Trials Australia Risultati Live Day 3: Horton Alla Ricerca Del Pass

2021 SWIMMING AUSTRALIA OLYMPIC TRIALS

Terzi giorno di finali ad Adelaide dove si sta selezionando la squadra dell’Australia che parteciperà ai Giochi olimpici di Tokyo. La gara più attesa della sessione è sicuramente il 200 stile libero femminile che vede in acqua tutte e 4 le staffettiste che detengono il record mondiale della 4×200. Sfida accesa tra Ariarne Titmus, prima dopo le qualifiche e Madi Wilson, a soli 6 centesimi di distanza.

Attesa anche per gli 800 stile libero maschili per vedere se Mack Horton riuscirà a strappare il pass olimpico dopo averlo mancato nei 400, gara in cui è il campione olimpico in carica.

Programma gare finali Day 3:

  • 200 misti donne- finale
  • 200 farfalla uomini- finale
  • 2 00 stile libero donne- finale
  • 800 stile libero uomini- finale

RISULTATI LIVE

200 METRI MISTI DONNE

  •  World: 2:06.12 3/08/2015 Katinka Hosszu, HUN
  • Commonwealth: 2:06.88 9/08/2016 Siobhan-Marie O’Connor, GBR
  • Australian: 2:07.03 27/07/2009 Stephanie Rice, SPW
  • All Comer: 2:08.23 15/12/2020 Kaylee McKeown, USC Spartans
  • OQT: 2:10.49

PODIO

  1. Kylee McKeown 2:08.19 QT
  2. Tessa Wallace 2:11.79
  3. Meg Bayle 2:12.88

Kylee McKeown dopo il record del mondo del 100 dorso che ha scosso il pianeta nella giornata di ieri, si prende anche l’oro nei 200 misti e strappa anche in questa gara il pass per i Giochi di Tokyo.

Kylee è l’unica ad aver nuotato sotto il tempo limite imposto dalla federazione australiana, Tessa Wallace, seconda classificata, si ferma a 2:11.78 superando il limite di oltre un secondo.

Durante l’intervista sul bordo vasca Kylee McKeown ha confessato che non è stato facile riposare questa notte dopo le emozioni del 100 dorso ma che sapeva che sarebbe dovuta tornare in acqua per faticare e raggiungere anche l’obiettivo nei 200 misti.

Con il tempo di 2:08.19 Kylee McKeown sale all’8° posto della classifica all time sulla distanza e si conferma al primo posto del ranking mondiale stagionale.

200 METRI FARFALLA UOMINI

  • World: 1:50.73 24/07/2019 Kristof Milak, HUN
  • Commonwealth: 1:52.96 31/07/2012 Chad le Clos, RSA
  • All Comer: 1:52.09 28/03/2007 Michael Phelps, USA
  • OQT: 1:56.25

PODIO

  1. Matthew Temple 1:55.25 QT
  2. David Morgan 1:55.40 QT
  3. Bowen Gough 1:55.88 QT

Gara davvero avvincente quella dei 200 farfalla maschili con Matthew Tample che dopo un passaggio veloce ai 100 sembrava aver rallentato nel terzo 50 ma ha trovato le energie per recuperare nell’ultima vasca e aggiudicarsi la vittoria in 1:55.25

Secondo posto per David Morgan, l’unico nel campo gara ad aver già disputato un’olimpiade. E’ secondo in 1:55.40 grazie ad una rimonta negli ultimi metri. Terzo posto per Bowen Gough che pur nuotando al di sotto del limite imposto dalla federazione non prenderà parte alla gara olimpica.

200 METRI STILE LIBERO DONNE

  1. Ariarne Titmus 1:53.09
  2. Emma McKeon 1:54.74
  3. Madi Wilson 1:55.68

Ariarne Titmus sfiora il colpo del secolo. Nella finale dei 200 stile libero ai Trials Australiani di Adelaide nuota il miglior crono della storia in tessuta e va a soli 11 centesimi dal record del mondo di Federica Pellegrini siglato a Roma 2009.

La finale è stata di altissimo livello con ben 6 atlete che hanno nuotato al di sotto del limite di qualificazione olimpica di 1.56.82

Seconda classificata Emma McKeon che ha azzardato un passaggio a 55.27 resistendo nel finale concludendo in 1:54.74

 

800 METRI STILE LIBERO UOMINI

  • World: 7:32.12 29/07/2009 Lin Zhang, CHN
  • Commonwealth: 7:38.65 27/07/2005 Grant Hackett, AUS
  • Australian: 7:38.65 27/07/2005 Grant Hackett, Miami
  • All Comer: 7:41.59 26/03/2001 Ian Thorpe, SLC Aquadot
  • OQT: 7:48.12

PODIO

  1. Jac McLoughlin 7:42.51 QT
  2. Thomas Neill 7:48.65
  3. Samuel Short 7:52.18

Negli 800 stile libero maschili, distanza introdotta per la prima volta in quest’edizione dei Giochi, vince Jay McLoughilin in 7:42.51. Secondo posto per Thomas Neill che sfiora il tempo limite e non riesce a qualificarsi per Tokyo nonostante fosse al sotto del crono necessario fino ai 750 metri.

Solo 5° Mack Horton, non riesce a riscattarsi dopo la delusione dei 400 che lo hanno visto 3 e fuori dalla qualifica.

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »