Meeting di Ginevra: Recap Day 3 Panziera Tripletta Nel Dorso, Martinenghi Bis

MEETING INTERNAZIONALE DI GINEVRA 2022

Si è concluso il meeting internazionale di Ginevra ch era di fatto dato il via alla stagione 2022 con un primo approccio alla vasca da 50 metri dopo una lunga serie di eventi in vasca da 25 nel 2021.

A Ginevra il terzo giorno di finali ha visto ancora una volta protagonisti gli azzurri presenti.

Sofia Dandrea, giovanissima atleta classe 2007 tesserata per i nuotatori trentini ha vinto la serie unica dei 1500 stile libero femminili che ha dato il via all’ultima serata di gare al Centre Sportif des Vernets.

Noe Ponti si è aggiudicato i 50 farfalla maschili in 24.14 mentre al femminile la vittoria è andata a Elena Di Liddo in 27.17 che qualche ora dopo vincerà anche i 100 in 59.29, unica atleta sotto la barriera del minuto.

Lorenzo Mora è secondo nei 50 dorso alle spalle di Roman Mityiukov con 25.89 contro il 25.64 dell’atleta della piscina di casa.

Margehrita Panziera dopo i 200 porta a cassa anche i 50 dorso con il tempo di 28.75.

Podio interamente italiano nei 50 e nei 100 rana maschili con Nicolo Martinenghi (27.49 e 1:00.09), Fabio Scozzoli (27.97 e 1:02.32) e Alessandro Pinzuti (28.11 e 1:02.96). I tre toccano in entrambe le gare nello stesso ordine con l’atleta del CC Aniene davanti ai due nuotatori del Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito.

Al femminile è Martina Carraro a vincere la finale in 30.89.

Nei 200 dorso maschili si ripete il duello tra Mora e Mityukov con l’azzurro che conclude al secondo posto con il tempo di 2:01.58.  Dietro di lui Noe Ponti, delfinista medagliato ai Giochi di Tokyo.

Margherita Panziera conclude poi il tris delle gare del dorso vincendo anche i 100 con il tempo di 1:00.54 infliggendo due second di ritardo alla seconda classificata.

Tanta italia anche sul podio dei 100 stile maschili con Ivano Vendrame ( 50. 70) all’oro davanti allo svizzero Liess Nils e all’altro azzurro in vasca, Davide Nardini (51.15)

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »