Nico Sapio: Qualificati Agli Europei Anche Ballo-Ciampi-Razzetti-Recap Completo

46° TROFEO NICO SAPIO – GENOVA

Le finali della prima giornata del Trofeo Nico Sapio sono iniziate alle ore 16:30.

Si è iniziato il programma con i 400 metri stile libero femminili, con la Campionessa del mondo dei 1500m Simona Quadarella.

400 METRI STILE LIBERO DONNE

  1. QUADARELLA Simona Circolo Canottieri Aniene 4’01.17
  2. CARAMIGNOLI Martina Rita GS Fiamme Oro – Aurelia Nuoto  4’03.20
  3. MUSSO Erica GS Fiamme Oro 4’04.63

Simona Quadarella scende in acqua dopo aver stabilito il Record italiano nei 1500 metri stile libero soltanto due settimane fa.

Gareggia con il simbolo del lutto al braccio, in commemorazione della memoria di Antonino Candido, Marco Triches e Matteo Gastaldo, i vigili del fuoco morti nell’esplosione di Quargnento, Alessandria.

Chiude prima in 4:01.17.

Seconda Martina Rita Caramignoli che tocca la piastra in 4:03.20. Completa il podio Erica Musso in 4:04.63.

50 METRI DORSO UOMINI

  1. GUIDO Guilherme Brazil 23.44
  2. MILLI Matteo In Sport ssd 23.94
  3. LAMBERTI Michele G.A.M. Team ssd – Brescia 23.99

Il brasiliano Guilherme Guido si aggiudica i 50 dorso maschili con il tempo di 23.44. Il 32enne, nella tappa a Budapest della ISL, siglò la seconda prestazione maschile all time in questa distanza, con il tempo di 22.55. Secondo Matteo Milli con il tempo di 23.94, mentre Michele Lamberti chiude terzo con 23.99

50 METRI FARFALLA DONNE

  1. BIANCHI Ilaria GS Fiamme Azzurre/Nuoto Cl.Azzurra 91 26.12
  2. BIASIBETTI Helena In Sport ssd 26.74
  3. VALLE Carola Centro Nuoto Torino 27.52

Ilaria Bianchi ed Helena Biasibetti sono le uniche atlete a chiudere sotto i 27 secondi. La Bianchi tocca per prima chiudendo in 26.12. Argento per Helena Biasibetti con il tempo di 26.74.

200 METRI STILE LIBERO UOMINI

  1. CIAMPI Matteo Centro Sportivo Esercito 1’43.72 Record della Manifestazione-Qual.Europei
  2. BALLO Stefano Time Limit 1’44.18 Qualificazione Europei
  3. ZUIN Mattia GS Fiamme Oro/Nottoli Nuoto 1’45.32

Gara importante in termini di qualificazione per gli Europei in vasca corta. Alla ricerca del pass europeo Stefano Balloche a Gwangju, fece segnare la frazione più veloce della storia azzurra in una staffetta 4x200m stile libero maschili.

La gara se la aggiudica Matteo Ciampi, che con il tempo di 1:43.72 stabilisce il nuovo Record della Manifestazione e si assicura la qualificazione europea.

Stefano Ballo è secondo, ma il tempo di 1:44.18 (oltre un secondo sotto il suo precedente personal best), lo qualifica ai prossimi Campionati continentali in vasca corta. Il tempo limite è infatti fissato a 1:44.2

Terzo Mattia Zuin con 1:45.32.

100 METRI STILE LIBERO DONNE

  1. FERRAIOLI Erika Centro Sportivo Esercito/Circolo Canottieri Aniene  54.08
  2. PEZZATO Aglaia Centro Sportivo Esercito/Team Veneto  54.64
  3. KENNEDY Madison 54.83

La gara regina al femminile vede dominare Erika Ferraioli che va a vincere la finale con il tempo di 54.08. Aglaia Pezzato tocca per seconda, fermano il crono a 54.64. Chiude il tempo l’americana Madison Kennedy con 54.83.

50 METRI RANA DONNE

  1. PILATO Benedetta Circolo Canottieri Aniene 29.74
  2. CARRARO Martina GS Fiamme Azzurre 29.77
  3. MOROTTI Sara 30.94

Dopo aver siglato il Record Italiano nelle batterie del mattino, Benedetta Pilato si aggiudica la finale dei 50 metri rana femminili, toccando per prima la piastra con il tempo di 29.74. a soli tre centesimi di ritardo Martina Carraro, che deve accontentarsi della seconda posizione con il tempo di 29.77. Sara Morotti è terza con 30.94

100 METRI RANA UOMINI

  1. MARTINENGHI Nicolo’ GS Fiamme Oro/Nuoto Club Brebbia 57.25
  2. SCOZZOLI Fabio Centro Sportivo Esercito/Imolanuoto 57.40
  3. KOCH Marco G Frankfurt GER 58.40

Dopo aver gustato il duo femminile della rana, si tuffano i due atleti maschi che meglio rappresentano questo stile nel nuoto azzurro.

La sfida Martinenghi / Scozzoli aggiunge un altro tassello, questa volta a favore di Nicolo Martinenghiche vince i 100 rana in 57.25. Fabio Scozzoli è secondo per 15 centesimi, fermando il crono a 57.40. Chiude il podio il tedesco Marco Koch con 58.40

100 METRI MISTI DONNE

  1. COCCONCELLI Costanza Nuoto Cl.Azzurra 91 – BO 1’00.04
  2.  PILATO Benedetta Circolo Canottieri Aniene 1’03.50
  3. GASTALDI Anita CSR Granda ssd  1’03.80

Insolita veste di mistista per Benedetta Pilato che si tuffa nella finale dei 100 metri misti femminili pochi minuti dopo la finale dei 50 metri rana.

A vincere la finale è Costanza Cocconcelli con il tempo di 1:00.04, anticipando di oltre tre secondi il tocco della Pilato, seconda con 1:03.80. Bronzo per Anita Gastaldi che ferma il crono a 1:03.80.

100 METRI FARFALLA UOMINI

  1. RIVOLTA Matteo GS Fiamme Oro 50.66
  2. GENI Simone In Sport ssd 51.80
  3. JOSA Mattew Cal Barkley Aquatics  51.87

Matteo Rivolta nuota l’unico sub 51 del campo, chiudendo primo in 50.66. Tempo che non rientra nei limiti per la qualificazione europea, ma fa ben sperare per il prosieguo. Il tempo limite potrà essere nuotato fino al 17 Novembre.

Secondo Simone Geni con 51.80, mentre l’americano Mattew Josa è terzo con 51.87.

200 METRI FARFALLA DONNE

  1. PIROVANO Anna GS Fiamme Azzurre/In Sport  2’06.20 Record della Manifestazione
  2. PIROZZI Stefania GS Fiamme Oro/Circolo Canottieri Napoli 2’07.21
  3. BIANCHI Ilaria GS Fiamme Azzurre/Nuoto Cl.Azzurra 91 –  2’08.46

Bellissima prestazione della 19enne Anna Pirovano che va a vincere la finale dei 200 metri farfalla femminili con il tempo di 2:06.20. Un oro conquistato negli ultimi 50 metri, dopo essere riuscita a risalire dalla terza alla prima posizione, eseguendo il sorpasso su Ilaria Bianchi prima e su Stefania Pirozzi poi.

Il tempo nuotato dalla Pirovano rappresenta il nuovo Record della Manifestazione, togliendolo ad Ilaria Bianchi, che nelle qualifiche di questa mattina aveva nuotato il primato fermando il crono a 2:08.81.

Argento per Stefania Pirozziin rimonta nella seconda parte di gara, chiude in 2:07.21. Terzo posto per Ilaria Bianchi con 2:08.46.

200 METRI RANA DONNE

  1. FANGIO Francesca In Sport 2’20.56 Record Italiano – Qualifica Europea
  2.  FOFFI Natalia In Sport 2’23.64
  3. ANGIOLINI Lisa Virtus Buonconvento ssd 2’26.05

Terzo Record Italiano stabilito durante la prima giornata di gare al Trofeo Nico Sapio.

Dopo il Record nei 50 metri rana di Benedetta Pilato e quello nei 200 metri dorso di Lorenzo Moratocca a Francesca Fangio nei 200 metri rana femminili.

Nei 200m rana centrato obiettivo qualificazione ai Campionati Europei in vasca corta per Francesca Fangio, dopo averlo sfiorato, al Meeting  di Halloween.

