE

Lo stile rana è un affare italiano anche al femminile. Conquista la vittoria per gli Aqua Centurions Martina Carraro che tocca per prima con il tempo di 29.66, unica sotto i trenta secondi. Arianna Castiglioni è quarta con il tempo di 30.43

4X100 STILE LIBERO UOMINI

Rimonta per gli Aqua Centurions che conquistano la staffetta veloce maschile con il quartetto Pedro Spajari, Marcelo Chierighini, Szebasztian Szabo e Alessandro MiressiLA squadra con base in ITalia conquista 28 punti in totale grazie anche al piazzamento della seconda formazione al quinto posto.

50 METRI DORSO DONNE

In questa ultima parte del match tornano a farsi vedere gli LA Current con Beryl Gasteldello prima nei 50 dorso con il tempo di 26.52. Per gli Aqua Centurions 7 punti a firma di Etienne Medeiros, seconda con 26.57

50 METRI DORSO UOMINI

Arrivo pari merito per Ryan Murphy (LA Current) e Shane Ryan (Toronto) con il tempo di 23.06. Terzi i Tokyo Frog con Takeshi Kawamoto che chiude con il tempo di 23.16

400 METRI STILE LIBERO DONNE

Leah Smith con il tempo di 4:00.54 vince per i Tokyo Frog Kings i 400 stile libero femminili. La squadra di Tokyo porta a casa anche il terzo posto con Chihiro Igarashi in 4:04.24. In mezzo alle due si insinua Anna Egorova dei Toronto Titans, seconda con il tempo di 4:04.28

400 METRI STILE LIBERO UOMINI

Mykhaylo Romanchuk con 3:40.08 porta gli Aqua Centurions a conquistare la gara maschile dei 400 metri stile libero. Secondi i Toronto Titans con Alexander Krasnykh.

STAFFETTA 4×100 METRI MISTI DONNE

La staffetta 4×100 metri misti assume quest’anno una enorme importanza nell’ottica punti. La squadra vincente, infatti, sceglierà lo stile della skin race di domani.

Questo onore spetterà per la gara femminile alla squadra LA Current, classificatasi prima nella staffetta.

STAFFETTA 4X100 METRI MISTI UOMINI

LA Current vince anche la staffetta 4×100 metri misti maschili e si aggiudicano il diritto di scegliere lo stile della skin race di domani.

 

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »