International Swimming League Match 4 Giorno 2 Recap Live Con Risultati

INTERNATIONAL SWIMMING LEAGUE – MATCH 4- RECAP LIVE GIORNO 2

La ISL continua questo pomeriggio dopo aver regalato ieri un’ondata di record e dato la possibilità anche a nomi meno conosciuti di emergere sul panorama internazionale.

Tutte le squadre in acqua oggi sono alla loro seconda apparizione in questa stagione.

Iron ha scelto la rana come stile della skin race maschile. gli assi nella manica sono Emre Sacki, che ieri ha stabilito il Record Europeo nella gara individuale e l’italiano Marco Orsi. Cali Condors risponde schierando il pluri campione Caeleb Dressel, ieri  terzo nei 50 metri rana.

Dressel oggi pomeriggio scenderà in acqua cinque volte.

TEAM MATCH 4 :

INTERNATIONAL SWIMMING LEAGUE – AGGIORNAMENTO CLASSIFICA

START LIST

PROGRAMMA GARE

WOMEN’S EVENT # DAY 2 MEN’S EVENT #
21 100 Free 22
23 200 Fly 24
25 100 Back 26
27 100 IM 28
—Break—
29 200 Free 30
31 50 Fly 32
33 100 Breast 34
35 4×100 Mixed Free Relay 35
—Break—
36 400 IM 37
38 50 Skins, stroke TBD 39
40 4×50 Mixed Medley (if tiebreak needed) 40

Le ultime gare di quest’oggi saranno le avvincenti skin race.

100 METRI STILE LIBERO DONNE

Prima gara del pomeriggio i 100 metri stile libero donne. Si parte subito con la velocità e con lo spettacolo offerto da Ranomi Kromowidjojo che rimane imbattuta in questa gara finora. Con il tempo di 52.00 vince la gara e si posiziona al 4° posto del campionato.

100 METRI STILE LIBERO UOMINI

International Swimming League

Al maschile la start list prometteva faville. Le quattro vasche nuotate al massimo hanno premiato alla fine Zach Apple che si sta rivelando un componente essenziale dei DC Trident. Al passaggio ai 50 metri era pari merito con Caeleb Dressel (22.23) ma è riuscito ad essere più veloce nella seconda metà di gara.

200 METRI FARFALLA DONNE

Nei 200 metri farfalla femminili sono cinque le atlete che guadagnano punti. Hali Flickinger dei Cali Condors guardavano il primo posto e 15 punti graze al suo 2:04.34, unica sotto non solo i 2 minuti e 5, ma addirittura sotto i 2:06. Svetlana Chimrova è seconda con 2:06.11, mentre Katinka Hosszucapitano degli Iron, riesce a stabilirsi in terza posizione con 2:06.31.

200 METRI FARFALLA UOMINI

International Swimming League

Cali Condors primi anche nella gara al maschile con Eddie Wang che tocca per primo la piastra in 1:51.32. Wang ha condotto la gara dalla prima vasca mentre è stata lotta per il secondo e terzo posto tra Ramon Klenz degli Iron Michael Poprawa dei NY Breakers. La gara è stata decisa nell’ultimo 50 a favore dell’atleta degli iron che con 1:53.09 conquista 7 punti.

100 METRI DORSO DONNE

International Swimming League

Primo e secondo posto e ben 22 punti in una sola gara individuale per i Cali Condors grazie alla gara condotta in modo magistrale da Olivia Smoliga Beata Nelson. Smoliga alla virata dei 50 metri era seconda, mentre la Nelson ha girato terza. Un ultimo 50 nuotato a 28.79 ha portato Olivia Smoliga a toccare la piastra per prima e conquistare 15 punti grazie al sistema di jackpot.

100 METRI DORSO UOMINI

International Swimming League

Gara tiratissima, con cinque uomini in 0,21 secondi al traguardo. Poteva arrivarci prima chiunque, ma sono i DC a festeggiare il risultato con lo specialista della distanza più lunga Jacob Pebley ha chiuso per primo in 50,51.

Il Guilherme Basseto degli Iron si è dimostrato finora molto aggressivo in questa ISL. Ha guidato il campo con ampio vantaggio, prima che Pebley ci mettesse la garbata definitiva.

I Breakers stanno soffrendo molto a dorso. Skierka e Telegdy vanno in settima e ottava posizione per la seconda settimana s consecutiva.

100 METRI MISTI DONNE

International Swimming League

Melanie Marsalis  anche se nei 100 metri misti non brilla come nelle distanze più lunge, agguanta la vittoria per i Condors con 12 punti. La vittoria è stata conquistata principalmente nella frazione a rana, dove si è messa dietro Abbie Wood dei Breakers, che ha chiuso seconda in 58.16.

Con 57.94, Margalis è il numero 2 del campionato quest’anno. E’ a soli due decimi dal record ISL detenuto da Sarah Sjostrom.