L’atleta classe ’95 tesserata con In Sport rane rosse stabilisce altresì il nuovo Record Italiano sulla distanza, cancellando il precedente primato fissato da Giulia De Ascentis in 2:20.93 nel 2013.

Natalia Foffi, compagna di squadra della Fangio, chiude seconda con il tempo di 2:23.64. Chiude il podio Lisa Angiolini, terza con 2:26.05.

50 METRI STILE LIBERO UOMINI

  1. BOCCHIA Federico In Sport 21.22 Record della Manifestazione
  2. ORSI Marco GS Fiamme Oro/CN UISP – Bologna 21.73
  3. MIRESSI Alessandro GS Fiamme Oro/Centro Nuoto Torino 21.85

Il 33enne Federico Bocchia conquista i 50 metri stile libero maschili sfiorando la qualificazione per i Campionati Europei in vasca corta di Glasgow. Tocca la piastra per primo fermando il crono a 21.22, stabilendo il nuovo Record della Manifestazione. Marco Orsi tocca per secondo a circa 5 decimi di distacco con il tempo di 21.73. Chiude il podio Alessandro Miressiterzo con 21.85.

100 METRI DORSO DONNE

  1. SCALIA Silvia Fiamme Gialle/Circolo Canottieri Aniene 57.72
  2. COCCONCELLI Costanza 59.56
  3. MONTANARI Veronica Vela Nuoto Ancona 1’00.33

La finale dei 100 metri dorso femminili è stata vinta da Silvia Scalia che con il tempo di 57.72 anticipa di oltre un secondo Costanza Cocconcelliche pochi minuti fa aveva conquistato l’oro nei 100 metri misti. La Cocconcelli chiude in 59.56. Podio anche per la 17enne Veronica Montanari, terza con il tempo di 1:00.33.

400 METRI MISTI DONNE

  1. TROMBETTI Luisa GS Fiamme Oro/Rari Nantes Torino 4’35.25
  2. FRANCESCHI Sara Fiamme Gialle 4’38.71
  3. PIROZZI Stefania GS Fiamme Oro/Circolo Canottieri Napoli 4’40.43

Un avvio tranquillo ed una rimonta nella frazione a stile libero per Luisa Trombettiche vince i 400 metri misti femminili con il tempo di 4:35.25. Seconda Sara Franceschi con 4:38.17, che era riuscita a girare per prima nelle frazioni a dorso e a rana. Stefania Pirozzi, dopo una partenza ed una prima frazione a farfalla aggressiva, cede il campo e chiude terza con il crono di 4:40.43

200 METRI MISTI UOMINI

  1. RAZZETTI Alberto Fiamme Gialle/Genova Nuoto My Sport ssd 1’54.58 Record Manifestazione – qualifica Europei
  2. TAROCCHI Lorenzo Circolo Canottieri Aniene 1’58.16
  3. MATTEAZZI Massimiliano 1’58.65

Alberto Razzetti si aggiunge agli atleti della nazionale Italiana già qualificata per i Campionati Europei in vasca corta, che si svolgeranno a Glasgow dal 4 all’8 Dicembre.

Con il tempo di 1:54.58 (personal best), Razzetti, davanti al pubblico di casa stabilisce il nuovo Record della Manifestazione e prepara la valigia per la Scozia.

Secondo con il tempo di 1:58.16 Lorenzo Tarocchi, mentre Massimiliano Matteazzi chiude terzo con 1:58.65.

1500 METRI STILE LIBERO UOMINI

  1. ACERENZA Domenico GS Fiamme Oro/Circolo Canottieri Napoli 14:41.18 Record della Manifestazione
  2. LAMBERTI Matteo G.A.M. Team ssd – Brescia 14:48.4
  3. BARTOLONI Christian Azzurra Nuoto Prato 15:24.07

Inizio di stagione anche per Domenico Acerenza, medaglia d’argento ai Mondiali FINA di Gwangju nella 5km a squadre.

Chiude primo portando a casa anche il Record della Manifestazione con il tempo di 14:41.18. Alle sue spalle, a circa sette secondi di distacco, Matteo Lamberti, secondo con 14:48.4. Terzo Christian Bartoloni che chiude in 15:24.07

TABELLA TEMPI LIMITE EUROPEI GLASGOW

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!