Michael Phelps Annuncia La Morte Del Padre-Il Rapporto Difficile

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

October 25th, 2022 Italia

È morto Fred Phelps, il padre del più grande campione olimpico della storia, Michael Phelps.

La notizia è stata rivelata da Michael su Instagram lunedì.

In realtà i due condividono lo stesso nome. Il nome completo di Fred è Michael Fred Phelps e ha chiamato suo figlio Michael Fred Phelps II.

Fred è stato un poliziotto dello Stato del Maryland per 28 anni e ha giocato a football per tutto il periodo delle scuole superiori e dell’università, giocando al Fairmont State College in West Virginia. Ha anche fatto un provino per la squadra di Washington (ora Commanders) della NFL.

Michael e Fred hanno avuto una relazione complicata e ben documentata, poiché Fred ha divorziato dalla madre di Phelps, Debbie Phelps, quando lui aveva nove anni, nel 1994.

Michael ha parlato più volte del difficile rapporto con il padre. Dopo il divorzio i due si sono allontanati e Michael si è sentito abbandonato da Fred. L’allenatore Bob Bowman e l’agente Peter Carlisle divennero una sorta di figure paterne per Phelps quando la sua carriera in piscina cominciò a sbocciare.

Quando Michael fece il suo debutto olimpico nel 2000 a Sydney, Fred informò Michael che si sarebbe risposato il giorno dopo aver finito di gareggiare, cosa che non fu accolta bene.

“Il ragazzo ha appena fatto le Olimpiadi”, ha detto Bowman a ESPN in un’intervista del 2016. “Ha fatto abbastanza bene. Ecco il primo giorno in cui può solo godersi la sua presenza e gli viene scaricato addosso questo? Michael era un caso disperato. Non riusciva a gestirlo”.

IL RAPPORTO COMPLICATO CON IL PADRE

Un altro incidente che incrinò ulteriormente il rapporto avvenne nel 2001. Fred non mantenne la promessa di partecipare a un incontro all’Accademia Navale degli Stati Uniti. Michael finì per battere il record americano in vasca corta.

Debbie e le sorelle di Phelps, Whitney e Hilary, sono diventate delle presenze fisse nelle trasmissioni della NBC durante le gare olimpiche di Phelps. Fred era sempre assente.

Tuttavia, come raccontò in un articolo di ESPN, ha sempre seguito da vicino le prestazioni del figlio. Era presente nel 2004 e “ha pianto a 30 metri di distanza” quando Michael ha vinto la sua prima medaglia d’oro olimpica ad Atene. A Pechino, ha assistito al dominante trionfo di Michael con otto medaglie d’oro da un ospedale del Maryland, dove la sua seconda moglie stava combattendo contro il cancro (poi è morta).

“Ovunque e in qualsiasi momento lo trasmettessero, io lo guardavo”, ha dichiarato Fred a ESPN. “Davvero, era l’unico modo per vederlo”.

Fred ha fatto del suo meglio per rimanere lontano dai riflettori, respingendo i giornalisti che lo chiamavano o bussavano alla sua porta per un’intervista.

IL RIAVVICINAMENTO

Nell’ottobre 2014, Michael ha seguito una terapia dopo un arresto per guida in stato di ebbrezza. In quel momento il loro rapporto iniziò a migliorare.

Quando arrivò il momento della settimana della famiglia, Michael decise di invitare Fred, ma non era sicuro che sarebbe venuto.

Mi disse: “Non sapevo se saresti venuto””, racconta Fred, secondo quanto riportato da Sports Illustrated. Io gli ho risposto: “Sei mio figlio. Perché non dovrei venire?”. ”

In un’intervista rilasciata a Tim Layden di Sports Illustrated nel 2015, Michael ha dichiarato: “Mi sono sentito abbandonato. Ho una madre e due sorelle fantastiche. Ma vorrei avere un padre nella mia vita, e sono 20 anni che me lo porto dietro.

“È un periodo lungo. È una cosa che ti fa male. Soprattutto per un bambino. In questo momento vorrei poter parlare con mio padre e che lui potesse parlare con me. La mia famiglia è perfetta? Non lo è affatto. I miei genitori hanno avuto dei problemi per cui hanno pensato che fosse salutare dividersi. Non è stato l’ideale. Non è stato facile. Ma quello che abbiamo passato da bambini ci ha reso forti come siamo. E ora io e mio padre comunichiamo. Non è una cosa sistemata. Non si aggiusta una cosa del genere. Ma è meglio”.

Michael, ora sposato e padre di tre figli, ha detto di aver visto le cose sotto una nuova luce per quanto riguarda Fred quando è diventato padre.

“Ho capito che era il meglio che mio padre potesse fare”, ha detto in un servizio preolimpico del 2016 con ESPN. “È uno schifo. Ma lo capisco. Ora lo capisco. Sulla strada che ho percorso ho imparato molte cose che mi renderanno un padre migliore e mi aiuteranno a non commettere gli stessi errori”.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale graduated high school at the Italian Liceo Classico "T.L. Caro" where she was engaged in editing the school magazine. In 2002, she was among the youngest law graduates of the  Federico II University of Naples (ITA). She began her career as a Civil Lawyer, becoming licensed to practice law …

Read More »