La International Swimming League Introduce I 100 Misti Nel Programma

L’International Swimming League (ISL) aggiungerà i 100 misti al suo programma per la stagione 2020-2021. Questo è quanto annunciato al GM dei Toronto Titans, Robert Kent.

Mentre i dettagli su questa e altre modifiche sono stati molto difficili da trovare e la stessa lega ha rifiutato di fornire ulteriori informazioni, il direttore generale della nuova squadra della lega ha detto a SwimSwam America che la lega aggiungerà almeno una nuovo evento al suo programma: i 100 metri misti.

Questa indiscrezione conferma la volontà della lega di disputare tutti i match in vasca da 25 metri.  Inizialmente, l’ISL aveva annunciato un piano per consentire alle squadre ospitanti di scegliere tra vasca corta e vasca lunga ma quel piano fu poi rapidamente cancellato a favore di un formato omogeneo utilizzando solo la vasca corta.

100 MISTI MASCHILI

Ai più recenti campionati mondiali di nuoto di vasca corta, il titolo maschile dei 100 misti è stato vinto dal russo Kliment Kolsenikov (Energy Standard), con l’argento andato a Marco Orsi ( che attualmente non fa parte di alcun poster ISL) e il bronzo a Hiromasa Fujimori. Fujimori ha successivamente ricevuto una sospensione per doping ed è per questo escluso dalle competizioni ISL.

Altri grandi nomi che probabilmente contenderanno si contenderanno i 100 misti sono:

Questi atleti sono attualmente gli unici nuotatori della Top 10 all time ancora in attività e idonei alla ISL.

Alcuni atleti potrebbero cimentarsi per la prima volta in questa distanza poiché non appartiene al background in cui sono cresciuti. Primo fra tutti Caeleb Dressel che sembra naturalmente portato per questa disciplina ma che nella quale non ha mai avuto modo di mettersi alla prova.

100 MISTI FEMMINILI

Dal lato femminile, Katinka Hosszu è sicuramente la favorita, forte anche dell’essere rimasta imbattuta durante la prima stagione sia nei 200 che nei 400 misti.  È stata 4 volte campionessa mondiale nella distanza ed è anche 4 volte campionessa europea, oltre ad essere la detentrice del record mondiale. 56.51

La giapponese Runa Imai (che non ha nuotato nella stagione 1 dell’ISL) è stata la medaglia d’argento ai Mondiali nel 2018, mentre la Giamaicana Alia Atkinson ha conquistato il bronzo.

Sarah Sjostrom (Energy Standard) detiene il secondo crono  di sempre al mondo.

Siobhan-Marie O’Connor (London Roar) e Kayla Sanchez (Toronto Titans)  hanno entrambe un personale sub-58 secondi.

APPROFONDIMENTI STAGIONE 2002/2021

In This Story

Leave a Reply

About Aglaia Pezzato

Aglaia Pezzato

Cresce a Padova e dintorni dove inizialmente porta avanti le sue due passioni, la danza classica e il nuoto, preferendo poi quest’ultimo. Azzurrina dal 2007 al 2010 rappresenta l’Italia con la nazionale giovanile in diverse manifestazioni internazionali fino allo stop forzato per due delicati interventi chirurgici. 2014 Nel 2014 fa il suo esordio …

Read More »