Gran Prix: Dotto Vince I 50SL-Ballo I 200. Il Trofeo Va Alla Assonuoto Caserta

IV GRAN PRIX CITTA’ DI NAPOLI TROFEO COCONUDA

Allo Stadio del Nuoto di Caserta si sta svolgendo la seconda ed ultima giornata di gare del IV Gran Prix Città di Napoli – Trofeo Coconuda.

Il programma di oggi prevede la suddivisione in qualifiche e finali per le gare dei 100 metri farfalla, 100 metri rana, 50 metri stile libero. Tutte le altre verranno svolte con la suddivisione per serie secondo i tempi di iscrizione.

Anche oggi tanti “big” del nuoto ai blocchi di partenza, che vedranno come ultima gara, la finale dei 50 metri stile libero.

200 METRI DORSO

FEMMINE

  1. GAETANI Erika Francesca 2’15.69
  2. PAGLIARA Benedetta 2’21.05
  3. CIPOLLONI Alessia 2’23.05

Podio formato da adolescenti, con Erika Francesca Gaetani che chiude in solitaria, toccando la piastra in 2:15.69. Benedetta Pagliara ferma il crono quasi sei secondi dopo, conquistando il secondo gradino del podio con 2:21.05. Terza Alessia Cipolloni con 2:23.05

MASCHI

  1. CICCARESE Christopher 2’01.86
  2. TURCHI Emanuel 2’02.47
  3. CIOFFI Angelo 2:03.39

Christopher Ciccarese guadagna la vittoria della gara lunga dello stile dorso, fermando il crono in 2:01.86. Dietro l’atleta romano, Emanuel Turchicon 2:02.47. Turchi fa parte della Nazionale Italiana che parteciperà alle prossime universiadi di Napoli 2019.

Chiude terzo Angelo Cioffi, con il tempo di 2:03.39.

50 METRI DORSO

FEMMINE

  1. GAETANI Erika Francesca 29.61
  2. ROSSETTI Martina 30.41
  3. SCOTTO DI CARLO Viola 30.92

Si aggiudica la vasca veloce dello stile dorso Erika Francesca Gaetanicon il tempo di 29.61. La Gaetani in questa distanza detiene il Record Italiano cat. Ragazze con il tempo di 28.83.

Martina Rossetti chiude seconda con 30.41, mentre Viola Scotto di Carlo sale sul terzo gradino del podio con 30.92.

MASCHI

  1. MILLI Matteo 26.18
  2. DI TORA Mirco 26.45
  3. BRUGNONI Giulio 26.49

Matteo Milli ha la meglio nella gara maschile dei 50 metri dorso, toccando per primo in 26.18. Il 33enne Mirco Di Tora anticipa Giulio Brugnoni di quattro centesimi e si aggiudica il secondo posto con il tempo di 26.45.

200 METRI STILE LIBERO

FEMMINE

  1. MIZZAU Alice 2’02.69
  2. TAVOLETTA Flora 2’03.09
  3. CARAMIGNOLI Martina Rita 2:05.11

Alice Mizzau realizza l’inumo tempo sotto i 2 minuti e 3 secondi, chiudendo prima in 2:02.69. Flora Tavoletta tocca la piastra fermando il crono in 2:03.09 e si aggiudica l’argento. Chiude il podio Martina Rita Caramignoli con il tempo di 2:05.11

MASCHI

  1. BALLO Stefano 1’48.78
  2. DI FABIO Nicolangelo 1’51.56
  3. PROIETTI COLONNA Alessio 1’51.58

Tifo da Stadio per Stefano Balloche da Gennaio si allena proprio nella piscina di Caserta, insieme al tecnico Andrea Sabino.

Ballo chiude primo con un vantaggio di quasi tre secondi, fermando il tempo a 1:48.78.

Il suo personal best è di 1:48.05, nuotato ai Campionati Assoluti di Riccione ad Aprile, dove conquistò il bronzo in questa distanza.

Quello nuotato oggi è il suo terzo tempo di sempre, dietro a quelli nuotati nella finale e nelle batterie di qualifiche dei Campionati Assoluti di Riccione di Aprile.

Nicolangelo Di Fabio è secondo con 1:51.56, mentre Alessio Proietti Colonna chiude terzo con 1:51.58.

100 METRI FARFALLA

FEMMINE

  1. BIANCHI Ilaria 58.41
  2. DI LIDDO Elena 58.90
  3. CRISPINO Antonella 1’01.25

La gara al femminile è vinta da Ilaria Bianchi con il tempo di 58.41. Ilaria in questa distanza detiene il Record Italiano assoluto con il tempo di 57.22.

Elena Di Liddo tocca per seconda con il tempo di 58.90, mentre Antonella Crispino conquista il bronzo con 1:01.61

MASCHI

  1. BRUGNONI Giulio 55.26
  2. PERFETTO Giuseppe 55.71
  3. VELLUTI Andrea 56.45

Giulio Brugnoni Giuseppe Perfetto sono gli unici atleti a chiudere la gara sotto i 56 secondi. Vince Brugnoni con il tempo di 55.26. Secondo Giuseppe Perfetto con 55.71. Ferma il crono a 56.45 e si piazza terzo Andrea Velluti

100 METRI RANA

FEMMINE

  1. FOFFI Natalia 1’10.46
  2. IACOPONI Jessica 1’11.41
  3. SORRENTINO Maria 1’12.34

I 100 metri rana vanno a Natalia Foffiche tocca la piastra per prima in 1:10.46. Jessica Iacoponi è seconda con il tempo di 1:11.41. La Foffi e Iacoponi sono le uniche a chiudere sotto l’1:12. Terza con 1:12.34, Maria Sorrentino

MASCHI

  1. PINZUTI Alessandro 1’03.09
  2. GIORGETTI Edoardo 1’03.89
  3. BIZZARRI Flavio 1:03.97

Sul podio i tre atleti che hanno toccato la piastra sotto il minuto e 3 secondi.

Alessandro Pinzuti chiude primo e per lui è gradino più alto del podio con 1:03.09. Edoardo Giorgetti è secondo con 1:03.89. In ripresa Flavio Bizzarri che tocca terzo con 1:03.97.

50 METRI STILE LIBERO

FEMMINE

  1. DI PIETRO Silvia 25.88
  2. FERRAIOLI Erika 25.98
  3. GALIZI Giada 26.16

Nella vasca secca a stile libero la spunta per un decimo Silvia Di Pietrotornata al ritmo di gare al quale ci aveva abituati. La Di Pietro è prima con il tempo di 25.88.

Erika Ferraioli ritarda il tocco di appena un decimo, piazzandosi seconda con 25.98. Chiude il podio l’atleta Fiamme Oro, ma che si allena a Caserta con il tecnico Andrea Sabino, Giada Galizi con 26.16.

MASCHI

  1. DOTTO Luca 22.84
  2. CONDORELLI Santo Yukio 22.96
  3. TRAPANESE Giuseppe 23.42

La quarta edizione del Gran Prix Città di Napoli si chiude in bellezza con un tripudio dagli spalti per Luca Dotto. L’atleta veterano della Nazionale, già campione europeo dei 100 metri stile libero, chiude in 22.84, precedendo Santo Condorelli di 13 centesimi. Terzo Giuseppe Trapanese con il tempo di 23.42.

Al termine della manifestazione è stata premiata con il “Trofeo Coconuda” la società Assonuoto Caserta. 

Il trofeo è andato alla società che ha ottenuto i migliori risultati complessivi in tutte le categorie.

La Assonuoto ha preceduto la Aurelia e l’Aniene, giunte rispettivamente seconda e terza.

 

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!