100 METRI MISTI UOMINI

INTERNATIONAL International Swimming League

Caeleb Dressel si fa finalmente vedere al comando in questo pomeriggio. Nei 100 metri misti rimonta nelle frazioni a rana e stile libero e chiude primo in 51.27

INTERNATIONAL SWIMMING LEAGUE

AGGIORNAMENTO CLASSIFICA

1. Cali Condors (CAC) 442.5
2. NY Breakers (NYB) 271.0
3. Iron (IRO) 258.0
4. DC Trident (DCT) 200.5

200 METRI STILE LIBERO DONNE

Le donne dei Condors sono state dominanti in questa stagione. Allison Schmitt dopo l’ottima prestazione nei 100, ottiene la vittoria nei 200 con il tempo di 1:54.41.

Hali Flickinger è stata più veloce di un secondo rispetto alla scorsa settimana e si posiziona alle spalle della Smith con il tempo di 1:54.70.

200 METRI STILE LIBERO UOMINI

Townley Haas si dimostra molto competitivo nei 100 e 200, molto più che nei 400. Tocca per primo con il suo terzo tempo stagionale chiudendo in 1:42.57.

50 METRI FARFALLA DONNE

Gli Iron nella velocità pura hanno i propri assi e li hanno abbassati nella gara femminile dei 50 metri farfalla. Primo e secondo posto per Ranomi  Kromowidjojo con 24.80 e Melanie Henique con 24.96.

50 METRI FARFALLA UOMINI

Anche al maschile gli Iron sono la squadra che festeggia con Nicholas Santos che a 39 anni ancora dimostra la sua forza contro Caeleb Dresselche deve accontentarsi questa volta di un secondo posto. Gli Iron vanno a punti anche con Marco Orsiquint con il tempo di 23.30.

100 METRI RANA DONNE

Quando si parla di stile rana il nome di Lilly King è immancabile. La Regina non perde la corona e continua la sua serie di vittorie alla ISL, apponendo un altro match alla sua collezione. Scende sotto il minuto e 4 secondi e stampa un grandioso 1:03.61 per dominare i 100 metri. Nemmeno a dirlo, al suo fianco la compagna di squadra Molly Hyannis, seconda con 1:04.37

100 METRI RANA UOMINI

Sacki Emre dopo aver sbalordito nei 50 si ripete nei 100 e va a conquistare il primo posto con il tempo di 57.17. A nove centesimi di distacco il tedesco assoldato nelle fila dei Breakers Marco Koch che chiude secondo in 57.27.

AGGIORNAMENTO CLASSIFICA

  1. Cali Condors (CAC) 507.5
  2. Iron (IRO) 335.0
  3. NY Breakers (NYB) 319.0
  4. DC Trident (DCT) 230.5

STAFFETTA 4×100 MISTA STILE LIBERO

I DC Trident trovano il loro riscatto nella staffetta con la frazione di apertura di Zach Apple a 46.08.

Jacob Pebley ha continuato il lavoro di Apple con il suo 46,7 prima di passare il testimone alle donne. Margo Geer si migliora di 7 decimi rispetto alla scorsa settimana e  Ting Wen Quah è stata una nuova aggiunta di valore, con il suo 52.7 di chiusura.

400 METRI MISTI DONNE

Abbie Wood la scorsa settimana si era posizionata seconda dietro la leader del campionato Melanie Margalis. Con Margalis fuori gara oggi è potuta esplodere per conquistare la sua prima vittoria nella ISL in 4:28.20. La Wood è stata subito aggressiva ed ha costruito un vantaggio enorme. Il tempo di oggi è ad un solo centesimo di secondo dal suo personal best di sempre.

E’ una vittoria importante per i New York Breakers, arricchita dal fatto che Wood ha vinto il jackpot dei punti dell’Ugolkova degli Iron. Katinka Hosszuha vinto questa gara la scorsa settimana, ma oggi è finita solo quarta

400 METRI MISTI UOMINI

Gli Iron si rifanno subito con David Verraszto che conquista 12 punti grazie al suo 4:03.92.

SKIN RACE

50 METRI DORSO DONNE

PRIMO ROUND

I Cali Condors avanzano con Olivia Smoliga Beata NelsonAl round due anche Linnea Mack Alicja Tchorz

ROUND 2

Cali Condors fa già il conto dei punti che otterrà da questa skin poichè la finalissima sarà tra Olivia Smoliga Beata Nelson

ROUND 3

Olivia Smoliga conquista la skin race disputata nello stile dorso e guadagna 32 punti per i Cali Condors.

SKIN RACE 50 METRI RANA UOMINI

ROUND 1

Emre Sacki per gli Iron vince questo primo round. Passano alla semifinale anche Michael Andrew, Caeleb Dressel Marco Koch.

ROUND 2

Emre Sacki conquista la skin race con l’incredibile crono di 25.70 nella finalissima contro Caeleb DresselA questo punto è difficile pensare ad un altro ranista capace di batterlo.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »