Ai Giochi Del Mediterraneo E’ Valanga Di Medaglie Per L’Italia

GIOCHI DEL MEDITERRANEO 2018

Dopo le emozioni regalate da Simona Quadarella,  continua il pomeriggio di finali a Terragona.

L’Italia fa il pieno di medaglie, andando sul podio quasi in ogni evento disputato nel primo giorno di gare.

Un risultato straordinario anche dal punto di vista dello stato di preparazione degli atleti.

In tanti hanno realizzato oggi pomeriggio i propri tempi migliori, ovvero si sono avvicinati ad essi.

200 stile libero Maschile

Filippo Megli nelle batterie della mattina aveva ottenuto il tempo di 1:49″38.

Nelle finali abbassa il tempo e tocca secondo a 1:48,02. Stefano di Cola nuota sotto il minuto e 50 e si posiziona al quinto posto

  1. ORO TJEPANOVIC Velimir 1:47,13
  2. ARGENTO Filippo Megli 1:48,02
  3. BRONZO ELKAMASH Marwan 1:48,12

100 stile libero Femminile

Gara ricca di emozioni che ha visto trionfare la veterana della nazionale Erika Ferraioli.

Erika è l’unica atleta sub 55 e vince l’oro con il tempo di 54″91. Un tempo straordinario per la Ferraioli, che rappresenta il suo migliore stagionale.

  1. ORO Erika Ferraioli 54″91
  2. ARGENTO Lidon Munoz Del Campo 55″28
  3. BRONZO Neza Klancar 55″40

50 dorso Maschile

Doppio podio italiano nei 50 metri dorso, con Simone Sabbioni che ritocca il tempo nuotato di mattina (25″53) vincendo l’oro con 25″11. Ad un decimo di secondo Niccolò Bonacchi, che conquista l’argento con il tempo di 25″21

  1.  ORO Simone Sabbioni 25″11
  2. ARGENTO Niccolò Bonacchi 25″21
  3. BRONZO Christou Apostolos 25″35

50 dorso Femminile

Silvia Scalia, atleta Circolo Canottieri Aniene, vince la finale dei 50 metri dorso con un tempo vicino al suo migliore.

Nuota la vasca veloce in 28″33. Tania Quaglieri con il tempo di 28″92 si posiziona al sesto posto, pur migliorando il tempo delle batterie della mattina (29″28)

  1. ORO Silvia Scalia 28″33
  2. ARGENTO DA ROCHA MARCE Duane 28″57
  3. BRONZO DRAKOU Theodora 28″61

100 farfalla Maschile

Altra gara altre vittorie per l’Italia, che fino ad ora è riuscita a conquistare il podio in ogni evento di questa prima giornata.

Sul gradino più alto Piero Codiaed accanto con la medaglia d’argento Matteo Rivolta.

Entrambi migliorano i tempi nuotati al mattino. Piero Codia vince la gara con 52″95 (tempo di qualifica 53″58). Rivolta tocca la piastra per secondo con 52″34. Terzo il turco Umit Can Gures

  1. ORO Piero Codia 52″25
  2. ARGENTO Matteo Rivolta 52″34
  3. BRONZO Unit Can Gures 52″53

100 farfalla Femminili

Elena Di Liddo conferma lo stato di forma e nella finale dei 100 metri farfalla nuota il suo personal best. Il precedente risaliva al 2014.

Entrata in finale con il tempo di 57″97, tocca la piastra per prima, vincendo l’oro con il tempo di 57″59.

  1. ORO Elena Di Liddo 57″59
  2. ARGENTO Farida Osman 58″51
  3. BRONZO NTOUNTOUNAKI Anna 58″78

Una prestazione questa che le vale l’undicesimo posto nel ranking mondiale stagionale, superando il tempo nuotato da Ilaria Bianchi agli assoluti di Riccione

2017-2018 LCM WOMEN 100 FLY

RikakoJPN
IKEE
08/11
56.08
2Sarah
SJOESTROEM
SWE56.1308/04
3Kelsi
DAHLIA
USA56.4408/11
4Emma
McKEON
AUS56.5408/11
5Madeline
GROVES
AUS57.1904/06
View Top 26»

200 rana Maschili

Continua la valanga di ori per l’Italia che si posiziona sul primo gradino del podio anche nei 200 metri rana.

Luca Pizziniera entrato nella finale con il tempo di 2:12,75. A poche ore dalle batterie preliminari si tuffa in acqua guadagnando ben tre secondi. Unico atleta a scendere sotto i 2:10 ed accumula un distacco di oltre tre secondi nei confronti dello spagnolo BALLESTER PUIG Joan, che tocca a 2:13,48

  1. ORO Luca Pizzini 2’09″91
  2. ARGENTO Puing Joan Ballester 2:13,48
  3. BRONZO Alex Castejon Ramirez 2:13,91

400 misti Femminili

Carlotta Toni riesce a tenere il passo della spagnola Catalina Corro Lorente e della serba Ana Crevar che hanno combattuto fianco a fianco sin dai primi 50 metri. Riesce ad agguantare la medaglia di bronzo, con il tempo di 4:41,43, migliorando di oltre 6 secondi il tempo nuotato questa mattina (4:47,82)

  1. ORO Catalina Corro Lorente 4:39,42
  2. ARGENTO Ana Crevar 4:40,62
  3. Carlotta Toni 4:41,43

Gli Azzurri in gara

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Don't want to miss anything?

Subscribe to our newsletter and receive our latest updates!