Campionati Mondiali Juniores: Analisi E Risultati Batterie Day 3

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

September 01st, 2022 Italia, News

CAMPIONATI MONDIALI JUNIORES DI NUOTO 2022

La terza sessione di batterie di qualifica dei Campionati Mondiali Juniores 2022 prevede:

  • 50m farfalla femmine
  • 50 dorso maschi
  • 100m rana femmine
  • 50m stile libero ragazzi
  • 200 dorso ragazze
  • staffetta mista 4×100m stile libero.

Inoltre, durante la sessione di batterie, saranno nuotate le serie lente degli 800m stile libero maschili.

50 METRI FARFALLA FEMMINE

  • World Record — 24.43, Sarah Sjostrom (2014)
  • World Junior Record — 25.46, Rikako Ikee (2017)
  • World Jr Champ Record — 25.46, Rikako Ikee (2017)

Top 16 :

  1. Jana Pavalic (CRO) – 26.86
  2. Beatriz Bezerra (BRA) – 27.04
  3. Paulina Cierpialowska (POL) – 27.19
  4. Mizuki Hirai (JPN) – 27.21
  5. Lillian Slusna (SVK) – 27.24
  6. Celine Bispo (BRA) – 27.48
  7. Paola Borrelli (ITA) – 27.54
  8. Jessica Thompson (RSA) – 27.58
  9. Maria Fernanda Mendez Guerra (MEX) – 27.63
  10. Lora Fanni Komoroczy (HUN) – 27.64
  11. Nilsu Demiran (TUR) – 27.75
  12. Mina Kaljevic (SRB) – 27.88
  13. Hajung Yang (KOR) – 27.90
  14. Valentina Castro (ARG) – 28.19
  15. Isabella Bedoya Calle (COL) – 28.63
  16. Mehlika Kuzeh Yalcin (TUR) – 28.63

La testa di serie Jana Pavalic (Croazia) ha condotto le batterie di qualifica dei 50 metri farfalla femminili, nuotando in 26.86 per essere l’unica nuotatrice in campo sotto i 27 secondi. Anche la brasiliana Beatriz Bezerra ha sfiorato i 27 secondi, toccando  in 27,04. Cercherà di scendere sotto questa soglia stasera in semifinale.

La Pavalic è una delle nuotatrici più giovani in gara, avendo compiuto 15 anni a maggio.

50 METRI DORSO MASCHI

  • World Record — 23.71, Hunter Armstrong (2022)
  • World Junior Record — 24.00, Kliment Kolesnikov (2018)
  • World Jr Champ Record — 24.63, Michael Andrew (2017)

Top 16 :

  1. Pieter Coetze (RSA) – 24.95
  2. Ksawery Masiuk (POL) – 25.13
  3. Miroslav Knedla (CZE) – 25.77
  4. Aron Szekely (HUN) – 25.97
  5. Yohan Airaud (FRA) – 26.04
  6. Simon Clusman (FRA) – 26.24
  7. Ulises Saravia (ARG) – 26.32
  8. Michal Pruszynski (POL) – 26.34
  9. Seongju Kim (KOR) – 26.59
  10. Ognjen Kovacevic (SRB) – 26.67
  11. Dogukan Arsen Tombul (TUR) – 26.81
  12. Liang-Yun Wu (TPE) – 27.05
  13. Samuel Lopes (BRA) – 27.17
  14. Patrik Foltan (SVK) – 27.09
  15. Elias Ardiles (CHI) – 27.10
  16. Lucca Tonin (BRA) – 27.17

I duelli tra Ksawery Masiuk Pieter Coetze non sono ancora finiti. Dopo che Coetze ha battuto il record dei campionati mondiali juniores nei 100 dorso nelle semifinali del primo giorno, Ksawery ha vinto l’oro nella finale di ieri sera, superando il record di Coetze. I due si affrontano ora nei 50 dorso. Masiuk era la prima testa di serie, iscritto con un 24.48, mentre Coetze era iscritto con 24.74.

A spuntarla questa mattina è stato il sudafricano Pieter Coetze che ha dato il meglio di sé, chiudendo in 24,95 e stabilendo l’unico sub-25 in gara. Come previsto, Coetze, insieme al polacco Ksawery Masiuk, ha guidato la gara, con Masiuk che ha si p classificato secondo questa mattina in 25.13.

Miroslav Knedla, della Repubblica Ceca, ha nuotato bene questa mattina, nuotando  un 25,77 per il terzo posto.

