Mare Nostrum Tour: Domani E Domenica L’Ultima Tappa A Canet

MARE NOSTRUM TOUR 2022

TERZA TAPPA CANET EN ROUSSILON

La terza ed ultima tappa dell’edizione 2022 del Mare Nostrum Swim Tour si svolgerà al Club Canet 66 Natation, che è uno dei club fondatori della serie.

In vista dell’ultima tappa del Mare Nostrum Tour 2022 a Canet, ci sono molte gare importanti con atleti come Maggie MacNeil, Sarah Sjostrom, Penny Oleksiak e Summer McIntosh. Il campo di gara di Canet rimane simile a quello di Barcellona, che ha portato a diverse nuotate veloci e record della gara già in settimana.

La nazionale italiana avrà qualche atleta in meno rispetto alla tappa di Barcellona. Di seguito gli azzurri presenti a Canet:

  1. Federico Burdisso (Esercito/Aurelia Nuoto –  Barcellona, Canet)
  2.  Giacomo Carini (Fiamme Gialle/Can Vittorino Da Feltre – Barcellona, Canet)
  3. Thomas Ceccon (Fiamme Oro/Leosport – Bracellona, Canet)
  4. Matteo Ciampi (Esercito/Livorno Aquatics – Barcellona, Canet)
  5. Leonardo Deplano (CC Aniene – Barcellona Canet)
  6. Stefano Di Cola (Marina Militare/CC Aniene – Bracellona Canet)
  7. Manuel Frigo (Fiamme Oro/Team Veneto – Barcellona, Canet)
  8. Alberto Razzetti (Fiamme Gialle/Genova Nuoto My Sport – Barcellona, Canet)
  9. Sara Franceschi (Fiamme Gialle/LivornoAquatics – Barcellona, Canet)
  10. Silvia Scalia (Fiamme Gialle/CC Aniene – Barcellona, Canet).

Mare Nostrum è Il circuito creato nel 1992. La Canet 66 Swimming combinò il suo evento con quello di Barcellona denominandolo “Gran Premio del Mediterraneo”.

Nel 1994 il Principato di Monaco ha unito le forze con Barcellona e Canet per fondare il “Mare Nostrum“.

Questo circuito tripartito mira a riunire i tre eventi europei per farne il primo circuito internazionale in vasca da 50 metri.  Negli anni ha assunto sempre più rilevanza. E’ stato sempre scelto dai migliori nuotatori presenti sulla scena internazionale.

PREMI

I premi in tutte e tre le tappe sono stati storicamente assegnati in base ai punti FINA. Ad ogni tappa i migliori nuotatori erano quelli che accumulavano il punteggio FINA più alto in ogni gara individuale.

Per poter vincere i premi del tour completo, un nuotatore doveva aver gareggiato in tutte e tre le tappe. Ogni tappa ha poi offerto un proprio bonus in denaro per vari record che venivano stabiliti. Per un record mondiale il bonus è stato fino a 20.000 euro.

I vincitori della serie (i primi quattro uomini e le prime quattro donne) si dividono 21.000 euro. Ogni gara assegna un minimo di 20.000 euro.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »