Criteria 2019: Fusco E Ceccon Record Campionati, Occhi Su De Tullio Jr

CRITERIA KINDER+SPORT 2019

Allo Stadio Del Nuoto di Riccione tutto pronto per la seconda mattinata di gare della sessione maschile.

Torneranno in acqua alcuni dei protagonisti del primo giorno. Alberto Razzettidopo aver stabilito ieri il Record Italiano nei 200 metri farfalla, sarà impegnato nella gara veloce.

Nei 50 metri farfalla gareggerà anche il talento di Tiene Thomas Cecconmentre, sul finire di mattinata, vedremo Nicolò Martinenghi nei 200 metri rana.

Questo il programma di stamattina:

MARTEDI’ 19 MARZO

MATTINA ORE 9.00

  • 100 metri dorso
  • 50 metri farfalla
  • 200 metri rana

100 metri dorso

CADETTI

  1. Michele Lamberti 52.68
  2. Davide Nardini 52.79
  3. Matteo Brunella 53.30

Dopo l’oro conquistato ieri nei 50 metri, Michele Lamberti (GAM) concede il bis nei 100, nuotando il suo personale, 52.68. Personale anche per la medaglia d’argento Davide Nardini (Genova Nuoto My Sport) che chiude in 52.79, prima volta sotto i 53 secondi. Scende per la prima volta sotto i 54 secondi l’atleta Aurelia Nuoto Matteo Brunellache conquista la medaglia di bronzo.

JUNIORES 2001

  1. Giulio Ciavarella 53.58
  2. Alessandro Calcagni 54.49
  3. Mattia Pujatti 54.98

I tre atleti sul podio sono gli unici a realizzare un tempo sotto i 55 secondi. Il titolo se lo aggiudica Giulio Ciavarella (Acsd Pentolary Foggia) con il tempo di 53.58. Argento per Alessandro Calcagni con 54.49. Sale sul terzo gradino del podio Mattia Pujatti, già argento nei 50 metri ieri mattina.

juniores 2002

  1. Dylan Buonaguro 54.94
  2. Nicola Lorenzetto 55.11
  3. Filippo Biasin 55.18

Scende per la prima volta sotto i 55 secondi, Dylan Buonaguro, atleta della Gemonese Nuoto, che vince il titolo con 54.94. Personal best anche per la medaglia d’argento Nicola Lorenzetto (Nottoli nuoto) che rompe il muro dei 56 secondi e si piazza secondo con 55.11. Bronzo per Filippo Biasin (Hydros) con 55.18.

RAGAZZI 2003

  1. Davide De Paolis 55.93
  2. Pietro Rosi 56.07
  3. Davide Dalla Costa 56.21

Migliora sensibilmente Davide De Paolis (Gestisport) che abbassa il suo personale e conquista l’oro con il tempo di 55.93. Prima volta sotto i 57 secondi per l’atleta Coopernuoto Pietro Rosi, che chiude secondo in 56.07. Personal best anche per Davide Dalla Costa che con 56.21 è medaglia di bronzo.

RAGAZZI 2004

  1. Raffaele De Simone 55.80
  2. Nicolò Accadia 57.38
  3. Francesco Veglia 57.54

Raffaele De Simone (Assonuoto Caserta) abbassa il personale di oltre un secondo e conquista il titolo italiano di categoria con il tempo di 55.80. Personal best anche per il napoletano Nicolò Accadia, tesserato Circolo Canottieri Napoli, che tocca la piastra in 57.38 e sale sul secondo gradino del podio. Lima di tre centesimi il personale Francesco Veglia (DDS) che chiude il podio con il terzo tempo, 57.54.

RAGAZZI 2005

  1. Daniele Santini 58.28
  2. Daniele De Matteis 58.41
  3. Lorenzo Bellavia 58.54

Daniele Santini (Aurelia Nuoto) nuota il suo personal best e tocca per primo la piastra con il tempo di 58.28, prima volta sotto i 59 secondi. Primato personale anche per Daniele De Matteis, argento con 58.41. A 13 centesimi di distacco tocca Lorenzo Bellavia, che chiude terzo con 58.54.

50 METRI FARFALLA

CADETTI

  1. Alberto Razzetti 23.68
  2. Gianluca Andolfi 23.85
  3. Davide Nardini 23.89

Protagonista di questi campionati, Alberto Razzetti vince i titolo anche nei 50 metri farfalla con il tempo di 23.68. Lima il suo personale Gianluca Andolfi (Spoleto Nuoto) che si aggiudica la medaglia d’argento con il tempo di 23.85. Bronzo per Davide Nardini (Genova Nuoto My Sport) che chiude in 23.89.

juniores 2001

  1. Thomas Ceccon 23.17 Record dei Campionati
  2. Michele Busa 23.65
  3. Errico Grimaldi 24.26

Record dei Campionati per Thomas Ceccon grazie al tempo di 23.17, suo personal best. Il Record precedente era stato fissato da Alberto Razzetti 2017 in 23.42.

Dopo aver conquistato il titolo nei 50 metri dorso, Michele Busa porta a casa l’argento nei 50 metri farfalla, grazie al tempo di 23.65. Chiude il podio Errico Grimaldi (Canottieri Milano), terzo con 24.26

JUNIORES 2002

  1. Simone Gazzotti 24.54
  2. Paolo Conte Bonin 24.75
  3. Lorenzo Pignotti 24.77

200 metri rana

CADETTI

  1. Alessandro Fusco 2:07.73 Record dei Campionati
  2. Massimiliano Matteazzi 2:10.89
  3. Nicolò Martinenghi 2:11.06

Alessandro Fuscotesserato con lo Swimming Club Alessandria, vince il titolo dei 200 metri rana cadetti con il tempo di 2:07.73 e cancella il Record dei Campionati stabilito nel 2009 da Alberto Catalano in 2:08.17.

Nicolò Martinenghi è terzo con il tempo di 2:11.06, preceduto da Massimiliano Matteazzi (In Sport Rane Rosse), che conquista l’argento con il tempo di 2:10.89

JUNIORES 2002

  1. Edoardo Bressan 2:14.05
  2. Ludovico Viberti Blu Art 2:14.31
  3. Filippo Coacci 2:17.39

Abbassa di un secondo il suo personale e va a vincere il titolo di categoria Edoardo Bressan (In Sport Rane rosse) con il tempo di 2:14.05. Ludovico Viberti Blu Art (CN Torino)migliora invece di ben due secondi per conquistare l’argento con 2:14.31. Chiude il podio Filippo Coacci anche lui in notevole miglioramento, bronzo con 2:17.39

RAGAZZI 2003

  1. Luca De Tullio 2:15.54
  2. Simone Cerasuolo 2:16.63
  3. Matteo Betti 2:17.69

Dopo la medaglia d’oro conquistata ieri nei 400 metri stile libero, Luca De Tullio concede il bis nei 200 metri rana. L’eclettico atleta della Sport Project, fratello minore di Marco De Tulliosigla il suo personal best e conquista il titolo di categoria con il tempo di 2:15.54.

Luca De Tulliononostante la giovane età, ha già alle sue spalle un notevole carico di successi. Cinque titoli e due argenti al suo debutto ai Criteria 2017, cinque ori ed un argento anche lo scorso anno. Riesce ad essere incisivo e vincente in diverse tipologie di gare e distanze, dai 1500 metri stile libero ai 200 e 400 metri misti, passando attraverso i 200 e 400 stile libero. Allenato da Daniele Borace, ha firmato diversi titoli italiani anche ai Campionati di categoria estivi.

Argento per Simone Cerasuolo (Imolanuoto),già oro nei 100 metri rana, che chiude in 2:16.63. Un miglioramento straordinario, atteso che il suo personale era di 2:21.80. Chiude terzo Matteo Betti con il tempo di 2:17.69

#TUTTICONMANUEL

Continuano le iniziative a sostegno di Manuel Bortuzzoanche e soprattutto ai Criteria Giovanili.

La Federazione Italiana Nuoto darà ampio spazio all’iniziativa “Give #tutticonmanuel”

E’ stato costituito il FONDO “Give #TUTTICONMANUEL”.
La raccolta è destinata ESCLUSIVAMENTE a provvedere alle necessità del giovane Manuel Bortuzzo.

Nuotiamo #TUTTICONMANUEL.

Aderiamo alla campagna “Give #TUTTICONMANUEL”.

Basta solo un gesto di buona volontà:

– un versamento intestato a Federazione Italiana Nuoto
– al seguente IBAN: IT20U0100503309000000009133
– con causale “donazione per Manuel Bortuzzo

Manuel Bortuzzo ai Criteria nel 2015 aveva conquistato il titolo italiano di categoria ragazzi.

Nel 2017 saliva invece sul terzo gradino del podio conquistando due medaglie di bronzo nei 400 e nei 1500 metri stile libero

APPROFONDIMENTI SESSIONE MASCHILE

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!