La ISL Informa Gli Atleti Di Ritardi Nei Pagamenti A Causa Della Guerra

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

February 28th, 2022 Italia

La International Swimming League (ISL) ha informato gli atleti lunedì che il pagamento del programma di solidarietà in scadenza oggi, 28 Febbraio, è in ritardo a causa della “improvvisa insorgenza della guerra in Ucraina”.

Si legge nella mail:

“…la Lega non è stata in grado (di) trasferire le somme che sono state assegnate per i pagamenti di solidarietà ai conti bancari dei vostri rispettivi club per la distribuzione”.

Il fondatore e principale finanziatore della Lega, Konstantin Grigorishin, è nato in Russia. Ha acquisito la cittadinanza ucraina nel 2016. La maggior parte delle partecipazioni commerciali si trovano in Ucraina. Nel 2018, è stato uno dei 322 cittadini ucraini contro cui la Federazione Russa ha imposto sanzioni.

Prima dello scoppio della guerra, la lega aveva detto che il conflitto non avrebbe avuto un impatto sul finanziamento delle stagioni future.

I “Pagamenti di solidarietà” rappresentano lo stipendio base dei nuotatori della terza stagione. Ammontano a 7.500 dollari totali,  la metà della stagione precedente.

Si continua nella lettera:

“Questo è ovviamente deplorevole. Non vogliamo sminuire l’impatto che questo può avere su di voi, e ci dispiace per questo”. “Purtroppo, questo evento di forza maggiore è fuori dal nostro controllo immediato mentre la situazione in Ucraina continua a evolversi “.

ISL ha anche promesso un aggiornamento, appena possibile.

LE REAZIONI DEGLI ATLETI

Un atleta, Aly Tetzloff dei Tokyo Frog Kings, ha reagito sui social media. Critica sia la ISL che preso a social media nella sua reazione, criticando sia la ISL che la Swimmers’ Alliance poiché finanziata dalle stesse persone della lega.

Tetzloff dice che la mancanza di puntualità nei pagamenti ha avuto un impatto sulla sua vita quotidiana e che lei lotta per rimanere in questo sport da una stagione all’altra.

Sostiene anche che gli atleti delle squadre migliori sono stati pagati. Quelli delle squadre di rango inferiore no.

Dice che, nonostante la sua squadra abbia gareggiato l’ultima volta il 4 Ottobre 2021, non ha ricevuto un solo pagamento.

La Tetzloff afferma di non aver ricevuto nessun premio in denaro o altri pagamenti per la stagione 3. Agli atleti è stato detto che i pagamenti di solidarietà dovevano essere fatti in 5 rate mensili a partire dal 31 ottobre 2021, ma finora non ne è stato fatto nessuno.

Aly Tetzloff Instagram Posts ISL

LA RISPOSTA DI ISL

La questione della puntualità dei pagamenti è sempre stato un tema caldo nella ISL.

ISL ha assicurato gli atleti che prosegue la pianificazione della stagione 4,

SwimSwam ha contattato ISL che ha risposto di stare  “Lavorando su soluzioni alternative. La lega rimane impegnata su questo come la sua priorità principale”.

“Abbiamo lavorato anche prima di questa crisi per garantire che la Stagione 4 sia isolata dall’impatto di ciò che sta accadendo in Ucraina, e sta ancora andando avanti”.

I combattimenti in Ucraina sono continuati oggi. Rappresentanti di Russia e Ucraina sono riuniti in Bielorussia per colloqui sulla situazione.

 

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale graduated high school at the Italian Liceo Classico "T.L. Caro" where she was engaged in editing the school magazine. In 2002, she was among the youngest law graduates of the  Federico II University of Naples (ITA). She began her career as a Civil Lawyer, becoming licensed to practice law …

Read More »