Canet: Yuliya Efimova Sei Ori Su Sei Gare, Blume Vincente Nei 100 Stile

MARE NOSTRUM SERIES – CANET

E’ il secondo giorno di gare a Canet, dove si sta svolgendo la seconda tappa del Mare Nostrum Tour 2021. L’ultima delle tre tappe si svolgerà questo fine settimana a Barcellona.

Nelle finali di questa sera la russa Yuliya Efimova ha conquistato il doppio oro nei 50 e 200 metri rana, portando a casa il bottino di sei medaglie d’oro in tutte e sei le gare disputate finora al Mare Nostrum Tour 2021.

I 100 metri stile libero femminili sono stati vinti da Pernille Blume, già oro nei 50. Sarah Sjostrom ha conquistato un altro bronzo con il tempo di 54.84, nella gara che segna il suo ritorno alle competizioni a quasi quattro mesi dall’intervento chirurgico al gomito destro.

50 METRI RANA DONNE

Top 3:

  1. Yulia Efimova (RUS) – 30.58
  2. Klara Thormalm (SWE) – 31.76
  3. Marina Garcia (ESP) – 32.34

Yulia Efimova dopo aver conquistato l’oro nei 100 metri, raddoppia stasera salendo in cima al podio nella distanza brave, chiusa in 30.58. Il tempo è lontano dal suo personal best, ma sufficiente per vincere la finale con 1 secondo e due decimi di vantaggio sulla svedese Klara Thormalm, seconda in 31.76. Bronzo per la spagnola  Marina Garcia con 32.34.

50 METRI RANA UOMINI

Top 3:

  1. Johannes Skagius (SWE) – 27.79
  2. Valentin Bayer (AUT) – 28.24
  3. Denis Petrashov (KGZ) – 28.30

Il campo maschile si è stretto intorno al secondo posto, con tre atleti dal 2° al 5° separati da 26 centesimi di secondo. Lo svedese Johannes Skagius ha conquistato la vittoria in 27.79. Valentin Bayer ha avuto la meglio toccando per secondo in 28.24, solo 6 centesimi prima di Denis Petrashov, bronzo in 28.30.

50 METRI FARFALLA DONNE

Top 3:

  1. Melanie Henique (FRA) – 25.37
  2. Lidon Munoz (ESP) – 26.72
  3. Alma Thormalm (SWE) – 27.13

Melanie Henique ha letteralmente dominato la finale dei 50 metri farfalla femminili chiudendo in 25.37, ad un solo decimo dal suo personale stagionale di 25.24 nuotato a Dicembre e che l’ha posizionata in vetta al ranking mondiale stagionale.

Quasi un secondo e mezzo dietro la Henique, Lidon Munoz con 26.72. Chiude la top 3 la svedese Alma Thormalm in 27.13.

50 METRI FARFALLA UOMINI

Top 3:

  1. Andrii Govorov (UKR) – 23.19
  2. Meiron Cheruti (ISR) – 23.64
  3. Chad le Clos (RSA) – 23.97

Il detentore del record mondiale Andrii Govorov ha conquistato il gradino più alto del podio con il tempo di 23.19, a circa mezzo secondo davanti al detentore del record israeliano Meiron Cheruti. Il vincitore dei 100 metri farfalla di ieri, Chad le Clos ha chiuso terzo nei 50, con il tempo di 23.97.

800 METRI STILE LIBERO UOMINI – SERIE VELOCI

Top 3:

  1. Ahmed-Ayoub Hafnaoui (TUN) – 7:55.26
  2. Logan Fontaine (FRA) – 7:57.25
  3. Kregor Zirk (EST) – 7:57.88

Negli 800 metri stile libero maschili si sono rivisti i protagonisti dei 200 e dei 400 metri.

Ahmed-Ayoub Hafnaoui dopo aver vinto l’oro nei 400 metri, si porta a casa anche gli 800, superando il vincitore dei 200 stile libero Kregor Zirk, che chiude al terzo posto in 7:57.88. Il francese Logan Fontaine è riuscito ad insinuarsi in seconda posizione dopo aver superato Zirk ai 400 metri, toccando in 7:57.25 per l’argento.

400 METRI STILE LIBERO DONNE

Top 3:

  1. Barbora Seemanova (CZE) – 4:11.90
  2. Tamila Holub (POR) – 4:13.27
  3. Paula Juste Sanchez (ESP) – 4:14.80

La nuotatrice ceca Barbora Seemanova ha vinto i 400 metri stile libero femminili in 4:11.90. L’atleta classe 2000 è la detentrice del record nazionale, anche se stasera ha nuotato la distanza a circa tre secondi dal suo primato.

La vincitrice degli 800 stile libero femminili,  Tamila Holub ha toccato la piastra per seconda, fermando il cronometro a 4:13.27. Paula Juste Sanchez in 4:14.80 ha chiuso le prime tre posizioni.

200 METRI RANA DONNE

Top 3:

  1. Yulia Efimova (RUS) – 2:24.85
  2. Jessica Vall Montero (ESP) – 2:26.14
  3. Kristryna Horska  (CZE) – 2:26.85

Con la vittoria anche nei 200 metri rana  Yulia Efimova si porta a casa sei ori su sei in tutte le gare nelle quali ha preso parte all’edizione 2021 del Mare Nostrum Tour. Questa sera, con il tempo di 2:24.85, è stata anche più veloce di quasi un secondo rispetto al tempo fatto registrare a Monaco.

Jessica Vall Montero raddoppia l’argento vinto nei 100 con il secondo posto anche nei 200, con il tempo di 2:26.14, mentre la ceca Kristryna Horska ha chiuso le prime tre posizioni in 2:26.85.

100 METRI STILE LIBERO DONNE

Top 3:

  1. Pernille Blume (DEN) – 53.80
  2. Lidon Munoz (ESP) – 54.52
  3. Sarah Sjostrom (SWE) – 54.84

Pernille Blume ha aggiunto l’oro nei 100 stile libero alla sua vittoria nei 50 metri stile libero di ieri, chiudendo con un altro 53 alto. La Blume aveva già nuotato il crono di 53.7 all’inizio del 2021.

La spagnola Lidon Munoz ha chiuso la gara per seconda in 54.52, mentre la svedese Sarah Sjostrom ha conquistato un altro bronzo, dopo quello nei 50 stile di ieri, con il tempo di 54.84.

50 METRI STILE LIBERO UOMINI

Top 3:

  1. Maxime Grousset (FRA) – 48.57
  2. Cristian Quintero  (VEN) – 49.41
  3. Sergio de Celis  (ESP) – 49.52

La vittoria dei 100 metri stile libero maschili è andata al francese Maxime Grousset con 48.57, a circa sei decimi dal suo personal best realizzato ai Campionati Europei di Budapest.

Il talento venezuelano  Cristian Quintero con 49.41 si è aggiudicato l’argento, ad 11 centesimi da Sergio de Celis terzo in 49.52.

 

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »