Katinka Hosszu-Amate Il Vostro Corpo, Divertitevi, Abbiate Fiducia Nel Processo

TROFEO SETTECOLLI 2019

Katinka Hosszu arriva a Roma sorridente e serena.

Della “Iron Lady” conosciamo le medaglie olimpiche, la forza di affrontare anche dieci gare in una sola sessione.

Fuori dalla vasca è una donna come tante altre, con i suoi sogni, i suoi progetti e le sue debolezze.

La abbiamo incontrata ieri pomeriggio e con la dolcezza che la caratterizza ha parlato della ISL e dei cambiamenti che ha affrontato negli ultimi mesi.

Sul finale lancia un messaggio molto importante per le nuove generazioni.

Afferma Katinka:

“Innanzitutto il nuoto deve divertirti. Se non ti diverte più, sono sicura che troverai un altro sport che ti appassiona. Devi avere fiducia ed amare il tuo corpo. Io capisco le difficoltà nel vedersi cambiare soprattutto nell’adolescenza. Devi abbracciare i processo e fidarti. Io a 15 anni non ero una campionessa, ci vuole tempo. Non tutti diventano campioni presto, ma se devi farlo devi metterci tutto te stesso e crederci.”

SULLA ISL

Katinka Hosszu non parteciperà alla ISL soltanto come atleta. Lei è il manager di una delle squadre europee, la Iron Swim Budapest.

Le abbiamo chiesto cosa si prova a dover avere il doppio ruolo di gestione della squadra e di atleta.

Per me è un sogno che si avvera. Soprattutto dopo Rio avevo bisogno di nuovi stimoli. Sono sempre alla ricerca di nuova ispirazione e questo progetto per me è molto importante. Non vedo l’ora che inizi la stagione”

 

 

 

 

APPROFONDIMENTI

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!