La Grande Differenza Tra Il WR Di Stubblety-Cook E Quello Di Chupkov

I ranisti scalpitano.

Ai Trials Australiani la settimana scorsa abbiamo assistito al nuovo Record del Mondo nei 200 metri rana maschili ad opera di Zac Stubblety-Cook.

L’evoluzione del nuoto è qualcosa di incredibile. Zac Stubblety Cook ha nuotato 2’05.95, primo uomo della storia sotto i 2:06.

Il video ci mostra una tecnica sopraffina e una straordinaria gestione di gara.

Video a cura di Stefano Nurra

Da un altro video, durante i Trials dello scorso anno,  possiamo vedere alcune riprese subacquee.

E’ possibile notare una eccellente tecnica estremamente rilassata. Fate attenzione a non confonderlo con l’altro atleta, Matt Wilson che viene inquadrato per la maggior parte del tempo.

Dal report dell’analisi di gare possiamo studiare tutti i parametri di questo grande record del mondo.

Per tutti i curiosi o gli amanti dei dati potrebbe essere interessante comparare questa gara con il precedente record del mondo di Anton Chupkov in 2’06.12 nuotato in Korea a Gwangju nel 2019.

Potremmo pensare che due risultati molto simili siano il risultato di una gestione di gara simile o di simili parametri cinematici, ma vi mostrerò qualche differenza considerevole.

ZAC STUBBLETY-COOK V/S ANTON CHUPKOV

Se analizziamo il risultato finale e i tempi intermedi possiamo vedere qualche differenza poco significante.

Un’analisi appena più profonda ci mostra alcuni particolari interessanti.

Iniziamo ad osservare i tempi parziali e notiamo le prime piccole differenze.

Dai tempi parziali di tutti i 25m possiamo vedere delle differenze sostanziali fra le due prestazioni.

1- DIVERSA GESTIONE DI GARA

Stubblety-Cook è sempre più veloce di Chupkov nel primo 25m di ogni 50m, ma sempre un po’ più lento nel secondo.

La somma di tutti i primi 25m e quella dei secondi ci mostra una grande differenza.

Chupkov è un po’ più veloce di Stubllety Cook nel secondo 100m e di sicuro lo è nella seconda parte di ogni 50m.

Con questi dati possiamo iniziare a comprendere la diversa gestione di gara di questi due grandi atleti.

 

2. VIRATE

Un altro punto interessante sono le virate.

Da qui possiamo vedere che Stubllety Cook è un po’ più lento in ogni virata, ma abbiamo appena visto che Stubllety Cook è più veloce di Chupkov in ogni primo 25m.

Stubllety Cook è più veloce di Chupkov nei primi 15m, ma assolutamente più lento negli ultimi 5m prima del muro. 1.68 sec più lento in 15m (i tre ultimi 5m delle tre virate) è una grande differenza comparato con 0.82 sec più veloce in 45m (i primi 15m di ogni vasca).
Un controllo più approfondito delle fasi subacquee ci mostra che Stubllety Cook fa delle subacquue più corte ma più veloci di Chupkov.

 

Se vi interessa vedere più dettagli è possibile scaricare i report delle analisi di gare di entrambi gli atleti.

3. FASE NUOTATA

Se controlliamo il tempo di nuoto, cioè dai 15m ai 45m di ogni vasca notiamo che Stubllety Cook è più veloce di Chupkov.

A proposito delle fasi nuotate. E’ affascinante notare come i due nuotatori gestiscono leggermente diversamente frequenza ed ampiezza di bracciata. Ampiezza più corta e frequenza un po’ più alta per Stubllety Cook, per riuscire a nuotare un po’ più veloce di Chupkov.

Vedere un quadro riassuntivo delle due gare ci aiuta a vedere qualche altro particolare.

Possiamo notare che Stubllety Cook è più lento di Chupkov negli ultimi 5m prima di ogni virata, 1.62 sec di differenza (la somma degli ultimi 5m prima di ogni virata), e nei 5m finali 0.55 sec. 2.17 sec in 20m di gara, questo è sicuramente il punto più importante.

CONCLUSIONI

Sotto i 2’06” nei 200m rana uomini è grandioso, Stubllety Cook ci ha mostrato alcuni aspetti fantastici.

Dai dati analizzati, possiamo vedere che è possibile qualche ulteriore miglioramento. L’approccio al muro è la chiave, per questo meraviglioso atleta, per migliorare ancora.

Ti aspettiamo Zac!

This story comes courtesy of STEFANO NURRA

  • Analyst of Turkish Swimming Federation
  • Analyst of Energy Standard​

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »