Antidoping A Casa. Scozzoli “E’ Giusto, Hanno Rispettato I Protocolli”

Antidoping a casa durante l’emergenza coronavirus.

L’emergenza non ferma i (doverosi) controlli e a casa Scozzoli/Carraro hanno bussato gli agenti accertatori del WADA

E’ accaduto sabato sera e Fabio Scozzoli ha espresso le sue impressioni a Lia Capizzi giornalista di Sky Sport.

“A dire il vero io e Martina stavamo cantando con la musica alta una canzone di Tiziano Ferro, è scattata sull’attenti abbaiando la nostra cagnolina Clara altrimenti non avremmo nemmeno sentito il campanello”.

Fabio racconta lo stupore nel sentire il campanello durante l’emergenza. Fabio Scozzoli Martina Carrarofidanzati da due anni, vivono e si allenano insieme. La piscina nella quale si allenano quotidianamente è stata chiusa.

Dal momento dell’entrata in vigore del DPCM 8 Marzo stanno osservando scrupolosamente le indicazioni, rimanendo a casa.

Fabio poi si sofferma sulle modalità del controllo:

“Io e Marty scegliamo da sempre lo slot orario 20-21 come disponibilità quotidiana per i controlli antidoping. In questo caso ci ha fatto specie la visita ma solo perché non sapevamo come comportarci nel mantenere le distanze, la nostra unica preoccupazione è stata quella di rispettare immediatamente le direttive anti contagio. Loro però sono stati iper professionali, si sono tolti le scarpe, hanno indossato la mascherina e i guanti, hanno disinfettato tutto, dal tavolo alla penna al tablet, Tutto ciò che abbiamo toccato è stato disinfettato”.

Scozzoli inoltre ha sottolineato che apprezza il lavoro degli ispettori, ai quali ha anche regalato alcune mascherine. La mamma di Fabio, infatti, è una dentista e per fortuna, i due ranisti azzurri non hanno avuto difficoltà a reperirne.

 

EMERGENZA CORONAVIRUS

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »