Eindhoven: Thomas Ceccon Abbassa Il Record Italiano J 50Do-Spettacolo Kromo/Heemskerk

 

SWIM CUP EINDHOVEN 2019

Le finali del secondo giorno della Swim Cup di Eindhoven hanno visto gli italiani protagonisti.

400 m STILE LIBERO MASCHILI

  1. Domenico Acerenza 3:49.00
  2. Marco De Tullio 3:50.49
  3. Luc Kroon 3:51.73

Domenico Acerenza gareggia nei 400 stile libero ed è l’unico a chiudere sotto i 3:50. Sale sul gradino più alo del podio con il tempo di 3:49.00.

Ai Campionati Assoluti di Riccione in questa gara aveva chiuso terzo, dietro Gabriele Detti Marco De Tulliocon il tempo di 3:47.46.

Marco De Tullio ad Eindhoven ha chiuso dietro il compagno di squadra con 3.50.49. Terzo Luc Kroon ha siglato 3: 51.73 per il bronzo.

50 metri dorso maschili

  1. Thomas Ceccon 25.16 Record Italiano Juniores
  2. Tomáš Franta 25.42
  3. Bernhard Reitshammer 25.65

Appena dieci giorni fa a Riccione, Thomas Ceccon vinceva il titolo italiano in questa gara. Il tempo di 25.20 non era sufficiente per la qualificazione al Mondiale, ma rappresentava il nuovo Record Italiano Juniores.

Ieri sera ad Eindhoven, Ceccon ha migliorato il suo stesso record, toccando la piastra in 25.16.

Ora è il 16° più veloce al mondo in questa stagione.

50 METRI DORSO FEMMINILI

  1. Kira Toussaint 27.98
  2. Maaike de Waard 28.00
  3. Simona Kubová 28.17

Nelle finali di venerdì, Kira Toussaint detentrice del record nazionale, è stata squalificata due volte nei 100 metri dorso. Era stata riscontrata l’irregolarità dell’uscita dalla subacquea oltre i 15 metri.

Nella gara dei 50 metri tocca per prima la piastra in 27.98, due centesimi di secondo prima di Maaike De Waard, seconda con il tempo di 28.00. La nuotatrice ceca Simona Kubova ha guadagnato il bronzo in 28.17.

100 M stile libero maschili

Due italiani sul podio, con Santo Condorelli e Thomas Ceccon che chiudono rispettivamente secondo con 49.28 e terzo con 49.32.

Kyle Stolk era entrato in finale A con il tempo più basso, 48.53, a soli due centesimi dal tempo minimo di qualificazione al Mondiale.

In finale però non è riuscito a fare di meglio. Chiude primo 48.80, tempo non sufficiente per la convocazione in nazionale.

100 M STILE LIBERO FEMMINILI

La serata si è conclusa con uno spettacolo offerto nei 100 metri stile libero femminili da Femke Heemskerk e Ranomi Kromowidjojo.

La Heemskerk ha aperto con un passaggio ai 50 metri di 26.68, mentre Ranomi Kromowidjojo era in vantaggio con 26.15.

Nella vasca di ritorno la Heemskerk ha dato vita alla rimonta, tanto da toccare la piastra contemporaneamente alla Kromo.

Seconda Kim Busch con 54.40, suo secondo miglior tempo in carriera.

La coppia ora siede all’ottavo posto nel ranking mondiale stagionale.

2018-2019 LCM WOMEN 100 FREE

CateAUS
CAMPBELL
06/13
52.12
2Emma
McKEON
AUS52.4106/13
3Sarah
SJOSTROM
SWE52.7604/15
4Rikako
IKEE
JPN52.7911/17
5Bronte
CAMPBELL
AUS52.8406/13
View Top 28»

 

CRITERI DI QUALIFICAZIONE

La qualificazione ai Mondiali FINA di Gwangju si ottiene nuotando i tempi di cui alla tabella nelle seguenti competizioni:

  1. Swim Cup 1: dal 5 aprile al 7 aprile 2019
  2. Swim Cup 2: dal 12 aprile al 14 aprile 2019
  3. Gare nel periodo dal 1 ° gennaio 2019 al 3 aprile 2019

Il 14 aprile 2019 termina il primo periodo di nomina.

Nel periodo dal 15 aprile 2019 al 23 giugno 2019, avrà inizio un secondo periodo di nomina, nel quale, soddisfacendo il requisito di prestazione individuale, si può designare un atleta per i posti non ancora occupati

Durante questo periodo, le seguenti competizioni sono state designate come adatte alla qualificazione:

  1. ONK, Amersfoort – dal 21 al 23 giugno 2019
  2. Sette Colli, Roma – dal 21 giugno al 23 giugno 2019.

In This Story

Leave a Reply

About Giusy Cisale

Giusy Cisale

Ha frequentato il Liceo Classico "T.L. Caro" dove era impegnata nella redazione della rivista scolastica. Nel 2002 è tra le più giovani laureate in Giurisprudenza dell'Università Federico II di Napoli (ITA). Inizia il percorso di Avvocato Civilista, conseguendo nel 2006 l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Si avvicina al nuoto quasi per caso, …

Read More »

Want to take your swimfandom to the next level?

Subscribe to SwimSwam Magazine!