Glasgow 2019 Europei Vasca Corta: Batterie Giorno 2 Live Recap

CAMPIONATI EUROPEI VASCA CORTA 2019

Glasgow 2019. Dopo la prima giornata di gare che ha visto l’Italia salire ben 6 volte sul podio europeo il Tollcross Center riapre le porte per la seconda mattinata di batterie. Molti gli italiani che scenderanno in vasca per guadagnarsi il passaggio al turno pomeridiano.

Ricordiamo che nelle gare da 50 metri le semifinali si disputeranno ad inizio pomeriggio e le finali al termine della stessa giornata di gare. I 100 metri vedranno sempre gli atleti impegnati in 3 turni (batterie semifinali e finale) ma distribuiti in 2 giornate. Le gare più lunghe, ovvero dai 200 metri in su, prevedono solamente le batterie e la finale a 8 posti per l’assegnazione delle medaglie.

PROGRAMMA GARE 5 DICEMBRE 

Batterie

  • 200 metri stile libero uomini
  • 50 metri farfalla donne
  • 200 metri rana uomini
  • 100 metri stile libero donne
  • 100metri dorso uomini
  • 100 metri misti donne
  • 400 metri misti uomini
  • staffetta 4×50 metri misti mixed
  • 1500 metri stile libero uomini

200 METRI STILE LIBERO UOMINI

  • WR 1:39.37 BIEDERMANN Paul Berlino 2009
  • ER 1:39.37 BIEDERMANN Paul Berlino 2009
  • CR 1:39.81 BIEDERMANN Paul Istanbul 2009
  • Record Italiano 1:41.65 MAGNINI Filippo Istanbul 2009

FINALE

  1. SCOTT Duncan 1:40.92
  2. VEKOVISHCHEV Mikhail 1:42.52
  3. GUY James 1:42.57
  4. RAPSYS Danas 1:42.78
  5. BALLO Stefano 1:42.92
  6. MC MILLAN Jack 1:43.18
  7. MEGLI Filippo 1:43.52
  8. SLOAN Jordan 1.43.61

14. Mattia Zuin 1:44.13

15. Matteo Ciampi 1:44.18 

Ottime prestazioni in avvio di giornata. I 200 stile libero maschili portano 2 atleti alla finale di questo pomeriggio. Stefano Ballo nuota in una batteria molto veloce dove il suo 4° crono risulta poi il 5° complessivo. Migliora sensibilmente il suo personale in 1:42.92. Filippo Megli fa gara di testa prima di subire il recupero di Danas Rapsys. Megli chiude ottavo ma sarà in finale con il 7° tempo perché la Gran Bretagna aveva posizionato 3 atleti nei primi 8. 14° Mattia Zuin e 15° Matteo Cimpi reduce dalla finale dei 400 di ieri.

50 METRI FARFALLA DONNE

  • WR 24.38 ALSHAMMAR Therese Singapore 2009
  • ER 24.38 ALSHAMMAR Therese Singapore 2009
  • CR 24.58 SJOESTROEM SarahNetanya 2015
  • Record Italiano 25.22 DI PIETRO Silvia Netanya 2015

SEMIFINALE

  1. HENIQUE Melanie 25.37
  2. BECKMANN Emilie 25.47
  3. GASTALDELLO Beryl 25.56
  4. DI LIDDO Elena 25.60
  5. SHKURDAI Anastasiya 25.64
  6. OTTESEN Jeanette 25.65
  7. SURKOVA Arina 25.68
  8. NTOUNTOUNAKI Anna 25.92
  9. BIANCHI Ilaria 26.03
  10. LAUKKANEN Jenna 26.04
  11. LILJEQVIST Ida 26.05
  12. JUNEVIK Sara 26.17
  13. SCHMIDTKE Aliena 26.27
  14. BORDAS Beatrix 26.50
  15. SVECENA Lucie 26.59
  16. OEZKAN Aleyna 26.60

DI PIETRO Silvia 26.04

Elena Di Liddo nuota 25.60 valido per la 4° posizione provvisoria dopo le batterie del 50 farfalla. Ilaria Bianchi nuota 26.03, un solo centesimo meno di Silvia Di Pietro che è per questo eliminata nonostante il crono che la avrebbe posizionata all’11° posto.

