Europei Anteprima Finali Day3 Paltrinieri E Pellegrini Tra I Big di Stasera

CAMPIONATI EUROPEI LEN BUDAPEST

La programmazione delle semifinali e finali del terzo giorno dei Campionati Europei di Budapest preannuncia un pomeriggio in cui l’Italia potrebbe arricchire il proprio medagliere.

FINALI E SEMI FINALI ORE 18:00

1500 METRI STILE LIBERO UOMINI – FINALE

  • WR 14:31.02 CHN SUN Yang 1989 London (GBR) 28 JUL 2012
  • WJ 14:46.09 CRO GRCIC Franko 2003 Budapest (HUN) 25 AUG 2019
  • ER 14:33.10 ITA PALTRINIERI Gregorio 1994 Rome (ITA) 13 AUG 2020
  • EJ 14:46.09 CRO GRCIC Franko 2003 Budapest (HUN) 25 AUG 2019
  • CR 14:34.04 ITA PALTRINIERI Gregorio 1994 London (GBR) 18 MAY 2016

La serata inizierà con la finale dei 1500 metri stile libero maschili. Gregorio Paltrinieri arriva alle gare in vasca dopo aver vinto tre titoli europei nelle acque libere. In apertura di Campionati andò a conquistare l’oro nella 5km e subito dopo concesse il bis nella distanza olimpica dei 10km. Dopo i titoli individuali, contribuì a portare sul gradino più alto del podio la squadra azzurra nel team event.

Nei 1500 metri stile libero ha chiuso le batterie con il settimo tempo, pagando la stanchezza delle open water, e stasera partirà dalla corsia n. 1. In corsia 3 ci sarà anche l’altro azzurro, Domenico Acerenza

Il campo partenti sarà molto agguerrito e comprende: Mykhaylo Romanchuk, Damien JolyHenrik Christiansen, Daniel Jervis, Akos Kalmar

100 METRI STILE LIBERO UOMINI – FINALE 

  • WR 46.91 BRA CIELO FILHO Cesar 1987 Rome (ITA) 30 JUL 2009
  • WJ 47.57 RUS MINAKOV Andrei 2002 Kazan (RUS) 30 OCT 2020
  • ER 47.12 FRA BERNARD Alain 1983 Rome (ITA) 30 JUL 2009
  • EJ 47.57 RUS MINAKOV Andrei 2002 Kazan (RUS) 30 OCT 2020
  • CR 47.50 FRA BERNARD Alain 1983 Eindhoven (NED) 22 MAR 2008
  • Record Italiano ALESSANDRO MIRESSI 47.74 17/05/2021 Budapest

Alessandro Miressi ha ritoccato ben due volte il Record Italiano durante questi campionati, abbassandolo fino a 47.53 per guadagnare la corsia centrale nella finale di questa sera. Miressi è il Campione europeo in carica in questa distanza ed attualmente detiene anche la seconda prestazione mondiale stagionale, dietro il russo Kliment Kolesnikovanche lui presente in questa finale da guardare tutta d’un fiato.

100 METRI RANA DONNE – FINALE

  • WR 1:04.13 USA KING Lilly 1997 Budapest (HUN) 25 JUL 2017
  • WJ 1:05.39 LTU MEILUTYTE Ruta 1997 Nanjing (CHN) 20 AUG 2014
  • ER 1:04.35 LTU MEILUTYTE Ruta 1997 Barcelona (ESP) 29 JUL 2013
  • EJ 1:05.39 LTU MEILUTYTE Ruta 1997 Nanjing (CHN) 20 JUL 2014
  • CR 1:05.53 RUS EFIMOVA Yuliya 1992 Glasgow (GBR) 05 AUG 2018
  • RECORD ITALIANO MARTINA CARRARO 1:05.86 02/04/2021 Riccione

La semifinale dei 100 metri rana femminili è stata da record, con i primati nazionali stabiliti dalla svedese Sophie Hansson, dalla britannica Molly Renshaw e dalla estone Eneli Jefimovache a 14 anni, è la più giovane delle finaliste.

Corsia 5 e 6 rispettivamente per la primatista italiana Martina Carraro Arianna Castiglioni.

