La Stagione 3 Della International Swimming League Si Farà A Napoli

La stagione 3 della International Swimming League si svolgerà a Napoli, in Italia.

I 10 club ISL si sfideranno nel capoluogo campano dal 26 Agosto al 30 Settembre nella Piscina Felice Scandone.

In applicazione dei protocolli di sicurezza COVID verrà allestita una bolla così come è stata progettata per la seconda stagione, che si è svolta a Budapest.

Gli atleti si alleneranno quotidianamente presso la Mostra D’Oltremare in un rigoroso allestimento di sicurezza simile a quello della bolla della stagione 2 dell’ISL a Budapest.

Alla stagione regolare seguiranno a novembre, per tre settimane, i play-off.

La location per la finale non è stata ancora comunicata ufficialmente, ma ISL dichiara che ci sono colloqui con città situate in Asia, Europa e Nord America.

Il fondatore e presidente dell’ISL Konstantin Grigorishin ha dichiarato:

La città di Napoli e tutta la Campania occupano un posto speciale nei nostri cuori dopo un’esperienza così incredibile come l’edizione del 2019.

Sono molto contento di tornare in questa meravigliosa città italiana.

Nel 2019 la piscina Felice Scandone era piena di fan appassionati. Hanno creato un’atmosfera così speciale da essere quasi irripetibile. Spero che anche ad agosto si possa ricreare un entusiasmo simile, per quanto nel pieno rispetto della normativa Covid19. ”

Inoltre, Grigorishin ha aggiunto che:

 Sono felice di annunciare che ISL è in stretto contatto con le istituzioni sportive del nuoto italiano – sia nazionali che locali – per individuare ogni forma di collaborazione utile alla valorizzazione dell’evento a Napoli.

Domenico Fioravanti, recentemente nominato GM della squadra ISL Aqua Centurions ha dichiarato:

” È una notizia fantastica per il nuoto italiano e per tutti gli appassionati. Per noi di Aqua Centurions è una bella spinta in più, potremo infatti contare sull’incredibile supporto della città per provare ad arrivare per la prima volta ai playoff. ‘’

INTERNATIONAL SWIMMING LEAGUE – STAGIONE 3

ISL International Swimming League ha cambiato le regole per la sua terza stagione.

Come vi abbiamo già riferito, la novità sarà l’introduzione del “draft”.

DRAFT/REGOLE DI MANTENIMENTO DEI GIOCATORI

In primo luogo, ogni squadra può mantenere fino a 16 nuotatori dai loro roster 2020 attraverso sei diversi turni, che vengono detti “retention” (mantenimento).

5 atleti di ogni squadra vengono “preselezionati”. Nei i turni successivi ogni squadra annuncia poi chi sono gli atleti che vuole mantenere.

Come si formano le squadre? Attraverso i turni di cui sopra. In ogni turno ci sarà un certo numero di nuotatori che verranno annunciati come mantenuti dalla squadra.

  • Pre draft: 5 atleti preselezionati
  • Primo turno ogni squadra annuncia 4 atleti da mantenere
  • Secondo  turno: ogni squadra annuncia 3 atleti da mantenere
  • Terzo turno 2 atleti
  • quarto turno 1 atleta
  • quinto turno: i fan votano 1 atleta da far rimanere.

Alla fine dei turni gli atleti che non sono stati “scelti” vanno a finire nel DRAFT ISL.

A questo punto, le ultime due squadre della stagione 2020 saranno i prim a poter scegliere tra gli atleti nel draft.

ISL DRAFT – APERTURA ISCRIZIONI

Se sei un atleta e vuoi iscriverti nel draft della International Swimming League 2021, puoi inviare la tua candidatura cliccando qui

Per entrare nel draft, i candidati devono aver nuotato i seguenti tempi limite:

Gli atleti devono raggiungere questi tempi tra il 1° gennaio 2018 e il 31 maggio 2021. Devono migliorare il tempo limite in almeno due eventi diversi. (Vale la gara e non la lunghezza della vasca, quindi gli atleti non possono contare ad esempio i 50 stile in SCY, SCM e LCM come tre eventi).

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »