Genova-Impresa Erica Musso Nei 400sl-Tutte Le Sorprese Del Day1

Giusy Cisale
by Giusy Cisale 0

November 09th, 2018 Italia

XLV TROFEO NICO SAPIO – GENOVA

Prima serata di finali a Genova, dove si sta celebrando la memoria del giornalista Rai “Nico Sapio”, nell’omonimo trofeo.

Gli atleti hanno affrontato questo trofeo con grinta e determinazione, dimostrando di essere in forma già a questo punto della stagione.

Le sorprese non sono mancate. Protagonista della prima gara della serata una rinata Erica Musso

400 METRI STILE LIBERO FEMMINILE

  1. ERICA MUSSO 4:00.44
  2. Simona Quadarella 4:02.86
  3. Giorgia Romei 4:09.28

Impresa di inizio stagione per Erica Musso.

L’atleta GS Fiamme Oro riesce a mettere la mano avanti alla pluri campionessa europea Simona Quadarella.

La Musso domina letteralmente la gara, nuotando il suo personal best, 4:00.44.

Il precedente era fissato a 4:01.39 e risaliva al 2016.

Il tempo nuotato stasera le vale anche la qualificazione ai Mondiali in vasca corta di Hangzhou.

Simona Quadarelladopo il Record Italiano dei 1500 metri stile libero siglato domenica scorsa,  ferma il crono a 4:02.86, che rappresenta il suo personale. Abbassa il precedente di quasi due secondi (4:04.64)

Chiude il podio Giorgia Romei con 4:09.28

100 metri stile libero femminili

  1. Kelsi Worrell 52.56
  2. Federica Pellegrini 52.70
  3. Madison Kennedy 53.69

In vasca è sfida Italia/Usa. Kelsi Worrell pochi minuti dopo la finale dei 50 metri farfalla, nuota la finale dei 100 metri stile libero. Federica Pellegrini tocca la piastra al passaggio ai 50 metri per prima, in 26.95. Kelsi Worrell riesce però a recuperare, toccando per prima con il tempo di 52.56. Quattro centesimi di secondo dopo il tocco della Pellegrini.

Chiude il podio Madison Kennedy con 53.69.

100 metri rana maschili

  1. Fabio Scozzoli 57.17
  2. Nicolo Martinenghi 57.33
  3. Luca Pizzini 59.06

Fabio Scozzoli abbassa ulteriormente il Record della manifestazione stabilito questa mattina che adesso è di 57.17.

Nicolo Martinenghi è riuscito a stare dietro Scozzoli, ma tocca la piastra 16 centesimi dopo, in 57.33.

Una sfida quella con Martinenghi che rinvigorisce anche Scozzoli, che si tuffa in vasca sempre più motivato.

Terzo Luca Pizzini con 59.06

200 metri stile libero maschili

  1. Matteo Ciampi 1:44.20
  2. Marco De Tullio 1:45.59
  3. Matteo Senor 1:45.81

Tempo migliorato di due secondi rispetto alla mattina e Matteo Ciampi chiude in 1:44.20. Unico atleta sotto l’1:45.

Ciampi stabilisce il nuovo Record della Manifestazione, strappandolo all’ex campione del mondo Filippo Magnini.

Secondo Marco De Tullioil talento pugliese che alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires ha portato a casa due medaglie. De Tullio ha chiudo in 1:45.59. Chiude il podio Matteo Senor con 1:45.81

50 STILE LIBERO MASCHILI

  1. Federico Bocchia 21.43
  2. Michael Chadwick 21.58
  3. Santo Condorelli 21.68

In una finale con nomi come Luca Dotto, Michael Chadwick, Marco Orsi, Andrea Vergani, Santo Condorelli, riesce a spuntarla il trentenne Federico Bocchia

Con il tempo di 21.43 è proprio Bocchia a trionfare nella gara più veloce dello stile libero. Michael Chadwick è secondo con 21.58. Terzo, al suo primo podio da atleta italiano, Santo Condorelli con 21.68.

400 METRI MISTI FEMMINILI

La vice campionessa europea della distanza Ilaria Cusinato si trova a nuotare le ultime vasche dei 400 metri misti in solitaria. Un dominio che la rende la migliore mistista italiana. Realizza il nuovo Record della Manifestazione con il tempo di 4:29.41. A sei secondi dalla Cusinato, Alessia Polieri con 4:35.66. Chiude il podio Carlotta Toni con 4:35.93.

 

ALTRI RISULTATI

  • 50 DORSO MASCHILI. Simone Sabbioni non riesce a migliorare il tempo nuotato stamattina, quando aveva stabilito il nuovo Record della ManifestazioneVince la gara con il tempo di 23.99. Secondo Michele Lamberti con 24.66 e terzo Emanuel Fava con 24.78
  • 50 METRI FARFALLA FEMMINILI. Kelsi Worrell fissa il nuovo Record della Manifestazione con il tempo di 25.07. A sette decimi la sua compagna di squadra, Kendyl Stewart che chiude in 25.73. Sul podio torna Silvia Di Pietro, tornata da appena una settimana alle gare. Silvia chiude in 26.46.
  • 50 METRI RANA FEMMINILI. A sorpresa Sara Morotti sbaraglia il campo e tocca per prima in 30.53, stabilendo il nuovo Record della Manifestazione. Martina Carraro chiude appena un centesimo di secondo dopo, e deve accontentarsi del secondo posto con 30.54. Terza Ilaria Scarcella con 30.95.
  • 200 METRI DORSO MASCHILI. Lorenzo Mora dimostra la sua particolare propensione per la vasca corta. Un vantaggio di quasi sei secondi ed il crono si ferma 1:52.52.
  • 100 METRI DORSO FEMMINILI. Trionfa la detentrice del Record Mondiale Kathleen Baker con 57.34. Silvia Scalia riesce ad inserirsi, vincendo l’argento con 58.22. Terza l’americana Ali Deloof con 58.50

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!