100 METRI DORSO UOMINI – SEMI FINALI

  • WR 51.85 USA MURPHY Ryan 1995 Rio de Janeiro (BRA) 13 AUG 2016
  • WJ 52.53 RUS KOLESNIKOV Kliment 2000 Moscow (RUS) 06 AUG 2018
  • ER 52.11 FRA LACOURT Camille 1985 Budapest (HUN) 10 AUG 2010
  • EJ 52.53 RUS KOLESNIKOV Kliment 2000 Moscow (RUS) 06 AUG 2018
  • CR 52.11 FRA LACOURT Camille 1985 Budapest (HUN) 10 AUG 2010
  • RECORD ITALIANO 52.84 Thomas Ceccon del 17/12/2020 a Riccione

Con un fenomeno come il russo Kliment Kolesnikov dietro un blocchetto di partenza può succedere di tutto, anche in una semifinale. Il più veloce della mattina è stato proprio il talento russo che ha chiuso in 52.32, a pochi centesimi dal personale stagionale di 52.24 nuotato ai Trials russi, che lo ha posizionato al numero 2 del ranking mondiale stagionale. Kolesnikov è stato l’unico a nuotare sotto i 53″ e potrebbe potenzialmente rincorrere il Record Europeo stabilito da Camille Lacourt nel 2010 in 52.11, se non addirittura rompere il muro dei 52 secondi. L’attenzione degli italiani sarà tutta sui colori azzurri rappresentati dal detentore del primato nazionale Thomas Ceccon e da Simone Sabbioni. Ceccon è già qualificato in questa gara per le Olimpiadi di Tokyo proprio in forza del primato stabilito in 52.84 si Campionati Assoluti di Dicembre 2020.

200 METRI FARFALLA DONNE – SEMI FINALI

  • WR 2:01.81 CHN LIU Zige 1989 Jinan (CHN) 20 OCT 2009
  • WJ 2:06.29 JPN HASEGAWA Suzuka 2000 Nagoya (JPN) 15 APR 2017
  • ER 2:04.27 HUN HOSSZU Katinka 1989 Rome (ITA) 29 JUL 2009
  • EJ 2:06.71 TARGET TIME
  • CR 2:04.79 ESP BELMONTE GARCIA Mireia 1990 Berlin (GER) 24 AUG 2014
  • RECORD ITALIANO 2:06”50 Caterina Giacchetti 26/05/2009 Pescara

I 200 metri farfalla femminili sono stati la prima gara femminile della mattina di batterie ed hanno visto la selezione tra le ungheresi, in virtù della regola che vuole soltanto due atleti per nazione nelle fasi di semifinali e finali. A guidare il gruppo questo pomeriggio saranno proprio le due atlete di casa Boglarka Kapas e Katinka HosszuL’Italia è riuscita a portare in semifinale entrambe le atlete iscritte. Ilaria Cusinato ha nuotato stamattina un crono di 2:10.18, mentre la matricola Antonella Crispino 2:11.85.

200 METRI RANA UOMINI – SEMI FINALI

  • WR 2:06.12 RUS CHUPKOV Anton 1997 Gwangju (KOR) 26 JUL 2019
  • WJ 2:09.39 RUS QIN Haiyang 1999 Budapest (HUN) 27 JUL 2017
  • ER 2:06.12 RUS CHUPKOV Anton 1997 Gwangju (KOR) 26 JUL 2019
  • EJ 2:09.64 TARGET TIME
  • CR 2:06.80 RUS CHUPKOV Anton 1997 Glasgow (GBR) 06 AUG 2018

Edoardo Giorgetti riesce ad agguantare l’ultimo posto nelle semifinali di oggi pomeriggio grazie al tempo di 2:12.23. Arno Kamminga con 2:07.39 è stato l’unico a scendere sotto i 2:08 già al mattino. Attualmente Kamminga detiene la seconda prestazione mondiale stagionale con il tempo di 2:06.85 nuotato lo scorso Dicembre. Insieme al giapponese Shoma Sato è l’unico uomo al mondo in questa stagione ad aver nuotato la distanza sotto i 2:07 ed è potenzialmente in lizza per una medaglia olimpica ai Giochi di Tokyo della prossima estate.

50 METRI DORSO DONNE – FINALE

  • WR 26.98 CHN LIU Xiang 1996 Jakarta (INA) 21 AUG 2018
  • WJ 27.49 AUS ATHERTON Minna 2000 Brisbane (AUS) 07 FEB 2016
  • ER 27.10 NED TOUSSAINT Kira 1994 Eindhoven (NED) 10 APR 2021
  • EJ 27.51 RUS VASKINA Daria 2002 Gwangju (KOR) 25 JUL 2019
  • CR 27.21 GBR DAVIES Georgia 1990 Glasgow (GBR) 04 AUG 2018
  • RECORD ITALIANO SILVIA SCALIA 27.89 03/04/2019 Riccione

Nessuna italiana in finale dei 50 metri dorso femminili, ma non sarà meno interessante. Kathleen Dawsonche ha avuto una straordinaria ascesa negli ultimi mesi, combatterà contro Kira Toussaint per conquistare il titolo di campionessa d’Europa, separate da pochi centesimi di secondo. Nelle semifinali di ieri sera la Dawson è stata a soli 9 centesimi dal record europeo che appartiene proprio alla Toussaint e lo ha stabilito poche settimane fa in 27.10.