200 METRI RANA UOMINI

  • WR 2:00.16 PRIGODA Kirill Hangzhou 2018
  • ER 2:00.16 PRIGODA Kirill Hangzhou 2018
  • CR 2:00.53 KOCH Marco Netanya 2015
  • Record Italiano 2:03.80 GIORGETTI Edoardo Manchester 2009

FINALE

  1. KAMMINGA Arno 2:02.41
  2. PERSSON Erik 2:03.26
  3. KOCH Marco 2:03.55
  4. MCKEE Anton Sveinn 2:03.67
  5. ALLIKVEE Martin 2:04.78
  6. MURDOCH Ross 2:04.83
  7. DORINOV Mikhail 2:05.08
  8. SHYMANOVICH Ilya 2:05.15

Nessun italiano in gara nei 200 rana maschili. Il primo tempo di ingresso è segnato da arno Cammina in 2:02.41

100 METRI STILE LIBERO DONNE

  • WR 50.25 CAMPBELL Cate Adelaide 2017
  • ER 50.58 SJOESTROEM Sarah Eindhoven 2017
  • CR 50.95 KROMOWIDJOJO Ranomi Copenhagen 2017
  • Record Italiano 52.10 PELLEGRINI Federica Riccione 2019

SEMIFINALE

  1. ANDERSON Freya 52.03
  2. HOPKIN Anna 52.71
  3. HEEMSKERK Femke 52.80
  4. BLUME Pernille 53.17
  5. WASICK Katarzyna 53.20
  6. SURKOVA Arina 53.23
  7. PELLEGRINI Federica 53.42
  8. BRUHN Annika 53.51
  9. USTINOVA Daria 53.54
  10. S. SEEMANOVA Barbora 53.69
  11. GASTALDELLO Beryl 53.70
  12. HOEPINK Lisa Katharina 53.78
  13. BRO Signe 53.96
  14. FIEDKIEWICZ Kornelia 53.96
  15. DUMONT Valentine 53.98
  16. MARTIN Anouchka 53.99

Federica Pellegrini entra in gara per la prima volta in questo campionato europeo nelle batterie dei 100 stile. E’ l’uni italiana in gara e nuota 53.42 arrivando seconda nella sua batterie. Il tempo è utile alla 7° posizione per la semifinale di questa sera. il suo passaggio ai 50 metri è 25.89

100 METRI DORSO UOMINI

  • WR 48.88 XU Jiayu Tokyo 2018
  • ER 48.90 KOLESNIKOV Kliment San Pietroburgo 2017
  • CR 48.97 DONETS Stanislav Istanbul 2009
  • Record Italiano 49.68 SABBIONI Simone Copenhagen 2017

SEMIFINALE

  1. KOLESNIKOV Kliment 49.52
  2. RYAN Shane 50.45
  3. DIENER Christian 50.48
  4. FRANTA Tomas 50.74
  5. MORA Lorenzo 50.88
  6. SABBIONI Simone 50.95
  7. GREENBANK Luke 50.97
  8. STOKOWSKI Kacper 50.98
  9. BOHUS Richard 51.04
  10. LITCHFIELD Joe 51.05
  11. BRAUNSCHWEIG Ole 51.14
  12. BOLLIN Thierry Frederic 51.15
  13. CHRISTOU Apostolos 51.20
  14. SHABASOV Andrei 51.21
  15. GLINTA Robert-Andrei 51.23
  16. LIE Markus 51.24

