Criteria: Razzetti Record Campionati Nei 200Mx-Tre Ori Per Burdisso

CRITERIA KINDER+SPORT 2019

JUNIORES 2002

  1. Alessio Gianni 2:01.02
  2. Luca Bruno 2:01.03
  3. Lorenzo Cavedini 2:01.15

Personale limato di 43 centesimi per Alessio Gianni (Team Nuoto Toscana) che conquista il titolo con il tempo di 2:01.02. Argento per Luca Bruno (Vo2 Nuoto Torino) con 2:01.03. Chiude il podio Lorenzo Cavedini, bronzo con il tempo di 2:01.15

RAGAZZI 2003

  1. Simone Dutto 1:59.67
  2. Matteo Ritarossi 2:00.11
  3. Filippo Rinaldi 2:02.36

Prima volta sotto i due minuti per Simone Dutto (CSR Granda) che si aggiudica il titolo della categoria ragazzi 2003 con un miglioramento sul personale di oltre due secondi. Matteo Ritarossi tocca la piastra per secondo con il tempo di 2:00.11. Terzo Filippo Rinaldi (Genova Nuoto My Sport) con 2:02.36

RAGAZZI 2004

  1. Francesco Fiore 2:03.80
  2. Hassen Samandi 2:03.82
  3. Francesco Scipione 2:05.01

Partiva dalla corsia centrale con il miglior tempo di ingresso, ma ha saputo migliorarsi, rosicchiando quasi due secondi al suo personale. Francesco Fiore (DDS) vince il titolo con il tempo di 2:03.80. Personal best anche per l’argento Hassen Samandi ed il bronzo Francesco Scipione.

200 METRI MISTI

CADETTI

  1. Alberto Razzetti 1:54.68 Record dei Campionati
  2. Massimiliano Matteazzi 1:57.59
  3. Alessandro Fusco 1:59.13

Pochi minuti dopo aver stabilito il Record italiano nei 200 metri farfalla, ritroviamo in vasca Alberto Razzetti per la gara dei 200 metri misti.

Tocca la piastra fermando il tempo a 1:54.68 e stabilisce il nuovo Record dei CampionatiAbbassa di oltre tre secondi il record stabilito nel 2016 da Raffaele Tavoletta in 1:58.18. Personale anche per l’argento Massimiliano Matteazzi (In Sport Rane Rosse) che chiude in 1:57.59. Sotto i due minuti anche Alessandro Fusco (Swimming Club Alessandria) che chiude terzo in 1:59.13

JUNIORES 2001

  1. Federico Burdisso 1:59.24
  2. Ruben Chiostri 2:00.67
  3. Mario Bossone 2:01.78

Anche Federico Burdissocome Alberto Razzetti, è impegnato in due gare consecutive questo pomeriggio. Nei 200 metri misti è l’unico atleta Juniores 2001 a toccare la piastra sotto i due minuti, ed è la prima volta in carriera per l’atleta Tiro a Volo Nuoto. Burdisso migliora nettamente il suo primato personale, chiudendo in 1:59.24.

Federico Burdisso sarà impegnato anche nei 400 metri stile libero, dove ritroverà nella corsia accanto, il suo compagno di nazionale Thomas Ceccon.

Personal best anche per Ruben Chiostri (Florentia nuoto club) che conquista l’argento con 2:01.78. Bronzo per Mario Bossone (Pol. Mimmo Ferrito) con 2:01.78.

JUNIORES 2002

  1. Dylan Buonaguro 1:59.33
  2. Gabriele Mancini 2:01.70
  3. Giovanni Cestari 2:02.70

Rompe per la prima volta il muro dei 2 minuti Dylan Buonaguro (Nuoto Gemonese) e vince il titolo con il tempo di 1:59.33. Il primato personale di Dylan in questa gara era di 2:01.79, nuotato nella finale della Coppa Brema nel mese di Dicembre 2018. Sensibili miglioramenti anche per Gabriele Mancini (CN Torino) che vince l’argento regalandosi il personale con 2:01.70 e Giovanni Cestari (Larus Nuoto), bronzo con 2:02.70.

RAGAZZI 2003

  1. Luca De Tullio 2:02.16
  2. Alessandro Montanari 2:03.95
  3. Giovanni Gallina 2:04.95

Luca De Tullio (Sport Project) guadagna il titolo nei 200 metri misti di categoria con il suo personal best, 2:02.16. Argento per Alessio Montanari (Swim Pro) con 2:03.95. Incredibile miglioramento per Giovanni Gallina, atleta della Zeus Labche taglia tre secondi e 74 centesimi dal suo personale, bronzo con 2:04.95.