100 METRI RANA FEMMINE

  • World Record — 1:04.13, Lilly King (2017)
  • World Junior Record — 1:04.35, Ruta Meilutyte (2013)
  • World Jr Champ Record — 1:06.61, Ruta Meilutyte (2013)

Top 16 :

  1. Karolina Piechowicz (POL) – 1:09.74
  2. Jana Pribylova (CZE) – 1:09.90
  3. Irene Mati (ITA) – 1:10.27
  4. Martina Bukvic (SRB) – 1:10.77 (TIE)
  5. Natalie Jandikova (CZE) – 1:10.77 (TIE)
  6. Sieun Park (KOR) – 1:10.87
  7. Yuri Matsumoto (JPN) – 1:11.13
  8. Maria Ramos Najii (ESP) – 1:11.25 (ESP)
  9. Jimena Ruiz (ESP) – 1:11.25 (ESP)
  10. Yumeno Kusuda (JPN) – 1:11.57
  11. Jia-Shiun Li (TPE) – 1:12.24
  12. Ah Ryoung Kim (KOR) – 1:12.53
  13. Bianka Dorottya Barna (HUN) – 1:12.56
  14. Apeksha Delyla Fernandes (IND) – 1:14.23
  15. Julia Christen (ARG) – 1:14.25
  16. Georgia Cecile Els (RSA) – 1:14.34

Torna protagonista Irene Mati. Dopo aver vinto la medaglia di bronzo nei 50 metri rana ieri sera,  questa mattina ha nuotato il terzo più veloce nelle batterie di qualifica dei 100 metri rana, chiudendo in 1:10.27. Mati ha un personal best in questa distanza di 1:09.40, realizzato nella semifinale dei Campionati Europei Juniores in Romania lo scorso luglio.

Dopo aver vinto i 50 rana nella finale di ieri sera, la polacca Karolina Piechowicz ha condotto  le batterie dei 100 rana questa mattina in 1:09.74. Insieme a Jana Pribylova della Repubblica Ceca, è stata l’unica nuotatrice a scendere sotto l’1:10.

50 METRI STILE LIBERO MASCHI

  • World Record — 20.91, Cesar Cielo (2009)
  • World Junior Record — 21.75, Michael Andrew (2017)
  • World Jr Champ Record — 21.75, Michael Andrew (2017)

Top 16:

  1. Diogo Ribeiro (POR) – 22.32
  2. Jere Hribar (CRO) – 22.42
  3. Matheus Pereira (BRA) – 22.62
  4. Nans Mazellier (FRA) – 22.75
  5. Nikolas Antoniou (CYP) – 22.77
  6. Benedek Andor (HUN) – 22.97 (TIE)
  7. Nikoli Matthew Harold Blackman (TTO) – 22.97 (TIE)
  8. Matias Santiso (ARG) – 23.04
  9. Szymon Misiak (POL) – 23.17
  10. Davide Passafaro (ITA) – 23.23
  11. Rokas Jazdauskas (LTU) – 23.24
  12. Matteo Robba (FRA) – 23.28
  13. Patrick Sebastian Dinu (ROU) – 23.31
  14. Vitor Sega (BRA) – 23.36
  15. Marvin Johnon (BAH) – 23.38
  16. Nathaniel Thomas (JAM) – 23.50

Dopo i fenomenali Campionati europei di qualche settimana fa, il portoghese Diogo Ribeiro continua a gareggiare bene qui a Lima. Questa mattina Ribeiro ha guidato  le batterie dei 50 metri stile libero maschili, nuotando in 22.32. Dopo aver infranto il record portoghese nei 100 stile ai Campionati europei, Ribeiro è vicino al record nazionale nei 50, che si attesta a 21,90. Man mano che avanzerà nelle semifinali e nelle finali di questa gara, vedremo se riuscirà ad avvicinarsi a quel record.

Jere Hribar (Croazia) si è piazzato subito dopo Ribeiro questa mattina, nuotando in 22,42.

Per l’Italia avanza alle semifinali Davide Passafaro, questa mattina decimo in 23.23. Passafaro è reduce da un’estate molto impegnativa dal punto di vista degli impegni internazionali. e’ stato parte della nazionale Juniores ai Campionati europei Juniores, agli EYOF ed adesso ai Mondiali di Lima. Ai Campionati Europei Juniores a Bucarest ha vinto il bronzo con la staffetta 4×100 metri stile libero maschile, insieme a Lorenzo Galossi,Elia Codardini, e Francesco Lazzari.

200 METRI DORSO FEMMINE

  • World Record — 2:03.35, Regan Smith (2019)
  • World Junior Record — 2:03.35, Regan Smith (2019)
  • World Jr Champ Record — 2:07.45, Regan Smith (2017)

Top 8 :

  1. Dora Molnar (HUN) – 2:11.62
  2. Mio Narita (JPN) – 2:12.05
  3. Yuzuki Mizuno (JPN) – 2:12.55
  4. Laura Bernat (POL) – 2:13.29
  5. Estella Tonrath (ESP) – 2:14.34
  6. Sum Yuet Cindy Cheung (HKG) – 2:15.52
  7. Malena Santillan (ARG) – 2:16.02
  8. Sudem Denizli (TUR) – 2:17.66

Si preannuncia una delle finali più emozionanti dell’incontro. Tra Dora Molnar, Mio Narita, Yuzuki Mizuno e Laura Bernat, è difficile prevedere chi salirà sul gradino più alto del podio stasera e chi ne resterà fuori. Mizuno ha vinto l’oro ai Pan Pac junior la scorsa settimana, nuotando un nuovo personal best di 2:09.17. Narita, che ha battuto il record dei campionati nei 400 IM il primo giorno, si è classificata secondo ai Jr Pan Pacs nei 200 dorso in 2:09.67. Molnar ha vinto i 100 dorso ieri sera e ha vinto le gare di dorso ai Campionati europei juniores di luglio.

STAFFETTA MISTA 4X100 METRI STILE LIBERO

  • World Record — 3:19.38, Australia (2022)
  • World Junior Record — 3:25.92, USA (2019)
  • World Jr Champ Record — 3:25.92, USA (2019)

top 8

  1. Romania – 3:31.58
  2. Hungary – 3:33.82
  3. Italy – 3:35.93
  4. South Africa – 3:36.82
  5. Spain – 3:36.84
  6. Poland – 3:37.35
  7. Japan – 3:38.18
  8. Brazil – 3:38.71

Le staffette rumene continuano a fare faville. Dopo aver vinto la staffetta 4×100 stile libero maschile nel primo giorno di gara, la Romania ha conquistato la testa di serie per la finale di stasera nella staffetta 4×100 mista. David Popovici ha nuotato in 47.61, arrivando 0,3 secondi più lento rispetto alla staffetta 4×100 stile maschile nelle batterie del primo giorno. È stato seguito da Patrick Sebastian Dinu in 49.69, portando la squadra rumena sotto il record mondiale juniores a metà gara. Rebecca-Aimee Diaconescu ha nuotato in 56,68 nella terza frazione e Bianca-Andreea Costea ha chiuso in 57,60 per un tempo finale di 3:31,58.

L’Ungheria si è piazzata al secondo posto questa mattina in 3:33.82, grazie soprattutto all’eccellente tempo di 49.80 di Benedek Bona nella seconda frazione. Tra le altre prestazioni degne di nota si segnalano il 49,69 dell’italiano Francesco Lazzari (seconda frazione) e il sudafricano Pieter Coetze, che ha guidato la sua staffetta in 49,85.

MEDAGLIE ITALIA MONDIALI JUNIORES 2022

ORI

  1. Anna Porcari 200 metri farfalla femmine 2:12.00 PB

ARGENTI

  1. Staffetta 4×200 metri stile libero femmine 8:08.59 Matilde Biagiotti 2:00.24 PB, Giulia Vetrano 2:01.59, Veronica Quaggio 2:04.61, Anna Porcari 2:02.15
  2. Staffetta mista 4×100 metri misti  3:55.58 Sara Curtis 1:03.19, Irene Mati 1:08.79, Elia Codardini 54.07, Francesco Lazzari 49.53

BRONZI

  1. Giulia Vetrano 400 metri misti femmine 4:44.20 PB
  2. Paola Borrelli 200m farfalla femmine 2:13.36
  3. Irene Mati 50 metri rana femmine 31.96
  4. Filippo Bertoni 200m stile libero maschi 1:49.05 PB

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale graduated high school at the Italian Liceo Classico "T.L. Caro" where she was engaged in editing the school magazine. In 2002, she was among the youngest law graduates of the  Federico II University of Naples (ITA). She began her career as a Civil Lawyer, becoming licensed to practice law …

Read More »