Caso Agnel: Nella Squadra Diversi Nuotatori Sapevano Dei Rapporti Intimi

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

January 14th, 2022 Italia

Altri dettagli sono venuti alla luce nel caso giudiziario che coinvolge il campione olimpico francese Yannick Agnel, che è stato accusato di stupro e violenza sessuale su una minorenne.

Agnel ha ammesso di aver avuto rapporti intimi con una minorenne poco dopo essere stato rilasciato dalla custodia della polizia. Ha negato la coercizione, che è una distinzione significativa secondo la legge francese.

Un’inchiesta di Radio France ha scoperto ulteriori dettagli sul caso. E’ emerso che diversi nuotatori del Mulhouse Olympic Swimming Club (MON) erano ben consapevoli della relazione intima che Agnel aveva con la vittima, che aveva 11 anni meno di lui.

I fatti sono avvenuti nel 2016, quando Agnel aveva 24 anni e la vittima, indicata come “N” nell’inchiesta, ne aveva 13 anni.

La legge francese stabilisce che un adulto non può avere rapporti sessuali consensuali con qualcuno di età inferiore ai 15 anni. Nel Per la legge francese è vietato qualsiasi rapporto sessuale di un adulto con un minore di anni 15. E’ punito come stupro anche se il minore era consenziente. All’inizio di quest’anno il parlamento francese ha inasprito le pene per questo tipo di reati. E’ prevista la reclusione fino  a 20 anni.

I DETTAGLI SULLA RELAZIONE

La vittima, è la figlia di Lionel e Marjorie Horter, entrambi membri della direzione del club. Lionel Horter era anche l’allenatore principale di Agnel durante il suo periodo al MON.

L’indagine ha scoperto che la relazione di Agnel con N è iniziata la notte di Capodanno 2015. I rapporti si sono consumati a casa di Lionel Horter, dove Agnel viveva dall’inizio del 2016 per prepararsi per i giochi olimpici di Rio.

La relazione è continuata durante un viaggio di allenamento del club in Thailandia nel gennaio e febbraio 2016. Un nuotatore ha riferito a Radio France che N sarebbe andata “regolarmente” nella stanza di Agnel durante il viaggio. Inoltre, lei  “aveva i suoi dubbi” su quello che stava succedendo.

Altri nuotatori si sono chiesti come Lionel e Marjorie “potessero non aver visto nulla”, dato che erano presenti nel viaggio.

I GENITORI NEGANO DI ESSERE STATI A CONOSCENZA DELLA RELAZIONE

I genitori hanno detto agli investigatori in un’udienza del luglio 2021 che hanno saputo della relazione tra Agnel e la loro figlia solo due settimane prima che lei presentasse una denuncia. Pochi giorni prima dell’udienza.

Tuttavia, un ex dirigente del club ha riferito che, dopo la richiesta di pagamento avanzata da Agnel al club, il club ha inviato una lettera di conciliazione indicando che erano a conoscenza della relazione.

Franck Horter, presidente del MON e fratello di Lionel, ha scritto che

“Yannick sarebbe saggio ad accettare questa conciliazione perché hanno un file su di lui e sua nipote, N.” secondo l’esecutivo.

Un nuotatore ha detto a Radio France che “tutti (erano) consapevoli all’interno del club”.

Uno degli avvocati di N, sostiene che, anche se i nuotatori sapevano, ai due dirigenti nessuno riferì nulla.

Anche il procuratore Edwige Roux-Morizot, ha dichiarato che “nessun elemento mostra attualmente che i genitori erano al corrente”.

Ha aggiunto:

“L’informazione giudiziaria si evolve secondo le udienze”.  “Vedremo. In ogni caso, questo non diminuisce la sofferenza della vittima. N è la vittima in questo caso. Non sta bene da diversi mesi, a causa di ciò che ha sofferto e che viene fuori oggi”.

Roux-Morizot ha anche smentito che la vicenda sia in qualche modo legata alle difficoltà finanziarie del club, che attualmente ha Franck e Lionel Horter sotto inchiesta preliminare per la loro gestione del club. MON è stato anche incriminato per frode per fatti che risalgono al 2016.

LE VICENDE GIUDIZIARIE DEL Mulhouse Olympic Swimming Club (MON)

La famiglia Horter dovrà rinunciare alla gestione delle piscine MON il 31 gennaio 2022, in seguito di una revisione finanziaria dello scorso anno.

Il Mulhouse Swimming Club è stato condannato a pagare 60.000 euro a Yannick Agnel nel luglio 2020. Il club ha fatto ricorso, e l’udienza è prevista per marzo 2022.

YANNICK ANGEL

Yannick Agnel, ora ha 29 anni. Ha vinto due ori alle Olimpiadi di Londra 2012, nei 200 stile libero maschili e con la staffetta 4×100 stile libero maschile francese. Ha anche nuotato la quarta frazione della staffetta 4×200 metri stile libero maschile, guadagnando la medaglia d’argento. Ai campionati del mondo 2013 conquistò il doppio oro nei 200 stile e nella 4×100 stile libero maschile.

Agnel ha gareggiato alle Olimpiadi di Rio 2016. Da allora ha fatto alcune apparizioni mediatiche sulla televisione francese. E’ stato tra i commentatori delle Olimpiadi di Tokyo.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »