Campionati Europei Kazan: Le 5 Gare Maschili Da Non Perdere

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

November 01st, 2021 Italia

CAMPIONATI EUROPEI IN VASCA CORTA 2021 – KAZAN

I Campionati Europei in vasca da 25 metri inizieranno domani a Kazan, Russia, e come nostra consuetudine, andiamo ad approfondire quali saranno le gare da non perdere.

Iniziamo con quelle maschili.

50 dorso – Kristof Milak è la novità

Con l’International Swimming League e le tappe di FINA World Cup i 50 metri dorso maschili sono cresciuti notevolmente.

Oltre i “soliti noti” come Robert Glinta  e Apostolos Christou, troveremo Kristof Milak che ha dimostrato proprio alla Coppa del Mondo le sue doti di dorsista.

Infatti, durante la Coppa del mondo FINA, Milak ha stabilito un nuovo record nazionale ungherese in questo evento, con il tempo di 23.08. Anche se i leader in questo evento sono sub-23, Milak potrebbe essere la rivelazione della manifestazione anche in questa distanza.

Italiani Iscritti:

50 stile libero – Morozov alla ricerca del tris

Il campo è ricco di talenti. Tra questi l’oro dei Campionati del Mondo 2016 Jesse Puts, il detentore del record nazionale russo Vlad Morozov e il velocista ungherese Szebasztian Szabo.

Le probabilità possono essere a favore di Morozov. Il 29enne ha vinto i 50 stile libero negli ultimi due campionati europei in vasca corta. A Copenaghen nel 2017 conquistò l’oro con il tempo di 20.31 che lo classifica ancora come il 4° performer della storia.

Morozov è in forma, avendo appena concluso il circuito completo di 4 tappe della Coppa del Mondo FINA. Ha vinto la gara  a Doha con 20.89. L’australiano Kyle Chalmers ha vinto le altre tappe.

Italiani iscritti:

100 Rana – Allarme record mondiale

Il record mondiale dei 100m rana maschili è di 55.34, ed è stato stabilito da Ilya Shymanovich  nel 2020.

A Kazan ci saranno altri due uomini che hanno già nuotato sotto la soglia dei 56 secondi: Arno Kamminga  e Emre Sakci. Il primo possiede un personal best di 55.82, mentre il secondo 55.74.

Kamminga ha vinto questo evento nel 2019 davanti a Shymanovich, mentre l’italiano Fabio Scozzoli vinse il bronzo. A Kazan vedremo anche la sfida tra Scozzoli e Martinenghi.

Il ventiduenne Nicolo Martinenghi è iscritto con il tempo di 56.46, mentre Scozzoli detiene il record italiano con 56.15 dall’edizione 2017 dei Campionati.

Italiani iscritti:

200 STILE LIBERO UN PODIO COMPLETAMENTE NUOVO

Nessuno dei primi 3 classificati dei Campionati Europei in vasca corta 2019 – Danas Rapsys (LTU), Duncan Scott (GBR), Mikhail Vekovishchev (RUS) – parteciperà a questa edizione dei 200 metri stile libero maschili.

Ciò significa che avremo un podio tutto nuovo.

Il nuotatore con il miglior tempo di iscrizione è il russo Aleksandr Shchegolev, con 1:41.70. Quel tempo, tuttavia, è stato nuotato nel dicembre 2020.

Tra i migliori contendenti all’oro non possiamo non includere Kristof Milak e, soprattuto, il giovane David Popovici.

Popovici aveva poca esperienza nella vasca da 25 metri, ma ha recentemente partecipato alla tappa di Kazan della Coppa del mondo FINA. Le prestazioni a Kazan sono state da record, e nei 200 stile ha stabilito il primato nazionale in 1:43.58.

100 IM – La gara di chiunque

I primi sei partecipanti ai 100 metri misti maschili hanno mezzo secondo di distanza l’uno dall’altro. Tutti possono vincere l’oro; tutti possono aspirare al podio.

In ogni caso, il campione europeo sarà diverso dal 2019, poiché  Kliment Kolesnikov non è iscritto.

Il nuotatore più quotato è  il veterano azzurro Marco Orsi, mentre Morozov è ancora una nel territorio da medaglia come secondo classificato.

La medaglia d’argento del 2019, Sergei Fesikov cercherà di ambire al metallo più prezioso, mentre ci sarà anche il bronzo di due anni fa, il greco Andreas Vazaios.

Italiani iscritti:

 

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale graduated high school at the Italian Liceo Classico "T.L. Caro" where she was engaged in editing the school magazine. In 2002, she was among the youngest law graduates of the  Federico II University of Naples (ITA). She began her career as a Civil Lawyer, becoming licensed to practice law …

Read More »