41. RESTIVO Matteo 52.99

Lorenzo Mora dopo la finale dei 200 dorso di ieri entra in semifinale dei 100, con un passaggio veloce  (24.15) chiude la batteria in 50.88 e segna il 5° tempo per l’accesso al secondo turno. Dietro di lui con il 6° tempo complessivo Simone Sabbioni in 50.95 che difenderà in questa edizione 2019 l’argento colto nel 2017. Fuori Matteo Restivo in 52.99

100 METRI MISTI DONNE

  • WR 56.51 HOSSZU Katina Berlino 2017
  • ER 56.51 HOSSZU Katina Berlino 2017
  • CR 56.67 HOSSZU Katinka Netanya 2015
  • Record Italiano 59.56 SEGAT Francesca Genova 2008

5. COCCONCELLI Costanza 59.85

14. CUSINATO Ilaria 1:00.44

Costanza Cocconcelli grazie ad una chiusura aggressiva a stile libero nuota per la prima volta sotto il minuto nei 100 misti. E’ 5° in vista della semifinale in 59.85

14° posto per Ilaria Cusinato che reduce dal bronzo di ieri ha nuotato i 100 metri in 1:00.44 valido per la qualificazione al turno del pomeriggio.

400 METRI MISTI UOMINI

  • WR 3:55.50 LOCHTE Ryan Dubai 2010
  • ER 3:57.27 CSEH Laszlo Istanbul 2009
  • CR 3:57.27 CSEH Laszlo Istanbul 2009
  • Record Italiano 4:01.71 MARIN Luca Helsinki 2006

8. TAROCCHI Lorenzo

Agguanta la finale continentale per pochi centesimi Lorenzo Tarocchi. L’atleta Aniene nuota a pochi decimi dal suo Personal Best che risale al 2018 4:06.90.

4×50 MISTA MIXED

  • WR 1:36.40 USA Hangzhou 2018
  • ER 1:37.05 NED Hangzhou 2018
  • CR 1:37.71 NED Copenhagen 2017
  • Record Italiano 1:37.90 Doha 2014
  1. RUS 1:38.65
  2. NED 1:38.69
  3. BEL 1:39.00
  4. DEN 1:39.19
  5. FRA 1:39.42
  6. GBR 1:39.76
  7. FIN 1:39.87
  8. GER 1:39.90

Fuori dalla finale della staffetta mista mixed l’Italia che conclude al 10° posto. Gli atleti schierati erano Silvia Scalia, Nicolò Martinenghi, Thomas Ceccon e Costanza Cocconcelli.

1500 METRI STILE LIBERO UOMINI

  • WR 14:08.06 PALTRINIERI Gregorio Netanya 2015
  • ER 14:08.06 PALTRINIERI Gregorio Netanya 2015
  • CR 14:08.06 PALTRINIERI Gregorio Netanya 2015
  • Record Italiano 14:08.06 PALTRINIERI Gregorio Netanya 2015

FINALE

  1. PALTRINIERI Gregorio ITA  14:18.10
  2. ROMANCHUK Mykhaylo UKR  14:21.58
  3. CHRISTIANSEN Henrik  NOR 14:24.79
  4. MICKA Jan  CZE 14:32.21
  5. KALMAR Akos HUN 14:36.66
  6. AUBRY David FRA 14:38.20
  7. ACERENZA Domenico  ITA 14:38.48
  8. DETTI Gabriele  ITA   14:41.67
  9. SCHWARZ Sven GER  14:43.43

PALTRINIERI Gregorio 14:18.10

AUBRY David 14:38.20

ACERENZA Domenico 14:38.48

DETTI Gabriele 14:41.67

Prova di forza per Gregorio Paltrinieri che nella seconda batteria dei 1500 metri stile si impone nuotando 14:18.10 mantenendo un ritmo costante per l’intera distanza. Secondo degli italiani Domenico Acerenza che tocca davanti a Gabriele Detti estromettendolo dalla finale per le medaglie.

 

In This Story

Leave a Reply

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!