200 METRI MISTI MASCHILI – SEMIFINALE

  • WR 1:54.00 USA LOCHTE Ryan 1984 Shanghai (CHN) 24 JUL 2011
  • WJ 1:57.06 CHN QIN Haiyang 1999 Budapest (HUN) 27 JUL 2017
  • ER 1:55.18 HUN CSEH Laszlo 1985 Rome (ITA) 29 JUL 2009
  • EJ 1:57.58 HUN KOS Hubert 2003 Budapest (HUN) 24 MAR 2021
  • CR 1:56.66 HUN CSEH Laszlo 1985 Debrecen (HUN) 23 MAY 2012
  • RECORD ITALIANO Alberto Razzetti 1:57.13 03/04/2021 Riccione

16 uomini si contendono gli 8 posti nella finale dei 200 metri misti e Alberto Razzetti è stato nelle batterie il sesto più veloce con 1:58.90. Le prime posizioni daranno vita ad uno scontro molto interessante. In casa Gran Bretagna ci saranno Duncan Scott Max Litchfield a combattere contro lo svizzero Jeremy Desplanches, più veloce del mattino. In semifinale anche il veterano detentore del Record Europeo e del Record dei Campionati Laszlo Cseh che, a 35 anni, si è insinuato tra i più veloci della distanza, nuotando il quarto tempo delle qualifiche.

200 METRI STILE LIBERO DONNE – SEMIFINALE

  • WR 1:52.98 ITA PELLEGRINI Federica 1988 Rome (ITA) 29 JUL 2009
  • WJ 1:55.43 CHN YANG Junxuan 2002 Gwangju (KOR) 24 JUL 2019
  • ER 1:52.98 ITA PELLEGRINI Federica 1988 Rome (ITA) 29 JUL 2009
  • EJ 1:56.78 TARGET TIME
  • CR 1:54.95 FRA BONNET Charlotte 1995 Glasgow (GBR) 06 AUG 2018
  • RECORD ITALIANO 1:52.98 ITA PELLEGRINI Federica 1988 Rome (ITA) 29 JUL 2009

Federica Pellegrini dopo aver contribuito alla medaglia d’argento nella staffetta 4×200 metri stile libero mista, è scesa in acqua stamattina per la gara individuale. La scelta non era assolutamente scontata, ma come ha dichiarato nell’intervista post gara, ha preferito approfittare della possibilità di nuotare la gara tre volte in poco tempo per testare la propria preparazione. Questa mattina Federica Pellegrini ha nuotato il terzo tempo, 1:58.48. In semifinale anche Stefania Pirozzi che con 1:59.87 ha realizzato il suo miglior tempo delle ultime due stagioni.

200 METRI FARFALLA UOMINI – FINALE

  • WR 1:50.73 HUN MILAK Kristof 2000 Gwangju (KOR) 24 JUL 2019
  • WJ 1:52.71 HUN MILAK Kristof 2000 Debrecen (HUN) 28 MAR 2018
  • ER 1:50.73 HUN MILAK Kristof 2000 Gwangju (KOR) 24 JUL 2019
  • EJ 1:52.71 HUN MILAK Kristof 2000 Debrecen (HUN) 28 MAR 2018
  • CR 1:52.79 HUN MILAK Kristof 2000 Glasgow (GBR) 05 AUG 2018
  • RECORD ITALIANO FEDERICO BURDISSO 1:54.39 24/07/2019 Gwangju

Due italiani anche nella finale dei 200 farfalla. Federico Burdisso ha nuotato il terzo tempo delle semifinali con 1:55.03, mentre è tornato a splendere Giacomo Carini che dopo diverse stagioni torna sotto l’1:56 . Burdisso dovrà vedersela con due ungheresi, Tamas Kenderesi miglior crono delle semifinali in 1:54.37 ed il detentore del record del mondo nella distanza Kristof Milak secondo tempo ieri con 1:54.72.

STAFFETTA 4X200 METRI STILE LIBERO UOMINI

  • WR 6:58.55 USA UNITED STATES Rome (ITA) 31 JUL 2009
  • WJ 7:08.37 USA UNITED STATES Budapest (HUN) 23 AUG 2019
  • ER 6:59.15 RUS RUSSIA Rome (ITA) 31 JUL 2009
  • EJ 7:10.95 HUN HUNGARY Indianapolis (USA) 26 AUG 2017
  • CR 7:05.32 GBR GREAT BRITAIN Glasgow (GBR) 05 AUG 2018

Il programma si chiuderà con la staffetta 4×200 metri stile libero maschile, già qualificata per le Olimpiadi di Tokyo.

In This Story

0
Leave a Reply

Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

 GIUSY  CISALE Giusy Cisale ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto …

Read More »