Bagno Di Capodanno: I Vantaggi Del Nuoto In Acqua Fredda

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

December 31st, 2018 Italia

Da Roma a Riccione, dalla Puglia alla Liguria, il tradizionale “bagno di Capodanno” attira tanti appassionati.

L’acqua è fredda ma farci un breve bagno porta alcuni benefici che, una volta conosciuti, vi spingeranno verso questa pratica non solo il 1 Gennaio.

La nostra Loretta Race ha eseguito un breve studio in materia (potete leggere il suo articolo in inglese qui).

I vantaggi ci sono, ma prima d tuffarvi in acque gelide o quasi, raccomandiamo di consultare il vostro medico.

1. Rinforza il sistema immunitario:

Secondo uno studio pubblicato su Biologia dei radicali liberi e medicina , “una normale immersione in acqua fredda aiuta a aumentare i livelli nel vostro corpo del glutatione, un antiossidante che a sua volta aiuta a regolare il processo di tutti gli altri antiossidanti nel corpo, contribuendo a ridurre il rischio di malattie cardiache e cancro.”

Inoltre,  studi condotti nella Repubblica Ceca indicano che chi nuota in acque fredde soffre il 40% in meno di malattie respiratorie.

2. riduce l’infiammazione ed aiuta il recupero muscolare

Risposta infiammatoria del tuo corpo è ridotto in acqua fredda. Questo accelera il meccanismo di recupero muscolare. Per  la BBC  l’acqua dovrebbe essere inferiore a 16 gradi Celsius / 60 Fahrenheit. L’esposizione ripetuta aiuta anche i nostri corpi ad adattarsi al freddo. (lifehack.com)

3. Può eventualmente trattare la depressione

Nuotare in acqua fredda può aiutare a curare la depressione in alcune persone.

Secondo un articolo della BBC, “l’immersione in acqua fredda evoca una risposta allo stress, una serie di reazioni fisiologiche e ormonali che si è evoluto milioni di anni fa, per far fronte a una vasta gamma di potenziali minacce. Si incrementano frequenza cardiaca, pressione sanguigna e frequenza respiratoria e vengono rilasciati gli ormoni dello stress”.

Inoltre, l’acqua fredda stimola il sistema parasimpatico, che aiuta l’organismo a riposare e ripararsi.

“Il rilascio dei neurotrasmettitori dopamina e serotonina è associata al nuoto in acque libere. Bassi livelli di dopamina e serotonina si trovano in persone affette da depressione, mentre i livelli più elevati contribuiscono a mantenere il buon umore.”  (The Scotsman)

4. Aumento della libido:

E’ stato dimostrato che il testosterone negli uomini e gli estrogeni nelle donne aumentano durante l’immersione in acqua fredda. Questo si traduce in un aumento della libido e una vita sessuale potenzialmente più felice.

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!