Assoluti: Record per Margherita nei 100 dorso e Ceccon nei 200mx

CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI UNIPOL SAI 2018

Un pomeriggio iniziato con le scintille di Gregorio Paltrinieri e terminato con il Record Italiano di Margherita Panziera nei 100 dorso.

200 metri misti femminili

Ilaria Cusinato sfiora il Record Italiano nei 200 metri misti, mancandolo di un solo centesimo. Alessia Filippi lo fissò nel 2009 con costume gommato con il tempo di 2’11.26.

Dopo la gara Ilaria ha dichiarato di essere felicissima per questo risultato e che il Record è soltanto rinviato.

  1. ORO Ilaria Cusinato 2’11”26
  2. ARGENTO Sara Franceschi 2’13”36
  3. BRONZO Carlotta Toni 2’14”33

200 METRI MISTI MASCHILI

Il prodigio Thomas Ceccon fa il bis.

Dopo aver conquistato il titolo assoluto ed il record nei 100 metri dorso, il talento tesserato Leosport centra il Record Juniores nei 200 metri misti.

Il tempo registrato è di 2’00”43. Dietro di lui tocca secondo il capitano della Nazionale Federico Turrini, con il tempo di 2’00″93

  1. ORO Thomas Ceccon 2’00”43 Record Italiano Junior
  2. ARGENTO Federico Turrini 2’00”93
  3. BRONZO Alberto Razzetti 2’01”08

100 STILE LIBERO FEMMINILI

Federica Pellegrini vince il titolo con il tempo di 54”42.

I primi 50 metri sono nuotati in 26″37, i secondi in 28″05. Pronto dunque anche per la Divina il posto sull’aereo per Glasgow. Nonostante il titolo e la qualificazione, Federica si è detta poco soddisfatta del tempo.

 “Non mi spiego proprio questa prestazione – dichiara la 29enne di Spinea – Pensavo di poter abbassare ulteriormente il tempo nuotato al mattino (54”48) ma così non è stato. Valuterò il perchè con lo staff”  Ai nostri microfoni ha spiegato: “Dopo la gara di stamattina questo tempo non ha senso. Non so cosa sia successo anche perchè abbiamo riposato in vista di queste gare. Valuterò insieme a Matteo.

  1. ORO Federica Pellegrini  54”42
  2. ARGENTO Erika Ferraioli 55”33
  3. BRONZO Laura Letrari 55”63

100 METRI STILE LIBERO MASCHILI

Titolo assolutamente non scontato, con una gara davvero vissuta trattenendo il respiro. Alessandro Miressi tocca per primo la piastra, davanti al Campione Europeo della distanza Luca Dotto, siglando anche il suo miglior tempo personale, 48″36.

  1. ORO Alessandro Miressi 48”36
  2. ARGENTO Luca Dotto 48”56
  3. BRONZO Ivano Vendrame 48”98

1500 STILE LIBERO FEMMINILI

Simona Quadarella conquista il titolo anche nella distanza più lunga del nuoto in vasca. Il tempo di 15’57″66 la fa salire al primo posto nel ranking mondiale del 2018 (seconda prendendo come riferimento la stagione 2017/2018)

2017-2018 LCM WOMEN 1500 FREE

KatieUSA
LEDECKY
05/17
15.20.48*WR
2Simona
QUADARELLA
ITA15.51.6108/07
3Bingjie
LI
CHN15.52.8709/01
4Jianjiahe
WANG
CHN15.53.0104/13
5Ashley
TWICHELL
USA15.55.6807/29
View Top 26»
  1. ORO Simona Quadarella 15’57”66
  2. ARGENTO Martina De Memme 16’15”33
  3. BRONZO Giulia Gabbrielleschi 16’19″52

STAFFETTA 4X100 MISTA FEMMINILE

Chiude in bellezza la staffetta 4×100 mista femminile delle Fiamme Oro. Margherita Panziera apre la staffetta e realizza il Record Italiano dei 100 metri dorso con il tempo di 59″96

 

ATLETI QUALIFICATI PER GLASGOW 2018

Di seguito gli atleti già qualificati per i Campionati Europei di Glasgow:

 

CAMPIONATO EUROPEO IN VASCA LUNGA – GLASGOW – 3/9 AGOSTO

I prossimi Campionati italiani assoluti in programma a Riccione dal 10 al 14 Aprile saranno determinanti per la formazione della squadra che partirà ad Agosto per Glasgow.

CRITERI DI SELEZIONE

Acquisiscono il diritto a essere selezionati per la manifestazione sulla base dei risultati ottenuti nel Campionato Italiano Assoluto:

  •  i vincitori delle Finali A individuali;
  • gli atleti che siano autori nelle Finali A individuali di tempi pari o migliori di quelli della successiva tabella, fino a un
    massimo di tre nelle gare olimpiche diverse dai 100 e 200 stile libero e di due in quelle non olimpiche;
  • le staffette che conseguano i tempi-limite della tabella sottostante, considerando la somma dei tempi al via realizzati
    dai primi quattro atleti classificati nelle Finali A delle relative gare;
  • nelle gare con posti ancora liberi nuotatori delle categorie giovanili che abbiano realizzato prestazioni di rilevante
    valore tecnico durante la stagione.

ULTERIORI POSSIBILITA’ DI QUALIFICAZIONE

I risultati ottenuti durante il Campionato Assoluto non saranno comunque un ultimo appello.

Infatti, una eventuale integrazione della squadra, per prestazioni di particolare rilievo tecnico, sarà valutata dal Consiglio Federale, su proposta discrezionale del Direttore Tecnico, tenendo conto delle:

  • graduatorie internazionali
  • tempi conseguiti durante i Giochi del Mediterraneo
  • tempi conseguiti durante il Trofeo Sette Colli
  • prestazioni di eccezionale valore tecnico realizzate durante il Campionato Europeo Juniores

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Don't want to miss anything?

Subscribe to our newsletter and receive our latest updates!