Pro Swim Ledecky Prima Al Mondo Negli 800 Condorelli Vince I 50 Stile

PRO SWIM SERIES SAN ANTONIO

L’ultima sessione della Pro Swim Series a San Antonio si è svolta ieri sera (mezzanotte in Italia).

Queste le finali disputate:

  • 100 dorso maschile e femminile
  • 200m rana
  • 50 stile libero
  • 200m misti
  • 800 stile libero – serie veloci

ANTEPRIMA

Nei 100 dorso un’altra battaglia tra stelle della distanza, Regan Smith, Olivia Smoliga e Kathleen Baker. Dal lato maschile, Ryan Murphy conduce il duo della Wolfpack Elite con Coleman Stewart ed il polacco Kacper Stokowski. Seguiranno le finali dei 200 rana, guidate da Annie Lazor per le donne e Kevin Cordes per gli uomini.

Nei 50 stile libero femminili, la polacca Kasia Wasick è davanti alle olimpioniche Abbey Weitzeil e Simone Manuel. Per gli uomini, l’olimpionico Nathan Adrian detiene il tempo migliore delle batterie sopra l’italiano Santo Condorelli e Zach Apple. Nei misti, Madisyn Cox è stata più veloce di Kathleen Baker nelle batterie, mentre Michael Andrew guida il campo maschile.

Chiusura in bellezza con Katie Ledecky e Leah Smith negli 800 stile femminili e Jordan Wilimovsky, Chris Wieser e Marwan El Kamash per gli uomini.

100 METRI DORSO DONNE

  1. Olivia Smoliga (Athens Bulldog), 59.49
  2. Regan Smith (Riptide), 59.50
  3. Kathleen Baker (Team Elite), 59.57

Le prime 3 donne americane nei 100 dorso si sono date battaglia fino agli ultimi metri ieri sera. Regan Smith è andata in vantaggio nei primi 50 metri, mentre Kathleen Baker risaliva lentamente nel secondo 50. A sorpresa, Olivia Smoliga ha cambiato decisamente la marcia, raggiungendo Smith e Baker, dando vita ad un testa a testa a tre. Al traguardo, Olivia Smoliga ha superato la Smith di un centesimo, per chiudere in  59.49. La Baker ha toccato per terza in 59.57. Guardando le classifiche mondiali di questa stagione, Smoliga (5 °), Smith (6 °) e Baker (9 °) rientrano tutte nella top ten.

2020-2021 LCM Women 100 Back

2Regan
Smith
USA57.6407/29
3Kylie
Masse
CAN57.7006/19
4Kathleen
Dawson
GBR58.0805/23
5Olivia
Smoliga
USA58.3105/15
View Top 26»

100 METRI DORSO UOMINI

  • World Record: 51.85 – Ryan Murphy (2016)
  • American Record: 51.85 – Ryan Murphy (2016)
  • U.S. Open Record: 51.94 – Aaron Peisol (2009)
  • Jr. World Record: 52.53 – Kliment Kolesnikov (2018)
  • Pro Swim Series Record: 52.40 – David Plummer (2016)
  1. Ryan Murphy (Cal Aquatics), 53.56
  2. Coleman Stewart (Wolfpack Elite), 54.48
  3. Kacper Stokowski (NC State), 55.30

Ryan Murphy ha vinto facilmente il suo evento di punta, con il tempo di 53.56. Questo è in realtà un centesimo dal suo migliore stagionale di 53.55 nuotato alla Pro Swim Series di gennaio, tempo che lo collocò all’ottavo posto nel mondo in questa stagione. Justin Ress, che ha rinunciato a gareggiare qui a San Antonio, detiene il miglior tempo della nazione con 53.37, anche lui dalle Pro Swim Series di gennaio.

Al secondo posto si è piazzato Coleman Stewart, con un tempo di 54.48. Stewart è quarto negli Stati Uniti e ventiduesimo nel mondo con il suo miglior tempo stagionale di 54.37, sempre da gennaio. Il compagno di squadra della NC State, Kacper Stokowski, si è piazzato terzo con 55.30. A vincere la finale B è stato un altro membro del Wolfpack Elite, Alex Gliese, con il tempo di 56.20.

200 METRI RANA DONNE

  • World Record: 2:19.11 – Rikke Moellr Pedersen
  • American Record: 2:19.59 – Rebecca Soni
  • U.S. Open Record: 2:20.30 – Rebecca Soni
  • Jr. World Record: 2:19.54 – Viktoria Gunes
  • Pro Swim Series Record: 2:20.77 – Annie Lazor
  1. Annie Lazor (Mission Viejo), 2:23.91
  2. Emily Escobedo (Condors), 2:24.45
  3. Micah Sumrall (Gamecock), 2:27.81

A vincere una gara serrata è stata Annie Lazor, con il tempo di 2:23.91. Seconda classificata Emily Escobedo in 2:24.45. Escobedo rimane ancora la più veloce nuotatrice degli Stati Uniti in questa stagione con il tempo di 2:23.46 da gennaio, che la classifica 7 ° nel mondo.

Terza in finale è stata Micah Sumrall in 2:27.81, che tocca davanti a Molly Hannis (2:28.60), quarto sub-2:30 della manifestazione.

2020-2021 LCM Women 200 Breast

2Lilly
King
USA2:19.9207/30
3Evgeniia
Chikunova
RUS2:20.5707/29
4Annie
Lazor
USA2:20.8407/30
5Molly
Renshaw
GBR2:20.8904/15
View Top 26»

200 METRI RANA UOMINI

  1. Nic Fink (Athens Bulldog), 2:11.92
  2. Will Licon (Longhorn), 2:12.40
  3. Josh Prenot (Cal Aquatics), 2:12.96

Nic Fink ha cambiato completamente marcia dopo l’ultima virata dando vita ad un finale impressionante per vincere i 200 rana in 2:11.92. Al secondo posto Will Licon con 2:12.40, appena davanti a Josh Prenot (2:12.96). Quarto posto per il leader delle batterie Kevin Cordes con 2:12.63.

Fink e Licon sono attualmente al quarto e quinto posto nella classifica USA con i tempi realizzati a Gennaio.

50 METRI STILE LIBERO DONNE

  • World Record: 23.67 – Sarah Sjostrom (2017)
  • American Record: 23.97 – Simone Manuel (2017)
  • U.S. Open Record: 24.08 – Pernille Blume (2019)
  • Jr. World Record: 24.33 – Rikako Ikee (2017)
  • Pro Swim Series Record: 24.17 – Sarah Sjostrom (2016)
  1. Simone Manuel (Alto Swim Club), 24.70
  2. Abbey Weitzeil (Cal Aquatics), 25.00
  3. Kasia Wasick (Unattached), 25.12

A spuntarla ancora una volta questo fine settimana è stata Simone Manuel, nuotando l’unico tempo sub-25 dell’evento, 24.70. Manuel sale al 2 ° posto nella nazione dietro l’adolescente Gretchen Walsh (24.65), nonché al 12 ° nel mondo questa stagione. Secondo posto per Abbey Weitzeil con 25.00, solo 0.03s fuori dal suo miglior tempo stagionale di 24.97. Terzo posto per la polacca Kasia Wasick, con 25.12, quarto tempo più veloce in Europa per il 2021.

50 metri stile libero uomini

  • World Record: 20.91 – Cesar Cielo (2009)
  • American Record: 21.04 – Caeleb Dressel (2019)
  • U.S. Open Record: 20.91 – Cesar Cielo (2009)
  • Jr. World Record: 21.75 – Michael Andrew (2017)
  • Pro Swim Series Record: 21.51 – Caeleb Dressel (2019)
  1. Santo Condorelli (Dolphins), 22.49
  2. Nathan Adrian (Cal Aquatics), 22.56
  3. Bowe Becker (Sandpipers of Nevada), 22.57

A sorprendere tutti con la vittoria nei 50 stile libero  è stato l’italiano Santo Condorelli, che ha toccato primo la piastra in 22.49. Guardando le classifiche europee 2021, Condorelli è attualmente al sesto posto. Secondo posto per il veterano Nathan Adrian, in 22.56. Il miglior tempo stagionale di Adrian, 21.98, è il secondo della nazione dietro al 18enne David Curtiss (21.87). Al terzo posto, con un centesimo di distacco, Bowe Becker con 22.57, che è il sesto della nazione in questa stagione.

Il quarto classificato è Ryan Held di NYAC con 22.64, che ha superato Justin Ress (22.65) di un centesimo.

200 METRI MISTI DONNE

  • World Record: 2:06.12 – Katinka Hosszu (2015)
  • American Record: 2:06.15 – Ariana Kukors (2009)
  • U.S. Open Record: 2:08.32 – Kathleen Baker (2018)
  • Jr. World Record: 2:09.98 – Rikako Ikee (2017)
  • Pro Swim Series Record: 2:08.66 – Katinka Hosszu (2015)
  1. Madisyn Cox (Longhorn), 2:10.84
  2. Kathleen Baker (Team Elite), 2:11.96
  3. Melanie Margalis (Saint Petersburg), 2:12.68

Vincendo facilmente la sua unica finale della notte Madisyn Cox, ha nuotato l’unico sub-2:11 chiudendo in 2:10.84. A quasi un secondo  Kathleen Baker  con 2:11.96, che però usciva dalla finale dei 100 dorso. Baker detiene attualmente il miglior tempo della nazione con 2:10.30, seguito dal 2:10.49 di Cox, entrambi i tempi sono stati realizzati a gennaio.

Si accontenta del terzo posto Melanie Margalis in 2:12.68, quarto tempo negli Stati Uniti dietro l’adolescente Torri Huske (2:11.18).

200 METRI MISTI UOMINI

  • World Record: 1:54.00 – Ryan Lochte (2011)
  • American Record: 1:54.00 – Ryan Lochte (2011)
  • U.S. Open Record: 1:54.56 – Ryan Lochte (2009)
  • Jr. World Record: 1:57.06 – Qin Haiyang (2017)
  • Pro Swim Series Record: 1:56.32 – Michael Phelps (2012)
  1. Michael Andrew (Race Pace), 1:58.05
  2. Abrahm DeVine (Team Elite), 1:59.65
  3. Andrew Seliskar (Cal Aquatics), 2:00.59

Michael Andrew apre veloce con i primi 100 metri farfalla/dorso in 54.75. Andrew ha continuato a rimanere avanti con un solido 33,29 nella rana, costruendo un vantaggio che nessuno è riuscito a recuperare. Andrew con il tempo di 1:58.05, è l’a,Erica o più veloce in questa stagione. Il tempo di Andrew lo posiziona anche all’8° posto nel mondo.

A superare Andrew Seliskar per il secondo posto è stato Abrahm DeVine, chiudendo sotto i 2 minuti in 1:59.65 per classificarsi terzo nella nazione in questa stagione. Il secondo della nazione è Kieran Smith (1:59.38).

2020-2021 LCM Men 200 IM

WangCHN
Shun
07/01
1:55.00
2Michael
Andrew
USA1:55.2606/17
3Duncan
Scott
GBR1:55.2807/30
4Jeremy
Desplanches
SUI1:56.1705/19
5Daiya
Seto
JPN1:56.2207/30
View Top 26»

800 METRI STILE LIBERO DONNE

  1. Katie Ledecky (Nation’s Capital), 8:13.64
  2. Leah Smith (Unattached), 8:25.67
  3. Haley Anderson (Mission Viejo), 8:29.15

L’unica nuotata sub-8:20 dell’evento è stata quella di Katie Ledecky, con un tempo da leader nazionale di 8:13.64. Arrivando al secondo posto con il secondo tempo più veloce è stata Leah Smith, timbrando un solido 8:25.67. Il terzo posto è stato conquistato da Haley Anderson, che ha registrato il quarto tempo più veloce USA.

Ledecky ha abbassato il suo personale stagionale di tre secondi ( 8:16.90). Ancora una volta si conferma come leader del ranking mondiale per la stagione 2020/2021.

2020-2021 LCM Women 800 Free

KatieUSA
Ledecky
07/31
8:12.57
2Ariarne
Titmus
AUS8:13.8307/31
3Katie
Grimes
USA8:17.0507/29
4Simona
Quadarella
ITA8:17.3207/29
5Sarah
Koehler
GER8:17.3307/29
View Top 26»

800 METRI STILE LIBERO UOMINI

  • World Record: 7:32.12 – Lin Zhang (2009)
  • American Record: 7:43.60 – Michael McBroom (2013)
  • U.S. Open Record: 7:44.57 – Zane Grothe (2018)
  • Jr. World Record: 7:45.67 – Mack Horton (2013)
  • Pro Swim Series Record: 7:49.96 – Michael McBroom (2014)
  1. Marwan El Kamash (Indiana Swim Club), 7:58.33
  2. Jordan Wilimovsky (KSwim), 8:00.71
  3. Will Gallant (Mission Viejo), 8:04.93

L’egiziano Marwan El Kamash ha vinto il titolo degli 800 stile libero per chiudere l’incontro a San Antonio in 7:58.33, l’unico tempo sub-8:00 dell’evento.

Il miglior crono stagionale di El Kamash è di 7:52.19, con il quale vinse gli U.S. Open, e che lo pone al  6 ° posto nella classifica mondiale in questa stagione. Al secondo posto si è piazzato Jordan Wilimovsky con 8:00.71, affermando la sua quarta posizione nella classifica USA in questa stagione.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »