Trofeo Milano: Laszlo Cseh Vince Su Le Clos- Francesca Fangio Record

TROFEO CITTA’ DI MILANO 2019

Il nuoto italiano ed internazionale si ferma a Milano.

Prima gara del 2019 per molti atleti azzurri, che tra un mese esatto si ritroveranno ad inseguire il tempo limite di qualificazione mondiale ai Campionati Assoluti.

Una tappa che è utile per capire il livello di preparazione, atteso che molti atleti sono tornati dai collegiali in altura da pochi giorni.

Emozioni garantite con la presenza alla nona edizione del Trofeo città di Milano dei campioni olimpionici Chad le Clos, Laszlo Cseh, Gabriele Detti

Attesa per la iron lady  Katinka Hosszu che vedremo impegnata in tre gare questo pomeriggio.

Chiuderanno la serata gli 800 metri stile libero, dove troveremo la campionessa europea in carica Simona Quadarellaed i 1500 stile libero maschili, orfani del campione olimpico Gregorio Paltrinieriinfluenzato.

200 metri farfalla femminili

  1. Katinka Hosszu 2:09.09
  2. Stefania Pirozzi 2:11.98
  3. Aurora Petronio 2:12.39

All’attacco di Katinka Hosszu c’è Ilaria BianchiPrimi 100 metri fianco a fianco dell’ungherese, che allunga nella seconda metà di gara. Alla virata dei 100 metri recupera Stefania Pirozzi che chiude seconda con il tempo di 2:11.98, suo migliore stagionale.

Katinka Hosszu ferma il cronometro a 2:09.09 mancando il Record della manifestazione fissato dalla conterranea Zsuzsanna Jakabos nel 2015 con 2:08.07.

Chiude il podio Aurora Petronio con il tempo di 2:12.39

200 metri farfalla maschili

  1. Laszlo Cseh 1:56.60
  2. Chad le Clos 1:57.23
  3. Giuseppe Perfetto 2:00.65

Arriva una delle sfide storiche del nuoto contemporaneo: Chad le Clos contro Laszlo Cseh.

Il campione olimpionico di Londra 2012, parte subito toccando per primo al passaggio ai 50 metri.

Il distacco inizia a farsi più consistente alla virata dei 100 metri. Nell’ultima vasca Laszlo Cseh a sorpresa inserisce il turbo andando a raggiungere e poi superare Chad le Clos. 

Il trentaquattrenne ungherese tocca per primo in 1:56.60

200 metri stile libero maschili

  1. Stefano Ballo 1:49.56
  2. Matteo Ciampi 1:49.69
  3. Alessandro Miressi

Dalla serie 2 arriva il vincitore della gara maschile dei 200 metri stile libero.

Stefano Ballo sorprende tutti e chiude in 1:49.56, vincendo la gara. Secondo Matteo Ciampiche con 1:49.69 vince la serie n. 1. Chiude il podio Alessandro Miressi con il tempo di 1:49.93

Scivola in 11sima posizione il magiaro Laszlo Cseh.

200 metri rana femminili

  1. Francesca Fangio 2:25.67 Record della Manifestazione
  2. Anna Pirovano 2:27.49
  3. Letizia Memo 2:28.57

Bellissima gara eseguita da Francesca FangioAl comando sin dalla prima vasca, chiude siglando il suo personal best ed il Record della Manifestazione con il tempo di 2:25.67, terza prestazione italiana all time.

Seconda Anna Pirovano, con il tempo di 2:27.49. Chiude il podio Letizia Memo con 2:28.57.

Katinka Hosszu scivola all’ottavo posto chiudendo in 2:37.67.

200 metri stile libero femminili

  1. Federica Pellegrini 1:57.18
  2. Margherita Panziera 1:59.01
  3. Alice Mizzau 2:01.32

La serie veloce dei 200 metri stile libero femminili vede partire dalla corsia centrale Federica Pellegrinicampionessa del mondo in carica della distanza.

La Pellegrini detiene il Record della Manifestazione, stabilito nell’edizione 2016 con il tempo di 1:55.92.

Prima gara della stagione in vasca lunga, primo 200 stile in vasca lunga dopo Budapest 2017.  Federica Pellegrini ferma il tempo a 1:57.18, facendo ben sperare per il prosieguo della stagione.

Seconda Margherita Panzierache riesce a chiudere sotto i due minuti, fermando il tempo a 1:59.01. Chiude il podio Alice Mizzauterza in 2:01.32

altri risultati

  • 200 METRI DORSO FEMMINILI. Poche sorprese in una gara dominata da Katinka Hosszuche vince con il tempo di 2:12.48. Seconda Letizia Paruscio con il tempo di 2:14.94. Chiude il podio Carlotta Toni con il tempo di 2:15.24
  • 200 METRI DORSO MASCHILI. Nella gara maschile brilla Luca Mencariniunico atleta a chiudere sotto i due minuti. Tocca per primo fermando il crono in 1:58.71. Dietro di lui Michele Lamberti con 2:03.65. Terzo Lorenzo Tarocchi che tocca in 2:04.53
  • 200 METRI RANA MASCHILI. Di ritorno dal collegiale in altura, Luca Pizzini vince la gara dove ha conquistato questa estate la medaglia di bronzo agli Europei di Glasgow. Per lui il tempo di  2:14.32. Edoardo Giorgetti è di un secondo e 19 più lento, chiudendo secondo in 2:15.51. Terzo Andrea Castello con 2:15.71

APPROFONDIMENTI

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!