Mondiali FINA: Il Sogno Olimpico di Gregorio Paltrinieri Inizia Questa Notte

CAMPIONATI MONDIALI FINA 2019 – OPEN WATER

Questa notte assisteremo al debutto mondiale di Gregorio Paltrinieri nella 10 km.

Allo Yeosu Expo Ocean Park Gregorio avrà ad attenderlo nuotatori esperti delle acque libere che non gli renderanno vita facile.

Paltrinieri però nelle acqua libere si sente a suo agio, e, soprattutto, odia perdere.

E’ quel ragazzino che voleva a tutti i costi vincere contro il papà quando gareggiavano in mare durante le vacanze estive. E’ colui che “parla” con l’acqua prima di ogni allenamento o gara “per farsela amica”.

Abbiamo imparato a conoscere Greg oltre Paltrinieri, la sua voglia di sfidare se stesso e vincere, di rinnovarsi e di sentirsi ancora un bambino innamorato dell’acqua.

Sarà un debutto non/debutto, poiché Greg, le acque libere le ha dentro.

A Maggio lo abbiamo visto ai Campionati Americani di fondo. In quella occasione l’italiano conquistò entrambi i titoli (5 e 10 km).

I Concorrenti

Questa notte i suoi concorrenti saranno diversi, preparati ed affamati.

Con Paltrinieri scenderà in acqua Mario Sanzullospecialista delle acque libere, che ai Mondiali di Budapest del 2017 conquistò la medaglia d’argento.Troverà l’olimpico Ferry Weertman. Ci sarà Florian Wellbrock che lo scorso anno ai Campionati Europei di Glasgow saliva sul gradino più altro del podio. Paltrinieri toccò per terzo, ma questa notte non sarà lo stesso Paltrinieri.

Troverà anche fresco di oro nella 5 km Kristof Rasovszky che tenterà il tris 5/10/25 km.

In palio non ci sono solo medaglie. In acqua ci si gioca la qualificazione alle prossime Olimpiadi di Tokyo.

C’è l’intento di centrare uno degli obiettivi più ambiziosi che un nuotatore può avere. Quasi una pazzia per chi è abituato a vivere solo tra le corsie o soltanto nelle open water.

Greg vuole le Olimpiadi di Tokyo. Vuole la doppia qualifica acque libere/vasca.

Gregorio Paltrinieri vuole dominare entrambe.

La marcia verso ciò che ad una persona “normale” sembra utopia è già iniziata.

Sincronizzate le sveglie, la strada verso Tokyo parte questa notte all’una.

 

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!