Mondiali Juniores Di Nuoto 2022: Analisi E Risultati Batterie Day 4

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

September 02nd, 2022 Italia, News

CAMPIONATI MONDIALI JUNIORES DI NUOTO 2022

È arrivato il quarto giorno dei Campionati Mondiali Juniores 2022 di Lima, in Perù. La sessione di batterie di oggi prevede:

  • 50 dorso femmine
  •  50m farfalla maschi
  • 400m stile libero femmine
  •  200 rana maschi
  • 200m IM rfemmine
  • staffetta 4×200 stile libero maschi

ANTEPRIMA

È interessante notare che nelle batterie dei 50 dorso femminili di questa mattina non saranno presenti né la campionessa dei 100 dorso, Dora Molnar (Ungheria), né la campionessa dei 200 dorso, Yuzuki Mizuno (Giappone). L’ungherese Lora Fanni Komoroczy è la testa di serie, con un tempo di 28,31. L’italiana Sara Curtis e la giapponese Aimi Nagaoka sono entrambe iscritte sotto i 29 secondi.

Il campione dei 100 farfalla Diogo Ribeiro (Portogallo) è la prima testa di serie nei 50 farfalla. Ribeiro è iscritto con 23.28, ma ha nuotato il suo record personale e portoghese di 23.07 ai Campionati Europei del mese scorso. Ieri sera ha vinto i 100 farfalla con mezzo secondo di vantaggio sul ceco Daniel Gracik, che questa mattina è la terza testa di serie.

La turca Merve Tuncel è la prima testa di serie nei 400 stile libero femminili con un margine enorme. La sua prestazione è di 4:06.25, il che la rende l’unica nuotatrice in gara al di sotto dei 4:10.

Nei 200 rana maschi, l’austriaco Luka Mladenovic è la prima testa di serie, con un tempo di 2:13.21. Detto questo, il giapponese Asahi Kawashima, seconda testa di serie, ha vinto questa gara ai Junior Pan Pacs la scorsa settimana, nuotando in 2:11.81. Il suo nuovo record personale lo rende il più veloce in gara stamattina.

Dopo aver vinto i 400 misti femminili con un record dei campionati il primo giorno, la giapponese Mio Narita si presenta come testa di serie con un margine enorme nei 200 misti di questa mattina. Narita è iscritta in 2:11.41, ma ha vinto l’oro ai Junior Pan Pacs la scorsa settimana in 2:11.22.

RISULTATI BATTERIE DAY 4

50 METRI DORSO FEMMINE

  • World Record — 26.98, Xiang Liu (2018)
  • World Junior Record — 27.49, Minna Atherton (2016)
  • World Jr Champ Record — 27.81, Gabi Fa’Amausili (2015)

Top 16 :

  1. Lora Komoroczy (HUN) – 28.78
  2. Aimi Nagaoka (JPN) – 29.34
  3. Laura Bernat (POL) – 29.49
  4. Rebecca Diaconescu (ROU) – 29.56
  5. Chiaki Yamamoto (JPN) – 29.63
  6. Maria Uranga (MEX) – 29.67
  7. Milla Drakopoulos (RSA) – 29.69
  8. Sara Curtis (ITA) – 29.70
  9. Yi-En Wu (TPE) – 29.79
  10. Jessica Cheng (HGK) – 29.80
  11. Elizabeth Jimenez (DOM) – 29.97
  12. Alexandra Hrncarova (SVK) – 30.00
  13. Alexia Sotomayor (PER) – 30.11
  14. Estella Tonrath (ESP) – 30.18
  15. Ridhima Veerendrakumar (IND) – 30.30
  16. Sudem Denizli (TUR) – 30.46

La sedicenne ungherese Lora Komoroczy ha condotto le batterie con un notevole margine questa mattina, nuotando in 28,78. È stata più veloce di 0,56 secondi rispetto alla seconda classificata, la giapponese Aimi Nagaoka.

Numerosi giovani nuotatori sono passati alle semifinali di stasera. La quindicenne giapponese Chiaki Yamamoto si è classificata quinta questa mattina in 29.63, mentre la quindicenne spagnola Estella Tonrath si è classificata quattordicesima in 30.18 e l’indiana Ridhima Veerendrakumar, anch’essa quindicenne, quindicesima in 30.30.

Passaggio di turno anche per l’italiana Sara Curtische stamattina ha nuotato l’ottavo tempo, 29.70.

50 METRI FARFALLA MASCHI

  • World Record — 22.27, Andrii Govorov (2018)
  • World Junior Record — 23.05, Andrei Minakov (2020)
  • World Jr Champ Record — 23.22, Michael Andrew (2017)

Top 16 :

  1. Diogo Ribeiro (POR) – 23.12 RC
  2. Daniel Gracik (CZE) – 23.83
  3. Casper Puggaard (DEN) – 23.87
  4. Pieter Coetze (RSA) – 24.36
  5. Emil Perez (VEN) – 24.44
  6. Elia Codardini (ITA) – 24.49
  7. Tobais Kern (CZE) – 24.62
  8. Szymon Misiak (POL) – 24.64
  9. Michal Chmielewski (POL) – 24.65
  10. Felipe Baffico (CHI) – 24.67
  11. Pedro Souza (BRA) – 24.79
  12. Benjamin Chateigner (FRA) – 24.86
  13. Boldizsar Magda (HUN) – 24.87
  14. Rokas Jazdauskas (LTU) – 24.93
  15. Simon Bermudez (COL) – 24.96
  16. Mark Horvath (AUT) – 25.01

Il diciassettenne portoghese Diogo Ribeiro non ha perso tempo e questa mattina ha nuotato in 23,12 per guidare le qualifiche dei 50 farfalla con un margine di 0,71 secondi. La nuotata ha battuto il record dei campionati mondiali juniores, detenuto da Michael Andrew con 23.22 ai campionati del 2017. Inoltre, Ribeiro ha sfiorato il suo record portoghese di 23,07, stabilito il mese scorso ai Campionati europei.

