Match #9 ISL 2020: Cosa Ci Aspettiamo Di Vedere Da Domani

INTERNATIONAL  SWIMMING LEAGUE- MATCH 9 

Siamo arrivati ormai alle ultime battute della regular season di International Swimming League 2020. Nei prossimi 2 giorni si svolgeranno gli ultimi 2 match che delineranno le squadre semifinaliste.

Un team ha già lasciato Budapest. I DC Trident hanno infatti concluso i loro 4 match con 4 punti e sono matematicamente esclusi dal passaggio di turno. Ad aver concluso le gare di regular season sono anche i NY Breakers, che restano ora in attesa del match 10 per scoprire il loro destino.

CLASSIFICA DOPO IL MATCH 8

  1. CAC 12
  2. LON 11
  3. LAC 9
  4. ENS & TOK 7
  5. IRO & NYB (conclusi tutti i match) 6
  6. TOR 5
  7. DCT (conclusi tutti i match) 4
  8. AQC 3

Il Match 9 vedrà impegnati:

ENERG STANDARD CONTRO TUTTI

Per queste squadre il passaggio in semifinale sembra ormai cosa fatta. In particolare per Energy Standard, reduce da una vittoria schiacciante nel match 7.

Energy Standard ha già avuto modo di confrontarsi con i Toronto Titans durante il 6° e l’8° match e con gli Iron sempre nel match 8. Inedito invece lo scontro con i Tokyo Frog Kings.

I campioni in carica della ISL hanno dimostrato di essere forti anche nei momenti di difficoltà. Il match 6 ha visto la primatista mondiale Sarah Sjostrom ferma per un problema alla schiena, e nel match 8 è stata schierata solo nello stile libero. Nonostante questo la squadra è riuscita a piazzare le due delfiniste, teoricamente di riserva, nelle prime 3 posizioni in entrambi i 100 farfalla disputati.

Anche se forse il match 9 non sarà rivelatore della classifica finale, diverse sfide si preannunciano interessanti e incerte.

SFIDA APERTA NEL DORSO MASCHILE

Il dorso maschie vedrà diversi fuoriclasse l’uno accanto all’altro: primo fra tutti Kliment Kolesnikov (ES), che in avvio di staffetta ha recentemente segnato un ottimo 49.1. Per i Tokyo Frog Kings scenderà in acqua Ryosuke Irie che ha vinto un match in 49.8. I Toronto Titans avranno Shane Ryan, che sta riscrivendo i record nazionali irlandesi e in fine il team Iron potrà contare su Robert Glinta, anche lui ha nuotano già sotto il limite dei 50″.

400 MISTI FEMMINILI

La gara più lunga del programma vedrà Yui Ohashi, che ha vinto tutti gli incontri in cui è stata schierata, contro la capitana del Team Iron, Katinka Hosszu. Per quanto non abbia dimostrato di essere in gran forma in questa stagione, non bisogna mai sottovalutare la campionessa olimpica della distanza. A rendere più incerta la gara Tessa Cieplucha per i Toronto Titans che ha nuotato un temibile 4:27.76

CASA ITALIA

2 atleti azzurri nuoteranno nel match 9. Marco Orsi e Benedetta Pilato. Il velocista di Budrio sta ben figurando per la squadra di Budapest e ha già conquistato 2 vittorie su 3 incontri nei 100 misti maschili. In genere viene schierato inoltre nelle 2 staffette della prima giornata e nei 50 farfalla nella seconda giornata di gare.

Benedetta, scelta dal Team ES, copre ovviamente le distanze veloci della rana e potrebbe essere un’arma pericolosa in caso di skin race.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »