La Rinascita Del Nuoto Francese Ai Campionati Europei In Vasca Corta

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

December 08th, 2023 Italia, News

2023 EUROPEAN SHORT COURSE CHAMPIONSHIPS

È stato un decennio difficile per la Francia nel nuoto, ma proprio in questi giorni si sta preparando alla grande per i Giochi Olimpici di Parigi 2024.

Questa settimana a Otopeni, in Romania, ai Campionati Europei di nuoto in vasca corta del 2023, la Francia ha già vinto.

Venerdì, Beryl Gastaldello ha vinto l’oro nei 100 stile libero femminili, il sesto della manifestazione, con la sua migliore prestazione da tre anni a questa parte. Ha battuto Anna Hopkins e Freya Anderson della Gran Bretagna, rispettivamente seconda e terza classificata.

Più tardi, la Francia ha realizzato un 1-2 nei 100 dorso maschili, guidati da Mewen Tomac. Poi ha concluso con l’oro a pari merito della sua nuova nuotatrice d’élite, la russa naturalizzata Anastasia Kirpichnikova, che ha battuto il record francese con 15:20.12 (vincendo con oltre 17 secondi di vantaggio sulla concorrenza legittima che comprendeva l’italiana Simona Quadarella e l’ungherese Ajna Kesely).

L’elenco dei successi include anche il record francese di Maxime Grousset, che ha battuto il record francese nei 100 farfalla durante la gara e ha conquistato la medaglia d’argento.

Come scienziato sportivo francese e consulente tecnico nazionale del nuoto francese Robin Pla ha iniziato a riferirsi a questo gruppo come: “La Revenant” o “Il Ritorno”.

Un tempo la squadra di nuoto francese era una delle migliori al mondo, come ricorda la staffetta maschile 4×100 stile libero che ha partecipato alla “Lezak Race” ai Giochi Olimpici di Pechino 2008.

Una serie di eventi, tra cui il ritiro anticipato di Camille Muffat e alcuni super-talenti come Mehdy Metella che non si sono allenati a causa di infortuni o altri motivi, li ha lasciati con un decennio abbastanza tranquillo in piscina.

La Francia ha vinto 3 medaglie di nuoto alle Olimpiadi del 2016 (2 argenti e un bronzo) classificandosi al 17° posto, e una di queste era in acque libere. A Tokyo ha vinto una sola medaglia nel nuoto, quando Florent Manaudou ha conquistato l’argento nei 50 stile libero.

Questa settimana, con ancora due giorni di finali da disputare, hanno ottenuto il loro miglior risultato dall’edizione di Chartres, in Francia, del 2012, quando un Yannick Agnel, un Jeremy Stravius e una Camille Muffat erano in vetta al medagliere con un ampio margine.

LA STORIA DELLE MEDAGLIE DELLA FRANCIA AI CAMPIONATI EUROPEI DI VASCA CORTA:

GOLD SILVER BRONZE TOTAL
Otopeni 2023* (4 DAYS) 6 6 2 14
Kazan 2021 0 1 1 2
Glasdow 2019 2 5 2 9
Copenhagen 2017 1 2 5 8
Netanya 2015 0 1 1 2
Herning 2013 2 4 0 6
Chartres 2012 12 6 11 29

Si tratta di giovani e veterani, di velocisti e mezzofondisti, di atleti formati in patria e di quelli che hanno affinato le loro abilità all’estero. È un intero ecosistema che si unisce per il successo.

Naturalmente non dobbiamo sopravvalutare l’importanza di un meeting di nuoto in vasca corta prima di un’Olimpiade di nuoto in vasca lunga, di un campionato continentale o di un meeting in cui non sono presenti tutti i migliori nuotatori del continente.

Ma per essere un meeting europeo di SC, è un campo di gara piuttosto buono e dobbiamo ricordare che la Francia lo sta facendo senza l’uomo che è la loro più grande minaccia di medaglia alle Olimpiadi di Parigi del prossimo anno, Leon Marchand, che in questo momento è favorito per vincere 2-3 medaglie d’oro individuali.

Il tempismo è tutto nello sport e quello della Francia, in vista dei Giochi di casa, sembra perfetto per il 2024.

 

RECAP LIVE

MEDAGLIERE ITALIA

ORI

  1. Staffetta maschile 4×50 metri misti 1:30.78 Lorenzo Mora, Nicolò Martinenghi, Thomas Ceccon, Lorenzo Zazzeri

ARGENTI

  1. Staffetta 4×50 metri stile libero femminile: 1:36,92 Silvia Di PietroCostanza Cocconcelli, Chiara Tarantino, Sara Curtis 
  2. Staffetta 4×50 metri stile libero maschile: 1:23.14 Leonardo Deplano, Lorenzo Zazzeri, Thomas Ceccon, Alessandro Miressi
  3. Benedetta Pilato 100 metri rana 1:03.76
  4. Simona Quadarella 800 metri stile libero femminili 8:14.83
  5. Nicolò Martinenghi 100 metri rana maschili 56.57
  6. Staffetta 4×50 metri misti femminili Costanza Cocconcelli, Benedetta Pilato, Silvia Di Pietro Jasmine Nocentini 1:43.97 Record Italiano
  7. Alberto Razzetti 200 metri misti 1:53.09
  8. Alberto Razzetti 200 metri farfalla maschili
  9. Simona Quadarella 1500 metri stile libero femminili 15:37.05

BRONZI

  1. Lorenzo Mora 50 metri dorso 23.10
  2. Lorenzo Mora 100 metri dorso 50.04

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale graduated high school at the Italian Liceo Classico "T.L. Caro" where she was engaged in editing the school magazine. In 2002, she was among the youngest law graduates of the  Federico II University of Naples (ITA). She began her career as a Civil Lawyer, becoming licensed to practice law …

Read More »