Anche il diciassettenne ceco Daniel Gracik e il danese Casper Puggaard, anch’egli diciassettenne, sono scesi sotto i 24 secondi. Da tenere d’occhio il sudafricano Pieter Coetze, che questa mattina si è piazzato quarto in 24.36. Coetze ha battuto il record dei campionati nei 100 dorso all’inizio della gara, poi battuto dal polacco Ksawery MasiukHa stabilito il CR anche nelle semifinali dei 50 dorso ieri sera.

400 METRI STILE LIBERO FEMMINE

  • World Record — 3:56.40, Ariarne Titmus (2022)
  • World Junior Record — 3:58.37, Katie Ledecky (2014)
  • World Jr Champ Record — 4:05.42, Lani Pallister (2019)

Top 8:

  1. Merve Tuncel (TUR) – 4:14.06
  2. Maria Yegres (VEN) – 4:16.18
  3. Ruka Takezawa (JPN) – 4:16.28
  4. Giulia Vetrano (ITA) – 4:16.60
  5. Alexa Reyna (FRA) – 4:17.24
  6. Agostina Hein (ARG) – 4:17.73
  7. Niko Aoki (JPN) – 4:18.45
  8. Malena Santillan (ARG) – 4:19.79

Come previsto, la turca Merve Tuncel ha fatto registrare il tempo più veloce delle qualifiche di questa mattina, nuotando in un rilassato 4:14.06. Iscritta con 4:06, possiamo aspettarci una nuotata più veloce nella finale di stasera.

Il giapponese Ruka Takezawa si è classificata terza questa mattina in 4:16.28. Ai Pan Pac junior della scorsa settimana, ha nuotato in 4:10.13 per il quarto posto, quindi potremmo vedere una gara molto più veloce da parte sua stasera.

L’Argentina ha una coppia di 14enni che si è qualificata per la finale di stasera. Agostina Hein ha nuotato in 4:17.73 per il 6° posto questa mattina, mentre Malena Santillan  4:19.79 per l’8° posto. La Santillan ha in PB di 4:12.84, che la rende la terza atleta argentina all time.

Giulia Vetrano ha nuotato 4:16.60, quarto tempo delle batterie. Il suo PB è di 4:11.77 realizzato ai Campionati Europei Juniores lo scorso Luglio e possiamo dunque aspettarci una lotta intensa per le medaglie.

200 METRI MISTI FEMMINE

  • World Record — 2:06.12, Katinka Hosszu (2015)
  • World Junior Record — 2:08.70, Summer McIntosh (2022)
  • World Jr Champ Record — 2:11.03, Viktoria Gunes (2015)

Top 8 :

  1. Mio Narita (JPN) – 2:14.74
  2. Emma Carrasco (ESP) – 2:15.19
  3. Ayami Suzuki (JPN) – 2:17.56
  4. Lilla Abraham (HUN) – 2:19.40
  5. Ah Kim (KOR) – 2:22.12
  6. Belis Sakar (TUR) – 2:22.41
  7. Ting-Hsuan Chen (TPE) – 2:23.19
  8. Jimena Leguizamon (COL) – 2:23.74

La giapponese Mio Narita ha fatto faville nell’ultima settimana. Dopo aver vinto l’oro nei 200 e nei 400 misti femminili ai Junior Pan Pacs la scorsa settimana, ha vinto l’oro nei 400 misti nella prima giornata di questi Campionati con un nuovo record dei Mondiali Juniores.

Stamattina, è stata la più veloce con un solido 2:14.74. Narita ha nuotato in 2:11.21 per vincere l’oro ai JPP la scorsa settimana. A soli 15 anni, Narita sembra davvero un’altra stella nascente dei misti, insieme a Summer McIntosh, Leah Hayes e Katie Grimes.

La spagnola Emma Carrasco è stata molto forte nella prima parte, con passaggio a 29,65 nella farfalla e 33,85 nel dorso per un 1:03.50 sui 100 d’apertura. Ha anche nuotato un veloce 38,48 a rana, ma solo 33,21 a stile libero. Comunque, è stata la seconda più veloce della mattinata, chiudendo in 2:15.19.

STAFFETTA 4X200 METRI STILE LIBERO MASCHI

  • World Record — 6:58.55, USA (2009)
  • World Junior Record — 7:08.37, USA (2019)
  • World Jr Champ Record — 7:08.37, USA (2019)

Top 8 Qualifiers:

  1. Italy – 7:25.82
  2. Lithuania – 7:26.18
  3. Poland – 7:26.57
  4. Hungary – 7:26.80
  5. Japan – 7:28.39
  6. Brazil – 7:31.69
  7. South Korea – 7:34.63
  8. Turkey – 7:34.70

La staffetta italiana 4×200 stile libero maschile è stata guidata da Simone Spediacci in 1:50.36, il più veloce del settore e il secondo più veloce in assoluto.

Lituania, Polonia e Ungheria si sono fermate a un secondo dall’Italia questa mattina, dando vita a una gara emozionante per chiudere la sessione di finali di stasera.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale graduated high school at the Italian Liceo Classico "T.L. Caro" where she was engaged in editing the school magazine. In 2002, she was among the youngest law graduates of the  Federico II University of Naples (ITA). She began her career as a Civil Lawyer, becoming licensed to practice law …

Read More »