International Swimming League Cancella La Stagione 4-Tornerà Nel 2023

 

La International Swimming League (ISL) ha deciso di cancellare la sua quarta stagione che avrebbe dovuto iniziare il 3 giugno. Gli atleti sono stati informati tramite una lettera formale oggi. La ISL aveva precedentemente annunciato che la stagione di 24 partite sarebbe stata ospitata sia in Nord America che in Europa.

L’ISL ha rilasciato il seguente messaggio a SwimSwam stamattina, mentre le squadre si preparavano a notificare agli atleti la decisione:

“La guerra in Ucraina è una tragedia e ha distrutto vite, famiglie e case.

Molti dei nostri colleghi della ISL rimangono intrappolati a Kiev e il conflitto sembra destinato a continuare nel prossimo futuro.

Alla luce di questa situazione di forza maggiore,

non possiamo, in buona fede verso i nostri nuotatori e i nostri tifosi, impegnarci a ospitare qualsiasi partita nel 2022.

Abbiamo preso la difficile decisione di posticipare la Stagione 4 al 2023.

È importante sottolineare che la ISL non se ne andrà.

La Lega ha ancora in programma di espandere la nostra Junior League. Collaborare con la comunità del nuoto Master, e di assicurare la continuità con i nostri Clubs attraverso eventi non-match.

Torneremo più forti, e ringraziamo tutti voi per la vostra comprensione, la pazienza e il continuo sostegno”.

Vostro,

International Swimming League

Secondo l’ONO l’invasione in Ucraina da parte della Russia ha provocato oltre 21.000 morti. Gli sfollati sono 10 milioni.

Energy Standard era arrivato al punto di sospendere tutti gli accordi con gli atleti russi e il personale di supporto.

Fino ad oggi, il budget annuale di oltre 20 milioni di dollari della lega è stato quasi interamente finanziato dal miliardario ucraino di origine sovietica Konstantin Grigorishin.

Un portavoce della Lega ha riferito che la stagione 4 era stata già interamente finanziata. Erano fiduciosi che le stagioni future non sarebbero state influenzate da “qualsiasi situazione geopolitica”.

Nella dichiarazione di oggi non si menzionano i finanziamenti. Tuttavia, alla fine del mese scorso, la ISL annunciava ritardi nei pagamenti a causa della difficoltà di trasferire fondi fuori dall’Ucraina.

ISL aveva annunciato un montepremi di 13 milioni di dollari per la Stagione 4, anche se risultavano ancora pagamenti sospesi dalla stagione 3.

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale graduated high school at the Italian Liceo Classico "T.L. Caro" where she was engaged in editing the school magazine. In 2002, she was among the youngest law graduates of the  Federico II University of Naples (ITA). She began her career as a Civil Lawyer, becoming licensed to practice law …

Read More »