Campionati Europei In Vasca Corta 2023: Le Iscrizioni Di Rilievo

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

December 04th, 2023 Italia, News

2023 EUROPEAN SHORT COURSE CHAMPIONSHIPS

I Campionati europei in vasca corta inizieranno il 5 Dicembre a Otopeni, in Romania.

L’edizione di quest’anno segnerà il 22° anno dei Campionati Europei di nuoto in vasca corta così come li conosciamo.

I Campionati inaugurali si sono svolti nel 1996 e hanno sostituito i Campionati Europei di Nuoto Sprint che si sono svolti dal 1991 al 1994.

ISCRIZIONI DI RILIEVO

Sono state rese note le iscrizioni ai campionati europei  di questa settimana, e molte stelle dei campionati mondiali di Fukuoka dell’estate scorsa saranno presenti.

FRANCIA

Maxime Grousset è iscritto a sei gare individuali per la squadra francese (50/100/200 stile libero, 50/100 farfalla, 100 misti) e viene da diverse prestazioni impressionanti ai Campionati Francesi di ottobre. In quell’occasione ha abbassato il record francese nei 100 farfalla (SCM) a 49.24.

La campionessa mondiale di nuoto in vasca corta del 2022 Beryl Gastaldello è iscritta a cinque gare (50/100 stile libero, 50 farfalla, 100 dorso, 100 misti) in questi campionati. È la prima testa di serie in quattro di questi cinque eventi, mentre i 50 stile libero sono l’unico evento in cui non è testa di serie. Recentemente ha battuto il record francese nei 100 misti a ottobre, dove ha fatto registrare un tempo di 56.18, superando il precedente 56.40.

ITALIA

Anche l’Italia e la Gran Bretagna hanno inviato contingenti molto numerosi. L’Italia che si distingue per la presenza di Thomas Ceccon, Nicolo Martinenghi, Benedetta Pilato, Lorenzo Mora e Alberto Razzetti. Razzetti è reduce da un’ottima prestazione ai recenti Campionati Italiani, dove ha stabilito i nuovi record italiani nei 200 (1:56.21) e 400 (4:09.29) misti. Per saperne di più sulle sue nuotate da record, leggi qui.

Lorenzo Mora si presenta alla gara come testa di serie in tutte e tre le gare di dorso. Ha già ottenuto una medaglia ai Campionati Mondiali di nuoto in vasca corta in tutte e tre le distanze. Ha la possibilità di completare la tripletta a dorso a Otopeni questa settimana.

GRAN BRETAGNA

La squadra britannica invierà Matt Richards, James Guy, Duncan Scott, Jacob Whittle, Ben Proud, Freya Anderson, Freya Colbert, Anna Hopkin e Abbie Wood.

Whittle ha già dato prova di grande forma questo mese, realizzando un nuovo primato personale nei 100 stile libero LCM (48.03) questa settimana a Rotterdam. I 100 stile libero sono la sua unica partecipazione individuale a Otopeni.

Richards, che è il campione del mondo in carica nei 200 stile libero, si concentrerà sulle sue gare principali (50/100/200 stile libero).

Duncan Scott è iscritto solo alle tre gare dei misti, scegliendo di saltare i suoi 200 stile libero. Anche se lo stile libero sarà ancora un obiettivo principale grazie alle promettenti staffette britanniche 4×100 e 4×200 stile libero in vista di Parigi, ciò potrebbe indicare che le gare di misti potrebbero essere il suo obiettivo per la qualificazione individuale a Parigi.

OLANDA

Il roster olandese è caratterizzato dalle stelle della rana Tes Schouten, Arno Kamminga e Caspar Corbeau. Corbeau ha appena realizzato un PB di 2:07.99 nei 200 rana qualche giorno fa, quindi sembra essere in ottima forma in vista di Otopeni.

Anche il detentore del record europeo Daniel Wiffen sarà presente in Romania, concentrandosi sui 400/800/1500 stile libero. Suo fratello gemello, Nathan, farà il viaggio con Daniel e nuoterà le stesse tre gare.

LE STELLE DI CASA

David Popovici gareggerà questa settimana nella sua nazione natale, ma solo nei 100 e 200 stile libero. Sebbene abbia ottenuto maggiori successi in vasca lunga, ha vinto la medaglia d’argento nei 200 stile libero (1:40.79) ai Mondiali di nuoto in vasca corta del 2022. Popovici è il campione europeo in carica della gara in vasca corta, in quanto ha vinto l’edizione del 2021 in 1:42.12. Questa settimana è il primo iscritto, ma Tom Dean lo segue di soli sette centesimi.

Medagliere dei campionati europei in vasca corta 2021

  1. Russia (11 Oro, 5 Argento, 8 Bronzo, 24 Totale)
  2. Paesi Bassi (8 Oro, 5 Argento, 5 Bronzo, 18 Totale)
  3. Italia (7 Oro, 18 Argento, 10 Bronzo, 35 Totale)
  4. Svezia (4 Oro, 1 Argento, 1 Bronzo, 6 Totale)
  5. Ungheria (3 Oro, 1 Argento, 1 Bronzo, 6 Totale)

LE PRIME TESTE DI SERIE PER GARA

Donne:

  • 50 stile libero – Anna Hopkin (GBR) – 23.68
  • 100 Stile libero  – Beryl Gastadello (FRA) – 51.67
  • 200 Stile libero- Barbora Seemanova (CZE) – 1:52.66
  • 400 stile libero  – Barbora Seemanova (CZE) – 4:00.15
  •  800 stile libero – Anastasiia Kirpichnikova (FRA) – 8:00.14
  • 1500 stile libero  – Anastasiia Kirpichnikova (FRA) – 15:33.42
  • 50 farfalla – Beryl Gastadello (FRA) – 24.85
  • 100 farfalla  – Louise Hansson (SWE) – 54.87
  • 200 farfalla  Helena Bach (DEN) – 2:04.41
  • 50 dorso  – Julie Jensen (DEN) – 25.85
  • 100 dorso – Beryl Gastadello (FRA) – 56.18
  • 200 dorso – Margherita Panziera (ITA) – 2:02.18
  • 50 rana  – Imogen Clark (GBR) – 29.30
  • 100 rana – Tes Schouten (NED) – 1:03.90
  •  200 Rana – Tes Schouten (NED) – 2:18.19
    NOTA: Lisa Nystrand (SWE) è indicata come testa di serie in 2:15.70, ma sembra che si tratti di un errore.
  • 100 misti – Beryl Gastadello (FRA) – 57.49
  •  200 misti – Charlotte Bonnet (FRA) – 2:06.70

Uomini:

  • 50 stile libero – Ben Proud (GBR) – 20.76
  • 100 stile libero – Maxime Grousset (FRA) – 45.41
  •  200 stile libero – David Popovici (ROU) – 1:40.79
  • 400 stile libero – Danas Rapsys (LTU) – 3:36.26
  • 800 stile libero – Henrik Christiansen (NOR) – 7:31.48
  • 1500 stile libero – Damien Joly (FRA) – 14:19.62
  • 50 farfalla – Szebasztian Szabo (HUN) – 21.90
  • 100 farfalla – Noe Ponti (SUI) – 48.81
  • 200 farfalla – Noe Ponti (SUI) – 1:49.42
  • 50 dorso – Lorenzo Mora (ITA) – 22.65
  •  100 dorso – Lorenzo Mora (ITA) – 49.04
  • 200 dorso – Lorenzo Mora (ITA) – 1:48.45
  •  50 rana – Nicolo Martinenghi (ITA) – 25.42
  •  100 Rana – Nicolo Martinenghi (ITA) – 56.01
  • 200 Rana – Erik Persson (SWE) – 2:03.19
  • 100 misti – Thomas Ceccon (ITA) – 50.97
  •  200 misti – Alberto Razzetti (ITA) – 1:51.73
  •  400 misti – Alberto Razzetti (ITA) – 4:00.45

ATLETI DI RILIEVO:

UOMINI

  • Maxime Grousset (FRA) – 50/100/200 stile libero, 50/100 farfalla, 100 misti
  • Florent Manaudou (FRA) – 50 stile libero
  • Yohann Ndoye-Brouard (FRA) – 100/200 dorso
  • Mewen Tomac (FRA) – 50/100/200 dorso
  • Lewis Burras (GBR) – 50/100 stile libero
  • Tom Dean (GBR) – 100/200/400 stile libero, 200/400 misti
  • Luke Greenbank (GBR) – 100/200 dorso
  • James Guy (GBR) – 100 farfalla, 200 stile libero
  • Oliver Morgan (GBR) – 50/100/200 dorso
  • Jacob Peters (GBR) – 50/100 farfalla
  • Ben Proud (GBR) – 50 farfalla, 50 stile libero
  • Matthew Richards (GBR) – 50/100/200 stile libero
  • Duncan Scott (GBR) – 100/200/400 misti
  • Jacob Whittle (GBR) – 100 stile libero
  • Felix Auboeck (AUT) – 200/400/800 stile libero
  • Petar Mitsin (BUL) – 400/800 stile libero, 200 farfalla
  • Apostolos Christou (GRE) – 50/100 dorso
  • Szebasztian Szabo (HUN) – 50/100 farfalla, 50 stile libero
  • Daniel Wiffen (IRL) – 400/800/1500 stile libero
  • Thomas Ceccon (ITA) – 50/100 farfalla, 100/200 misti, 100 dorso
  • Simone Cerasuolo (ITA) – 50/100 rana
  • Matteo Ciampi (ITA) – 200/400/800 stile libero
  • Nicolò Martinenghi (ITA) – 50/100/200 rana
  • Alessandro Miressi (ITA) – 50/100 stile libero
  • Lorenzo Mora (ITA) – 50/100/200 dorso
  • Alberto Razzetti (ITA) – 200/400 misti, 200 farfalla
  • Matteo Rivolta (ITA) – 50/100 farfalla, 50 dorso
  • Lorenzo Zazzeri (ITA) – 50/100 stile libero
  • Danas Rapsys (LTU) – 200/400 stile libero, 200 misti
  • Caspar Corbeau (NED) – 50/100/200 rana
  • Arno Kamminga (NED) – 100/200 rana
  • Diogo Ribeiro (POR) – 50/100 farfalla, 100 stile libero
  • David Popovici (ROU) – 100/200 stile libero
  • Noe Ponti (SUI) – 50/100/200 farfalla, 100/200/400 misti
  • Emre Sakci (TUR) – 50/100 stile libero, 50/100 rana, 100 misti
  • Mykhailo Romanchuk (UKR) – 800/1500 stile libero

DONNE

  • Beryl Gastaldello (FRA) – 50/100 stile libero, 50 farfalla, 100 dorso, 100 misti
  • Anastasiia Kirpichnikova (FRA) – 400/800/1500 stile libero
  • Pauline Mahieu (FRA) – 100/200 dorso
  • Mary-Ambre Moluh (FRA) – 100 dorso
  • Analie Pigree (FRA) – 50/100/200 dorso
  • Charlotte Bonnet (FRA) – 100 stile libero, 100/200 misti
  • Katie Shanahan (GBR) – 100/200/400 misti, 200 dorso
  • Freya Anderson (GBR) – 100/200/400 stile libero
  • Imogen Clark (GBR) – 50/100 rana
  • Freya Colbert (GBR) – 100/200/400 stile libero, 200 dorso, 400 misti
  • Lauren Cox (GBR) – 50/100 dorso
  • Kathleen Dawson (GBR) – 50/100/200 dorso
  • Abbie Wood (GBR) – 200/400 misti, 200 rana, 400 stile libero
  • Kara Hanlon (GBR) – 50/100/200 rana
  • Medi Harris (GBR) – 50/100/200 dorso, 200 stile libero
  • Anna Hopkin (GBR) – 50/100 stile libero
  • Emily Large (GBR) – 100/200 farfalla
  • Lana Pudar (BIH) – 100/200 farfalla
  • Eneli Jefimova (EST) – 50/100/200 rana
  • Ellen Walshe (IRL) – 50/100 farfalla, 100/200/400 misti
  • Lisa Angiolini (ITA) – 100/200 rana
  • Martina Carraro (ITA) – 50/100/200 rana
  • Jasmine Nocentini (ITA) – 50/100 rana, 50 libero, 100 misti
  • Margherita Panziera (ITA) – 50/100/200 dorso
  • Benedetta Pilato (ITA) – 50/100 rana
  • Simona Quadarella (ITA) – 400/800/1500 stile libero
  • Tes Schouten (NED) – 100/200 petto
  • Kira Touissant (NED) – 50/100 stile libero, 50/100/200 dorso
  • Louise Hansson (SWE) – 50/100 farfalla, 50 dorso, 100 misti
  • Sophie Hansson (SWE) – 50/100/200 rana

NAZIONALE AZZURRA PER GLI EUROPEI IN VASCA CORTA

DONNE

  1. Lisa Angiolini
  2. Sofia Morini
  3. Chiara Tarantino
  4. Silvia Di Pietro
  5. Alessia Polieri
  6. Giulia D’Innocenzo
  7. Simona Quadarella
  8. Margherita Panziera
  9. Costanza Cocconcelli
  10. Anita Bottazzo
  11. Francesca Fangio
  12. Benedetta Pilato
  13. Martina Carraro
  14. Sara Franceschi
  15. Jasmine Nocentini
  16. Sara Curtis

UOMINI

  1. Leonardo Deplano
  2. Matteo Rivolta
  3. Lorenzo Zazzerii
  4. Alessandro Miressi
  5. Marco De Tullio
  6. Luca De Tullio
  7. Matteo Ciampi
  8. Lorenzo Mora
  9. Thomas Ceccon
  10. Nicolo Martinenghi
  11. Simone Cerasuolo
  12. Federico Poggio
  13. Michele Busa
  14. Alberto Razzetti
  15. Christian Ferraro
  16. Giovanni Izzo

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale graduated high school at the Italian Liceo Classico "T.L. Caro" where she was engaged in editing the school magazine. In 2002, she was among the youngest law graduates of the  Federico II University of Naples (ITA). She began her career as a Civil Lawyer, becoming licensed to practice law …

Read More »