RAGAZZI 2004

  1. Federico Rizzardi 2:06.11
  2. Martino Pavan 2:06.47
  3. Jacopo Bugli 2:06.90

Personal best e titolo un po’ a sorpresa per Federico Rizzardi (Piave Nuoto San Donà) che chiude primo con il tempo di 2:06.11, suo primato personale. Personal best anche per la medaglia d’argento Martino Pavan (Como Nuoto) che partiva dalla corsia laterale con il tempo di ingresso di 2:10.18. Tocca secondo con uno straordinario miglioramento, fermando il crono a 2:06.47. Jacopo Bugli (Florentia Nuoto Club) non poteva essere da meno e tocca in 2:06.90, primato personale e medaglia di bronzo.

RAGAZZI 2005

  1. Christian Mantegazza 2:06.15
  2. Alfonso Della Morte 2:07.97
  3. Andrea Camozzi 2:14.13

Alfonso Della Morte (Fritz Dennerlein) collezione argenti. Dopo le due medaglie conquistate questa mattina nei 100 metri rana e nei 50 metri stile libero, fa il tris con i 200 metri misti. Conduce per le prime due frazioni, cedendo il campo a Christian Mantegazza (Team Trezzo sport) nella frazione rana.

Mantegazza riesce a gestire il vantaggio acquisito nella rana e chiude primo in 2:06.15, suo primato personale. Personal best anche per Della Morte, che tocca in 2:07.97.

Chiude il podio Andrea Camozzi con il tempo di 2:14.13.

400 METRI STILE LIBERO

CADETTI

  1. Matteo Lamberti 3:46.05
  2. Nicola Roberto 3:46.16
  3. Pietro Paolo Sarpe 3:48.24

Personal best per Matteo Lamberti (GAM Team) che chiude primo con il tempo di 3:46.05. Argento per Nicola Roberto con 3:46.16. Bronzo per Pietro Paolo Sarpedel Circolo Canottieri Napoli, che chiude in 3:48.24.

JUNIORES 2001

  1. Federico Burdisso 3:47.21
  2. Davide Marchello 3:48.11
  3. Andrea Filadelli 3:49.92

Terza gara in un pomeriggio per Federico BurdissoDopo l’oro ed il record dei campionati nei 200 metri farfalla ed il titolo con personal best nei 200 metri misti, si tuffa in acqua per i 400 stile libero.

Burdisso e Ceccon partono rispettivamente dalla corsia 7 ed 8. Ai 200 metri Ceccon perde posizioni, mentre Burdisso continua a condurre in solitaria. Chiude primo in 3:47.21, suo personal best.

Argento per l’atleta Aurelia Nuoto Davide Marchello con 3:48.11 che migliora sensibilmente il suo personale, abbassandolo di oltre tre secondi. Terzo gradino del podio per Andrea Filadelli con 3:49.92.

JUNIORES 2002

  1. Luca Alessandrini 3:51.05
  2. Giovanni Caserta 3:51.32
  3. Ivan Giovannoni 3:52.18

Conquista il titolo di categoria nei 400 metri stile libero Luca Alessandrini (CC Aniene) abbassando il suo personal best di due secondi e mezzo e chiudendo in 3:51.05. Primato personale anche per Giovanni Caserta (Calabria Swim Race), argento con 3:51.32. Bronzo per Ivan Giovannoni (Tiro a Volo Nuoto) che chiude terzo con 3:52.18.

RAGAZZI 2003

  1. Luca De Tullio 3:51.20
  2. Giovanni Gallina 3:57.02
  3. Riccardo Ferri 3:58.44

Dopo il titolo nei 200 metri misti, Luca De Tullio (Sport Project) concede il bis nei 400 stile libero. Personal best ed oro con il tempo di 3:51.20. Un divario di quasi sei secondi con Giovanni Gallina che chiude in 3:57.02. Bronzo per Riccardo Ferri con il tempo di 3:58.44.

#TUTTICONMANUEL

Continuano le iniziative a sostegno di Manuel Bortuzzoanche e soprattutto ai Criteria Giovanili.

La Federazione Italiana Nuoto darà ampio spazio all’iniziativa “Give #tutticonmanuel”

Manuel Bortuzzo ai Criteria nel 2015 aveva conquistato il titolo italiano di categoria ragazzi.

Nel 2017 saliva invece sul terzo gradino del podio conquistando due medaglie di bronzo nei 400 e nei 1500 metri stile libero

APPROFONDIMENTI SESSIONE MASCHILE

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!