Mare Nostrum 2018. A Barcellona Arrivano Gli Italiani

MARE NOSTRUM 2018 – BARCELLONA

  • 13/14 Giugno 2018
  • Barcellona
  • Vasca Lunga 50 metri (Piscina Pere Serrat)
  • Orari: Mattina 08:30 Preliminari. Pomeriggio – 16: 15 Finali B;18:00 Finali A
  • Liste di partenza
  • Risultati

Lo spettacolo del nuoto internazionale si sposta in Spagna.

Dopo l’entusiasmante tappa di Canet en Rouossillon in Francia, il circuito Mare Nostrum arriva nella splendida Barcellona.

Nella tappa spagnola saranno impegnati anche atleti italiani di rilievo.

Vediamo allora quali sono le gare da non perdere.

La prima a scendere in acqua in ordine cronologico sarà Giulia Salin con gli 800 metri stile libero in programma domani mattina.

Classe 2002 per l’atleta tesserata Team Veneto che ama le acque libere. Due ori nella 5 km al suo attivo, la troviamo a Barcellona con il secondo tempo di iscrizione.

50/100 metri rana donne

E’ la primatista italiana dei 50 metri rana con il tempo di 30,33. Suoi anche i record in vasca corta nei 50 e 100 metri rana, rispettivamente con i tempi di 30,01 e 1:05,00.

Arianna Castiglioni è presente a Barcellona per gareggiare nei 50 e 100 metri rana femminili. Tesserata GN Fiamme Gialle /Team Insubrika, ha al suo attivo come successi internazionali:

  • medaglia di bronzo Europei 2014 nei 100 metri rana
  • medaglia d’argento Europei di Londra staffetta 4×100 mista mista

In entrambe le distanze avrà come avversaria Yuliya Efimova, che lo scorso fine settimana ha siglato due successi in queste specialità.

Gare molto stimolanti per la Castiglioni, che si troverà di fronte le migliori atlete al mondo della specialità. Ai blocchi troveremo infatti: Yuliya Efimova, Katie Meili, Molly Hannis e Kanako Watanabe

50/100 stile libero uomini

Alcuni tra gli uomini più veloci del mondo li troveremo già da domani ai blocchi di partenza.

Alessandro Miressi, Luca Dotto, Lorenzo Zazzeri, Ivano Vendrame sono iscritti sia nei 50 che nei 100 stile libero, Thomas Ceccon gareggerà nei 100 metri.

Lotta davvero dura, con Bruno Fratus che primeggia nella lista di entrata.

Nei 50 metri troveremo tre dei primi cinque atleti nel ranking mondiale stagionale.

2017-2018 LCM MEN 50 FREE

2Bruno
FRATUS
BRA21.3504/21
3Andrea
VERGANI
ITA21.3708/08
4Kristian
GKOLOMEEV
GRE21.4408/09
4Vladimir
MOROZOV
RUS21.4408/08
View Top 48»

Luca Dotto farà il tris, aggiungendo anche la gara dei 200 stile libero.

50/100 stile libero femminile

Nei 50 stile libero femminili iscritte Erika Ferraioli, Giorgia Biondani ed Aglaia Pezzato.

Nei 100 stile Pernille Blume è l’unica atleta sub 53″. Caccia al posto in finale per Erika Ferraioli ed Aglaia Pezzato.

100 dorso maschili

Con il primo tempo di iscrizione Thomas Ceccon diventa l’uomo da battere. il più pericoloso per lui è il tedesco Christian Diener che vanta un personale di 54″13.

Thomas Ceccon in Italia ha fatto faville nelle due ultime stagioni. Anche a livello assoluto ha dato dimostrazione di non essere una semplice meteora.

Attualmente detiene i seguenti Record Italiani Junior:

  • 100 dorso (53.94)
  • 200 misti 2.00,43
  • 100 stile libero (cat. ragazzi) – 50.42
  • 50 dorso cat. ragazzi – 25.71
  • 100 dorso cat. ragazzi – 54.72
  • 200 misti cat. ragazzi 2.02,16

Ai Campionati assoluti di Riccione ad Aprile del 2018 conquista il titolo assoluto (e record italiano junior) nei 100 metri dorso e 200 mt misti (Record Italiano Junior).

Questa estate prenderà parte sia ai Campionati Europei Junior ad Helsinki, sia ai Campionati Europei a Glasgow

50/100 farfalla uomini

Matteo Rivolta troverà a Barcellona uno dei suoi possibili avversari di Glasgow. Il britannico James Guycampione olimpico dei 50 farfalla, vanta un personale di 50,67 conquistato ai mondiali di Budapest del 2017 (bronzo). Il personale di Rivolta è di 51″54, con una media di 53″11 nuotata nel corso della stagione. Cruciale dunque la tappa di Barcellona, per verificare lo stato di forma in ottica europei.

SANTO CONDORELLI

Continua la preparazione insieme al gruppo dei velocisti la “new entry” Santo Condorelli.

A Barcellona l’atleta risulta nelle liste dei partenti nei 50 farfalla, 50 e 100 stile libero.

Condorelli è un atleta con fame di medaglie. A Rio è arrivato 4 ° nei 100 stile libero. Alle Olimpiadi ha nuotato i suoi migliori tempi di sempre:

  • 50 stile libero (21.97)
  • 100 stile libero (47.88)
  • 100 farfalla (51.83)

È stato anche finalista come membro della staffetta 4×100 stile libero del Canada.

Oltre alla sua apparizione olimpica, è salito sul podio dei Campionati del Mondo di Kazan del 2015 con la staffetta 4×100 mixed mista.

A Kazan arrivò anche in finale nella gara dei 100 stile libero.

Con il trasferimento in Italia, Condorelli dovrebbe svolgere un ruolo importante sulle staffette.

La nostra nazionale comprende già talentuosi velocisti, come il campione europeo dei 100 stile libero Luca Dotto ,

Ricordiamo che Dotto è stato il primo italiano a rompere il muro dei 48 secondi nei 100 metri. Durante i Campionati Italiani di Riccione del 2016, Dotto fissò il nuovo record italiano con il tempo di 47.96.

Il miglior tempo di Condorelli sui 100 stile libero è di 47.88, più basso del record italiano attuale.

L’arrivo di Condorelli renderà sicuramente altamente competitiva la nostra squadra, in proiezione Mondiali 2019 e Olimpiadi 2020.

Condorelli ora si sta allenando con Claudio Rossetto, che allena anche i nazionali Dotto e Ivano Vendrame .

Il Tour

Il tour che ha sempre attirato molte stelle del nuoto mondiale, si svolgerà in tre tappe: Canet en Roussillon (Francia), Barcellona (Spagna) e Monaco.

Si parte da Canet il 9 e 10 giugno, per poi spostarsi a Barcellona il 13 e 14 giugno.

L’ultima tappa si svolgerà nella suggestiva cornice del Principato di Monaco il 16 e 17 giugno.

Premi in denaro

Sono previsti premi in denaro per i primi tre classificati in ogni evento e verrà assegnato un “bonus tour”.

Il tour offrirà bonus ai primi 4 uomini e donne in base alla classifica. La classifica è determinata sommando la migliore prestazione di ciascun nuotatore di ciascuna delle tre tappe del tour, avendo come riferimento il punteggio FINA.

 

 

 

In This Story

1
Leave a Reply

1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
newest oldest most voted
Alf

Vergani e Italiano?

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Don't want to miss anything?

Subscribe to our newsletter and receive our latest updates!