Recap Mondiali Giovanili Day 3: 4X100 Stile Mixed Bronzo

BUDAPEST FINA WORLD JUNIOR CHAMPIONSHIPS 2019

Ecco il recap dei mondiali giovanili in questo terzo pomeriggio di gare con molti atleti azzurri impegnati in finali e semifinali tra le corsia della Duna Arena di Budapest.

50 METRI FARFALLA FEMMINE-SEMIFINALE

  • WR 24.43 SJOESTROEM Sarah SWE, Boras (SWE) 5 JUL 2014
  • WJ 25.46  IKEE Rikako JPN, Indianapolis (USA)  26 AUG 2017
  • CR 25.46 IKEE Rikako JPN,  Indianapolis, IN (USA)  26 AUG 2017

FINALE

  1. SHKURDAI Anastasiya 25.85
  2. CURZAN Claire 26.07
  3. HUSKE Torri 26.24
  4. PORTECOP Naele 26.40
  5. SHEEHAN Miriam 26.74
  6. BIASIBETTI Helena 26.75

  7. MENESES KOVACS Athena 26.78
  8. COCCONCELLI Costanza 26.87

Entrambe le nostre azzurre in gara centrano la finale di domani migliorando sensibilmente i loro personali e scendendo per la prima volta sotto i 27 secondi. Primo tempo per la bielorussa Shkurdai unica atleta a far segnare 25″ sul cronometro.

50 METRI STILE LIBERO MASCHI-SEMIFINALE

  • WR 20.91 CIELO FILHO Cesar BRA Sao Paulo (BRA) 18 DEC 2009
  • =CR 21.75 ANDREW Michael USA Indianapolis, IN (USA) 26 AUG 2017
  • CR 21.75 ANDREW Michael USA Indianapolis, IN (USA) 25 AUG 2017
  • =WJ 21.75 ANDREW Michael USA Indianapolis (USA) 26 AUG 2017
  • WJ 21.75 ANDREW Michael USA Indianapolis (USA) 25 AUG 2017

FINALE

  1. CURTISS David 21.95
  2. BUKHOV Vladyslav 22.09
  3. TAN Jonathan Eu Jin 22.47
  4. CHANEY Adam 22.49
  5. PICKETT Michael 22.51
  6. HANSON Robin 22.65
  7. LINNYK Illia 22.68
  8. LEE Mikkel 22.80

200 METRI DORSO FEMMINE-FINALE

  • WR 2:03.35 29.06 1:00.37 1:31.84 SMITH Regan USA Gwangju (KOR) 26 JUL 2019
  • CR 2:07.45 29.92 1:01.49 1:34.17 SMITH Regan USA Indianapolis, IN (USA) 25 AUG 2017
  • WJ 2:03.35 29.06 1:00.37 1:31.84 SMITH Regan USA Gwangju (KOR) 26 JUL 2019

PODIO

  1. HANNAH Jade 2:09.28
  2. GRABOWSKI Lena 2:1o.27
  3. GAETANI Erika 2:10.52

E’ di bronzo Erika Gaetani, la dorsista italiana sale sul terzo gradino del podio nei 200 metri nuotando 2 :10.52 a pochi decimi dal suo stesso record italiano juniores e cadette. Vince la canedese Hannah Jade con il tempo di 2:09.28

100 METRI FARFALLA MASCHI-FINALE

  • WR 49.50 DRESSEL Caeleb, USA Gwangju (KOR), 26 JUL 2019
  • CR 51.08  MILAK Kristof HUN Indianapolis, IN, 25 AUG 2017
  • WJ 50.62 MILAK Kristof HUN Budapest (HUN), 29 JUL 2017

PODIO

  1. MINAKOV Andrei 51.25
  2. BURDISSO Federico 51.83

  3. PAVLOV Egor 51.90

Argento Federico Burdisso. Lo specialista della doppia distanza nuota un ottimo 51.83 nei 100 farfalla con un passaggio ai 50 metri in 24.12. Meglio di lui solo il russo Minakov che vince il titolo in 51.25

 

100 METRI RANA FEMMINE-SEMIFINALE

  • WR 1:04.13, KING Lilly, USA Budapest (HUN), 25 JUL 2017
  • CR 1:06.61 MEILUTYTE Ruta LTU Dubai (UAE), 29 AUG 2013
  • WJ 1:05.39 MEILUTYTE Ruta LTU Nanjing (CHN),   20 AUG 2014

FINALE

  1. van der MERWE Kayla 1:07.17
  2. CHIKUNOVA Evgeniia 1:07.18
  3. MAKAROVA Anastasia 1:07.64
  4. DOBLER Kaitlyn 1:08.29
  5. BEKESI Eszter 1:08.34
  6. TETEREVKOVA Kotryna 1:08.45
  7. PILATO Benedetta 1:08.46

  8. ANDREWS Ellie 1:08.52

Benedetta Pilato entra in finale dei 100 rana con il settimo tempo. Sfida al vertice tra Gran Bretagna e Russia che nuotano al limite del miuto e 7 secondi.

50 METRI DORSO MASCHI-SEMIFINALE

  • WR 24.00 KOLESNIKOV Kliment RUS Glasgow (GBR) 4 AUG 2018
  • =CR 24.63 ANDREW Michael USA, Indianapolis, IN (USA)  26 AUG 2017
  • CR 24.63  ANDREW Michael USA,  Indianapolis, IN (USA)  26 AUG 2017
  • WJ 24.00 KOLESNIKOV Kliment RUS,  Glasgow (GBR) 4 AUG 2018

FINALE

  1. DAVIS Wyatt 25.16
  2. CECCON Thomas 25.20

  3. CEJKA Jan 25.22
  4. ZUEV Nikolay 25.44
  5. NATARAJ Srihari 25.52
  6. CHANEY Adam 25.60
  7. RADZISZEWSKI Krzysztof 25.61
  8. SAMUSENKO Pavel 25.62

Sarà in corsia 5 Thomas Ceccon domani pomeriggio nella finale dei 50 dorso. L’alteta azzurro nuota 25.20 a soli 4 centesimi dal tempo nuotato da Davis che è stato bronzo nei 100 dorso, gara vinta proprio da Ceccon con il nuovo record del italiano Juniores.

100 METRI STILE LIBERO FEMMINE-FINALE

  • WR 51.71 SJOESTROEM Sarah SWE Budapest (HUN), 23 JUL 2017
  • CR 53.63 RUCK Taylor CAN,  Indianapolis, IN (USA),  27 AUG 2017
  • WJ 52.70 OLEKSIAK Penny CAN,  Rio de Janeiro (BRA), 11 AUG 2016

PODIO

  1. WALSH Gretchen 53.74

  2. HUSKE Torri 54.54
  3. HARRIS Meg 54.58

Tempo di rilievo per la statunitense Walsh. L’atleta classe 2003 vince i 100 stile femminili in 53.74, un decimo più lenta del record dei campionati della Ruck, imponendosi sulla connazionale Huske e l’australiana Harris che nuotano rispettivamente 54.54 e 54.58. Da notare il passaggio veloce dell’americana che vira ai 50 metri in 25.57.

800 METRI STILE LIBERO MASCHI

  • WR 7:32.12 ZHANG LIN (CHI) Roma 2009
  • CR 7:45.67 HORTON Mack (AUS) Dubai 2013
  • WJ 7:45.67 BEST TIME

PODIO

  1. GRGIC Franko 7:45.92
  2. SIBIRTSEV Ilia 7:48.05
  3. NEILL Thomas 7:48.65

13. GIOVANNONI Ivan 8:06.25

Serie veloce degli 800 metri stile uomini vinti da GRGIC davanti a Sibirtsev e Neill. Il croato fa tremare il record mondiale juniores di Mack Horton che risale al 2013 ma restiste. Giovannoni chiude in 13 posizione totale considerando le batterie nuotate in mattinata.

STAFFETTA 4×100 STILE LIBERO MISTA

  • WR 3:19.40 USA – United States Of America Gwangju (KOR)  2019
  • CR 3:26.65 CAN – Canada Indianapolis, (USA)  2017
  • WJ 3:26.65  CAN – Canada Indianapolis (USA) 2017

PODIO

  1. USA 3:25.92  Record del Mondo Junior/ Record dei Campionati
  2. RUS 3:27.72
  3. ITA 3:29.12

Si chiude con un altro bronzo questa terza giornata di gare. La staffetta stile libero mixed dell’Italia cambia per intero la formazione rispetto alla qualifica di questa mattina e conquista la terza posizione dietro Stati Uniti e Russia.

 

In This Story

Leave a Reply

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!