Settecolli Batterie Day2: Brasiliani Scatenati, Martinenghi Record Cad 50RA

TROFEO SETTECOLLI 2019

La seconda giornata del Trofeo Settecolli si affaccia sulla città eterna. Dopo le prestazioni di ieri, questa mattina pronti a scendere in vasca tanti atleti azzurri alla ricerca del pass per i Mondiali FINA di Gwangju.

Tra i più attesi la Divina Federica Pellegriniche ieri sera ha nuotato il suo personal best nei 50 metri stile libero. Ad attenderla la gara dei 100 metri stile libero. La gara al maschile sarà da guardare col fiato sospeso: ai blocchi un parterre di campioni olimpici e mondiali che assicura spettacolo.

Avremo anche Margherita Panzieraimpegnata nei 100 metri dorso ed i migliori ranisti al mondo nei 50 metri rana.

Questo il programma di oggi:

SABATO 22 GIUGNO batterie ore 10 – finali ore 19:00

  • 100m farfalla donne
  • 200m farfalla uomini
  • 100m dorso donne/uomini
  • 400m misti donne/uomini
  • 100m stile libero donne/uomini
  • 50m rana donne/uomini
  • 800m stile libero donne/uomini

100 METRI FARFALLA DONNE

  1. DI LIDDO Elena 58.08
  2. BIANCHI Ilaria 58.09
  3. SZILAGYI Liliana 59.33
  4. OMOTO Rika 59.61
  5. DE PAULA Dainara 59.97
  6. WEST Harriet 1:00.11
  7. TARZIA Claudia 1:00.22
  8. JONES Harriet 1:00.51

Partono forte già dalle batterie Elena di Liddo ed Ilaria Bianchi. Ilaria Bianchialla ricerca del pass mondiale, nuota nella quarta batteria toccando la piastra in 58.08. Nell’ultima batteria Elena Di Liddo termina la sua gara un centesimo di secondo prima della Bianchi, chiudendo in 58.09.

200 METRI FARFALLA UOMINI

FINALE

  1. MILAK Kristof 1:56.22
  2. BURDISSO Federico  1:57.82
  3. LE CLOS Chad 1992 1:58.02
  4. DE DEUS Leonardo  1:58.06
  5. PELIZZARI Matteo  1:58.41
  6. BICZO Bence 1:58.47
  7. CARINI Giacomo  1:59.03
  8. HINAWI Marc 1:59.34

Questa sera nella finale dei 200 metri farfalla maschili si scontreranno due generazioni di atleti straordinari.

Kristof Milakclasse 2000, ungherese, è l’unico a nuotare sotto l’1:57, realizzando il tempo migliore delle batterie in 1:56.22.

Federico Burdisso (17 anni) lo affiancherà nella lotta contro il campione olimpico Chad le Closin finale con il terzo tempo, 1:58.02

100 METRI DORSO DONNE

FINALE

  1. PANZIERA Margherita  59.78
  2. TOUSSAINT Kira 1:00.00
  3. SCALIA Silvia 1:00.83
  4. BARRATT Holly 1:01.19
  5. ZOFKOVA Carlotta 1:01.20
  6. GORBENKO Anastasia 1:01.42
  7. LAEMMLER Nadine 1:01.89
  8. DE WAARD Maaike 1:02.05

La migliore della mattina è l’azzurra Margherita Panzieraunica atleta sotto il minuto nelle batterie.

Con il tempo di 59.78 si assicura la corsia centrale. Secondo tempo per Kira Toussaint che ieri è stata squalificata nella finale dei 50 metri dorso per aver rotto la superficie dell’acqua oltre i 15 metri.

In finale anche Carlotta Zofkova (1:01.83 e Silvia Scalia 1:00.83

100 METRI DORSO UOMINI

FINALE

  1. TOUMARKIN Yakov Yan 54.10
  2. SABBIONI Simone 54.39
  3. ANDREW Michael 54.41
  4. CICCARESE Christopher  54.56
  5. WILLIAMS Brodie 54.99
  6. ORANGE Maxence  55.10
  7. LEYTROVSKIY Mihael  55.26
  8. TELEGDY Adam 55.51

Yakov Toumarkin  sorprende tutti e nuota il suo secondo miglior tempo di sempre. L’atleta israeliano con 54.10 entra in finale con il primo tempo. Dietro un ritrovato Simone Sabbioni con 54.39 e l’instancabile Michael Andrew con 54.41. ai blocchi di partenza questa sera anche Christopher Ciccarese con 54.56.

400 METRI MISTI DONNE

  1. HOSSZU Katinka  4:37.25
  2. CREVAR Anja 4:40.55
  3. JAKABOS Zsuzsanna 4:41.13
  4. GUNES Viktoria Zeynep 4:46.61
  5. TROMBETTI Luisa 4:47.83
  6. CAPITANIO Alessia  4:47.99
  7. KAPAS Boglarka  4:50.59
  8. TONI Carlotta 4:51.55

Batterie tranquille nei 400 metri misti femminili, dominate dalla Iron Lady Katinka Hosszu che nuota il miglior tempo della mattina, 4:37.25.

Attualmente la Hosszu in questa distanza detiene la seconda prestazione mondiale stagionale, con il tempo di 4:32.52 nuotato nella Pro Swim Series appena una settimana fa. Le italiane in finale saranno tre: Luisa Trombetti, Alessia Capitano Carlotta Toni

400 METRI MISTI UOMINI

FINALE

  1. SETO Daiya  4:15.39
  2. VERRASZTO David 4:16.01
  3. BERNEK Peter  4:19.48
  4. PONS RAMON Joan Lluis  4:20.01
  5. GREENOW Jacob  4:21.65
  6. MARC Antoine 4:22.02
  7. BONDAVALLI Mattia 4:22.20
  8. TAROCCHI Lorenzo 4:23.00

Il detentore del primo tempo al mondo in questa stagione non poteva disattendere le aspettative.

Daiya Seto chiude le batterie del mattino in 4:15.39, davanti all’ungherese David Verraszto che tocca in 4:16.01. Verraszto ha un personale stagionale di 4:12.65 nuotato ai Campionati Ungheresi, che lo ha posizionato al terzo posto nel ranking mondiale stagionale.

100 METRI STILE LIBERO DONNE

FINALE

  1. HEEMSKERK Femke  53.84
  2. BLUME Pernille 53.87
  3. PELLEGRINI Federica 54.32
  4. MUNOZ DEL CAMPO Lidon  55.02
  5. OMOTO Rika 55.03
  6. STEIGER Jessica 55.04
  7. BRUHN Annika  55.08
  8. BUSCH Kim 55.21

Due atlete sotto i 54 secondi nelle batterie del mattino. La più veloce è stata Femke Heemskerk che tocca in 53.84. a tre centesimi Pernille Blume con il tempo di 53.87. La nostra Federica Pellegrini accede alla finale con il terzo tempo, 54.32.

100 METRI STILE LIBERO UOMINI

FINALE

  1. CHIERIGHINI Marcelo  48.38
  2.  SPAJARI Pedro 48.60
  3. CORREIA Breno  48.66
  4. SHEVTSOV Sergii 48.66
  5. SANTOS Gabriel 48.76
  6. MIRESSI Alessandro 48.92
  7. METELLA Mehdy 48.94
  8. MIGNON Clement 48.95

Brasiliani scatenati nei 100 metri stile libero. Nella finale di stasera quattro corsie su otto saranno occupate da atleti verde-oro.

Il più veloce della mattina è Marcelo Chierighini con il tempo di 48.38. Tutti i finalisti sono racchiusi in cinque decimi, con l’azzurro Alessandro Miressi che dovrà dare il meglio di sé per avere la meglio.

50 METRI RANA DONNE

FINALE

  1. PILATO Benedetta  30.13 RI-RIC-RIJ-RIR
  2. CONCEICAO Jhennifer  30.47
  3. CARRARO Martina  30.52
  4. CLARK Imogen  30.67
  5. VALL MONTERO Jessica  31.31
  6. VASEY Sara 31.40
  7. SUI MAMIE’ Lisa  31.49
  8. SCARCELLA Ilaria 31.49

Benedetta Pilato realizza l’impresa. a 14 anni nuota la vasca secca a rana in un mostruoso 30.13, cancellando il Record Italiano che Arianna Castiglioni aveva stabilito agli Europei di Glasgow la scorsa estate in 30.30

Ora è al terzo posto del ranking mondiale stagionale, dietro l’americana  Lilly King e la russa Yuliya Efimova

Lilly King By Jack Spitser

2018-2019 LCM WOMEN 50 BREAST

LillyUSA
KING
05/31
29.63
2Yuliya
EFIMOVA
RUS29.9305/31
3Benedetta
PILATO
ITA29.9807/27
4Martina
CARRARO
ITA30.2307/27
5Alia
ATKINSON
JAM30.3108/17
View Top 27»

 

50 METRI RANA UOMINI

FINALE

  1. GOMES JUNIOR Joao 26.64
  2. PEATY Adam 26.64
  3. LIMA Felipe 26.75
  4. MARTINENGHI Nicolo’ 26.85  Record Italiano Cadetti
  5. SILADJI Caba 27.13
  6. KOSEKI Yasuhiro  27.18
  7. ANDREW Michael  27.27
  8. KAMMINGA Arno 27.36

Le batterie dei 50 metri rana maschili non potevano non riservare le sorprese finali.

Il più veloce è il brasiliano Joao Gomes Junior che tocca in 26.64. Tempo identico al britannico Adam Peaty

L’azzurro Nicolo Martinenghi abbassa il suo stesso Record Italiano categoria Cadetti, chiudendo con il quarto tempo, 26.85. Il record precedente lo aveva stabilito a Riccione agli Assoluti del 2017.

APPROFONDIMENTI

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!