Glasgow 2019: Finali terzo Giorno Recap Live Europei Vasca Corta

CAMPIONATI EUROPEI VASCA CORTA 2019

PROGRAMMA GARE 6 DICEMBRE POMERIGGIO

Terzo pomeriggio di finali ad Euroswim 2019 nella versione in vasca da 25 metri. Finali attese e semifinali altrettanto interessanti con gli italiani in gara in ogni distanza fatta eccezione per i 200 misti che hanno visto l’esclusione di tutti e 3 gli azzurri nei turni preliminari e della staffetta a stile femminile che si è fermata a 2 centesimi dall’ottavo posto utile alla finale.

50 METRI STILE LIBERO UOMINI SEMIFINALE

  • WR 20.26 MANAUDOU Florent  Doha 2014
  • WJ 21.24 KOLESNIKOV Kliment Copenhagen 2017
  • ER 20.26  MANAUDOU Florent Doha 2014
  • EJ 21.24 KOLESNIKOV Kliment Copenhagen  2017
  • CR 20.31 MOROZOV Vladimir Copenhagen 2017
  • Record Italiano 20.69 Marco Orsi Doha 2014

FINALE

  1. MOROZOV Vladimir 20.73
  2. LOBANOVSKII Maksim 21.11
  3. JURASZEK Pawel 21.16
  4. MANAUDOU Florent 21.17
  5. MIRESSI Alessandro 21.18
  6. BOCCHIA Federico 21.19 
  7. TIMMERS Pieter 21.22
  8. BILIS Simonas 21.23

Centrano la finale entrambi gli azzurri in gara nei 50 stile uomini. Dopo aver segnato lo stesso crono nel mattino, la distanza tra Federico Bocchia e Alessandro Miressi nella semifinale è solo di un centesimo. A Morozov la corsia centrale per la lotta al titolo che si disputerà tra poche ore al Tollcross Center.

100 METRI STILE LIBERO DONNE

  • WR 50.25 CAMPBELL Cate Adelaide 2017
  • ER 50.58 SJOESTROEM Sarah Eindhoven 2017
  • CR 50.95 KROMOWIDJOJO Ranomi Copenhagen 2017
  • Record Italiano 52.10 PELLEGRINI Federica Riccione 2019

PODIO

  1. ANDERSON Freya 51.49
  2. GASTALDELLO Beryl 51.85
  3. HEEMSKERK Femke 51.88

6. PELLEGRINI Federica 52.30

E’ sesta Federica Pellegrini nei 100 stile libero. Fede nuota i primi 50 metri in 25.40 toccando in fondo al gruppo. Risale poi nella seconda metà di gara concludendo a 2 decimi dal suo Record Italiano. Vince Freya Anderson che aveva già impressionato nei turni di avvicinamento alla finale continentale, argento alla francese Gastaldello e bronzo a pochi centesimi Femke Heemskerk.

100 METRI RANA UOMINI

  • WR 55.61 VAN DER BURGH Cameron Berlin 2009
  • WJ 57.27 MARTINENGHI Nicolo’ Copenhagen 2017
  • ER 55.94 PEATY Adam Copenhagen  2017
  • EJ 57.27 MARTINENGHI Nicolo’  Copenhagen 2017
  • CR 55.94  PEATY Adam Copenhagen 2017
  • Record Italiano 56.15 Fabio Scozzoli  Copenhagen 2017

FINALE

  1. SHYMANOVICH Ilya 55.89 Record Europeo/ Record Campionati
  2. KAMMINGA Arno 56.34
  3. SCOZZOLI Fabio 56.81
  4. MURDOCH Ross 56.83
  5. SAKCI Emre 56.86
  6. MARTINENGHI Nicolo’ 57.08
  7. BJERG Tobias B. 57.14
  8. MCKEE Anton Sveinn 57.35

Scintille nella seconda semifinale dei 100 rana maschili. Ilya Shymanovich segna il nuovo record europeo della distanza battendo il 55.94 di Peaty risalente alla scorsa edizione degli europei di corta. In finale Fabio Scozzoli con un ottimo sub 57″ e qualifica con primato personale per Nicolò Martinenghi.

200 METRI DORSO DONNE

  • WR 1:59.23  HOSSZU Katinka Doha 2014
  • WJ 2:00.03 STANDARD TIME
  • ER 1:59.23 HOSSZU Katinka Doha  2014
  • EJ 2:02.25 STANDARD TIME
  • CR 1:59.84 HOSSZU Katinka Netanya 2015
  • Record Italiano 2:01.56 Margherita Panziera Riccione 2018

PODIO

  1. PANZIERA Margherita 2:01.45 Record Italiano
  2. ZEVINA Daryna 2:02.25
  3. TOUSSAINT Kira 2:03.04

Vince e Convince Margherita Panziera. L’atleta veneta tessera per l’Aniene è oro nei suoi 200 metri dorso con il nuoto primato nazionale. 2:01.45 che migliora di un decimo il suo precedente record. I passaggi della gara sono stati 29.09/59.55/1:30.52/2:01.45. Alle sue spalle Zevina e  la campionessa europea di vasca corta 2019 dei 100 Kira Toussaint.

200 METRI MISTI UOMINI

  • WR 1:49.63 LOCHTE Ryan  Istanbul 2012
  • WJ 1:52.48 STANDARD TIME
  • ER 1:51.36 CSEH Laszlo Netanya 2015
  • EJ 1:53.26 CECCON Thomas Riccione 2018
  • CR 1:51.36  CSEH Laszlo Netanya 2015
  • Record Italiano 1:53.26 Thomas Ceccon Riccione 2018

PODIO

  1. VAZAIOS Andreas 1:50.85 Record Europeo/Record Campionati
  2. ZENIMOTO HVAS Tomoe 1:51.74
  3. HEINTZ Philip 1:52.55

Secondo Record Europeo nel giro di pochi minuti. Questa volta è il greco Vazaios a impressionare nei 200 misti. Gara di altissimo livello con una frazione a dorso molto veloce e una solita seconda parte di gara. Argento alla norvegia e bronzo alla germania dalla corsia 8.

200 METRI FARFALLA DONNE

  • WR 1:59.61  BELMONTE GARCIA Mireia Doha 2014
  • WJ 2:02.96 HASEGAWA Suzuka Tokyo 2017
  • ER 1:59.61  BELMONTE GARCIA Mireia Doha  2014
  • EJ 2:05.41 STANDARD TIME
  • CR 2:01.52 ESP BELMONTE GARCIA Mireia 1990 Herning 2013
  • Record Italiano 2:04.22 Ilaria Bianchi Copenhagen 2017

PODIO

  1. HOSSZU Katinka 2:03.21
  2. BIANCHI Ilaria 2:04.20 Record Italiano
  3. JAKABOS Zsuzsanna 2:05.00

Una scatenata Ilaria Bianchi attacca dalla prima braccia e resta al comando della gara fino ai 175 metri. Solo la rimonta dell’indomabile Katinka Hosszu frenano Ilaria che tocca in seconda posizione e sigla il nuovo record italiano limando di 2 centesimi il tempo che a Copenhagen le aveva regalato un altro argento.

100 METRI RANA DONNE

  • WR 1:02.36 MEILUTYTE Ruta  Moscow 2013
  • =WR 1:02.36ATKINSON Alia Doha 2014
  • ER 1:02.36 MEILUTYTE Ruta  Moscow 2013
  • CR 1:02.92  MEILUTYTE Ruta Herning 2013
  • Record Italiano 1:04.11 Martina Carraro Londra 2019

FINALE

  1. MC SHARRY Mona 1:04.36
  2. CARRARO Martina 1:04.63
  3. LAUKKANEN Jenna 1:04.97
  4. CASTIGLIONI Arianna 1:05.07
  5. GODUN Nika 1:05.22
  6. CHIKUNOVA Daria 1:05.29
  7. MAMIE Lisa 1:05.37
  8. RENSHAW Molly 1:05.39

Martina Carraro e Arianna Castiglioni saranno presenti domani sera nella finale europea dei 100 rana che assegnerà il titolo. Il primo tempo provvisorio è di Mona MC Sherry che migliora sensibilmente e alza l’asticella in vista del prossimo turno.

100 METRI DORSO UOMINI

  • WR 48.88 XU Jiayu Tokyo 2018
  • ER 48.90 KOLESNIKOV Kliment San Pietroburgo 2017
  • CR 48.97 DONETS Stanislav Istanbul 2009
  • Record Italiano 49.68 SABBIONI Simone Copenhagen 2017

PODIO

  1. KOLESNIKOV Kliment 49.09
  2. DIENER Christian 49.94
  3. GLINTA Robert-Andrei 50.30
  4. SABBIONI Simone 50.33

8. MORA Lorenzo 50:61

Simone sabbioni sfiora la medaglia. Non riesce a concludere la rimonta e 3 centesimi lo separano dal bronzo. Passaggio coraggioso di Lorenzo Mora ai 50 metri (23.97) che tiene testa ai migliori ma cede negli ultimi 15 metri concludendo 8° in 50.61

100 METRI MISTI DONNE

  • WR 56.51 HOSSZU Katina Berlino 2017
  • ER 56.51 HOSSZU Katina Berlino 2017
  • CR 56.67 HOSSZU Katinka Netanya 2015
  • Record Italiano 59.46 COCCONCELLI Costanza Glasgow 2019

PODIO

  1. HOSSZU Katinka 57.36
  2. KAMENEVA Maria 57.59
  3. LAUKKANEN Jenna 58.62

7. COCCONCELLI Costanza  59.51

Ancora una volta a vincere è Katinka Hosszu. La Ladi di Ferro si impone nei 100 misti in 57.36 davanti alla russa Kameneva e la finlandese specializzata nella rana Laukkanen. Costanza Cocconcelli conferma la 7° posizione con la quale si era presentata in finale e nuota un tempo vicino a quello segnato in semifinale che le era valso il primato italiano.

1500 METRI STILE LIBERO UOMINI

  • WR 14:08.06 PALTRINIERI Gregorio Netanya 2015
  • ER 14:08.06 PALTRINIERI Gregorio Netanya 2015
  • CR 14:08.06 PALTRINIERI Gregorio Netanya 2015
  • Record Italiano 14:08.06 PALTRINIERI Gregorio Netanya 2015

PODIO

  1. PALTRINIERI Gregorio 14:17.14
  2. CHRISTIANSEN Henrik 14:18.15
  3. AUBRY David 14:25.66

8. ACERENZA Domenico 14:51.49

Un cambio di passo improvviso e netto ai 600 metri ha spezzato il ritmo agli avversari e creato il vuoto che ha permesso a Gregorio Paltrinieri di vincere il titolo europeo. 14:17.14 per Gregorio, davanti a Christiansen e Aubry che approfitta della controprestazione di Romanchuk. Domenico Acerenza chiude la finale in fondo al gruppo in 14.51.49

50 METRI STILE LIBERO

  • WR 20.26  MANAUDOU Florent Doha 2014
  • WJ 21.24 KOLESNIKOV Kliment Copenhagen 2017
  • ER 20.26  MANAUDOU Florent Doha 2014
  • EJ 21.24 KOLESNIKOV Kliment Copenhagen 2017
  • CR 20.31 MOROZOV Vladimir Copenhagen 2017
  • Record Italiano 20.69 Marco Orsi  Doha 2014

PODIO

  1. MOROZOV Vladimir 20.40
  2. MANAUDOU Florent 20.66
  3. LOBANOVSKII Maksim 20.76

6. MIRESSI Alessandro 21.29

7. BOCCHIA Federico 21.35

Morozov vince i 50 stile maschili con un tempo di altissimo livello, 20.40 che vale il titolo continentale davanti al primatista mondiale Manaudou che con questa medaglia torna sul podio internazionale dopo il rientro alle competizioni. Miressi e Bocchia concludono al 6° e 7° posto peggiorando leggermente i crono delle semifinali.

4X50 STILE LIBERO DONNE

  • WR 1:33.91 NETHERLANDS Copenhagen 2017
  • WJ 1:40.59 STANDARD TIME
  • ER 1:33.25 NETHERLANDS Istanbul 2009
  • EJ 1:41.62 STANDARD TIME
  • CR 1:33.25  NETHERLANDS Istanbul 2009
  • Record Italiano 1:35.61 Silvia Di Pietro, Erika Ferraioli, Aglaia Pezzato, Federica Pellegrini Windsor 2016

PODIO

1.NED 1:35.21

1.FRA 1:35.21

3. DAN 1:35.24

Oro parimerito nella 4×50 stile libero femminile tra Olanda e Francia che vincono in 1:35.21

3 centesimi più lente le danesi che si accontentano del bronzo nonostante una frazione di Pernille Blume da 23.20 (+ 34 il cambio) in chiusura.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »